1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Muesli: cosa sono, proprietà, valori nutrizionali e utilizzi

Muesli: cosa sono, proprietà, valori nutrizionali e utilizzi

Il muesli, o musli, è una miscela composta generalmente da cereali, ad esempio i fiocchi d’avena e frutta secca.

Fu inventato per la prima volta nella Svizzera tedesca durante i primi decenni del novecento, dal dottore, dietologo e nutrizionista Maximilian Bircher-Benner di Zurigo, per i pazienti del proprio ospedale.

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Originariamente la ricetta prevedeva che i cereali venissero messi in ammollo in acqua e limone una notte intera, per poi essere consumati il mattino seguente, con l’aggiunta di latte condensato, mela grattugiata o qualsiasi altro frutto di stagione.

Al giorno d’oggi non c’è più bisogno di preparare tale alimento la sera prima, ma è possibile trovarlo comunemente nei supermercati, con l’aggiunta di cioccolato, miele, spezie, frutta secca, noci, semi e con tanti altri possibili contorni, accompagnati da latte, yogurt, succhi di frutta latte di mandorla, latte di riso, latte di cocco, latte di soia o da qualsiasi altra bevanda possa piacervi.

Esso viene utilizzato principalmente per la prima colazione, ed è diffuso soprattutto nei paesi occidentali.

Valori nutrizionali del muesli

Ecco qui di seguito i valori nutrizionali per 100 g di muesli. Naturalmente, a seconda, poi, del tipo di contorno aggiunto ai cereali, tali valori potrebbero risultare alterati.

Proprietà e benefici del muesli

Il muesli può apportare numerosi benefici al nostro organismo ed alla nostra salute.

In primo luogo può tornare utile per regolare l’azione digestiva del nostro tratto intestinale, grazie al loro contenuto di fibre solubili ed insolubili.

C’è poi da dire che le fibre solubili sono anche ottime per combattere il colesterolo cattivo (LDL) e svolgono un’azione antiossidante. Esse, quindi, eliminano i radicali liberi e prevengono l’invecchiamento cellulare precoce.

Inoltre, le fibre insieme ai carboidrati contribuiscono a farci percepire un senso di sazietà che durerà a lungo nel corso della mattinata, ed a farci evitare di incorrere in picchi glicemici.

L’alto contenuto di Vitamina B del muesli lo rende adatto ad accelerare le reazioni di metabolismo degli alimenti, ed in particolar modo dei grassi contenuti in essi.

Infine, i carboidrati contenuti nel muesli sono vari e di qualità, facendo in modo che il nostro organismo li riesca ad assorbire lentamente e a rilasciarli altrettanto lentamente nel corso della giornata, fornendo energia e concentrazione continue.

Naturalmente, poi, i benefici possono variare a seconda degli alimenti da cui i cereali sono accompagnati. Ad esempio, i cereali con semi e frutta possono essere degli ottimi antiossidanti. Oppure bisogna ricordare che le noci sono una buona fonte di proteine, omega 3 ed omega 6.

Controindicazioni del muesli

Un eccessivo consumo di muesli potrebbe, però, portare ad alcune controindicazioni, in quanto ci sarebbe un eccessivo apporto di carboidrati, zuccheri e grassi nel sangue.

Ancora, un eccesso di fibra, accompagnata da poca acqua, può dare come effetto collaterale la costipazione.

Le purine contenute nell’avena, inoltre, possono causare un accumulo di acido urico e l’insorgenza di calcoli renali o gotta.

Muesli in cucina

Oltre che comprarlo al supermercato, è possibile preparare il muesli in casa, facendo, però, ben attenzione a lasciare i fiocchi d’avena in ammollo in acqua la sera prima. In tal modo verranno resi più digeribili e verrà neutralizzato l’acido fitico contenuto nella crusca.

Inoltre, il muesli può essere utilizzato semplicemente già pronto per la colazione, ad esempio nel latte, oppure è possibile preparare delle ricette semplici e veloci.

Un esempio potrebbe essere una ricetta a base di latte di cocco, che prevede come ingredienti:

  • due tazze di fiocchi d’avena senza glutine
  • tre tazze di latte di cocco
  • due cucchiai di semi di chia e due di semi di canapa
  • un bicchierino di ribes secco
  • mezza tazza di semi di zucca
  • due cucchiai di fiocchi di cocco
  • poche gocce di limone

Per quanto riguarda il procedimento basterà mischiare tutti gli ingredienti in un contenitore e lasciarli riposare in frigo per una notte intera. Al mattino, poi, potrete aggiungere tutto ciò che più vi aggrada, tra frutta secca e semi.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.