Medicina Naturale

Therapeutic Bracelet: bracciale unisex terapeutico per la Magnetoterapia, funziona davvero? Recensioni, opinioni e dove comprarlo

Therapeutic Bracelet è il dispositivo terapeutico portatile caratterizzato dalla magnetoterapia. Un bracciale unico nel suo design, che grazie ai magneti circolari presenti all'interno del bracciale, garantirà la circolazione sanguigna, l'equilibrio e la qualità del sonno ed energia. Andiamo a scoprire nel dettaglio com'è caratterizzato Therapeutic Bracelet, qual'è la sua azione sul corpo ed organismo, se...

Sali di Epsom: cosa sono, utilizzi, proprietà e controindicazioni

I sali di Epsom, anche chiamati sali inglesi perché provengono dalla Gran Bretagna, sono famosi per le loro proprietà benefiche. Essi sono composi da solfato di magnesio e si trovano per lo più in farmacia o online. Si possono acquistare in farmacia, online, erboristeria. Proprietà dei sali di Epsom I sali di Epsom, mescolando due cucchiaini...

NeoMagnet Bracelet: bracciale unisex terapeutico per la Magnetoterapia, funziona davvero? Recensioni, opinioni e dove comprarlo

NeoMagnet Bracelet risulta essere un rivoluzionario bracciale costituito da magneti che permettono di ovviare la dolenza e dunque le corrispettive problematicità ad essa connesse. Si presenta come un bracciale vero e proprio che presenta magneti che favoriscono il circolo del sangue, la stabilità ed il qualitativo dell'assopimento nonché vigore. Che cos'è e come funziona NeoMagnet bracelet Tale...

Baryta carbonica: che cos’è, a cosa serve, utilizzi omeopatici e dosaggi

Risultante essere un trattamento curativo omeopatico estratto dal sale di bario dello stesso acido carbonico è la Baryta Carbonica. Quest'ultima risulta ottimale al fine di agevolare la pigrizia, la funzione psico-fisica ed il moto nonché lo stato salutare del cervello e della linfa. Risulta essere il carbonato di bario e dunque il sale di...

Salicornia: che cos’è, a cosa serve, proprietà ed utilizzi

Rientrante nella tipologia del Queller, la salicornia rientra nel complesso botanico delle Amaranthaceae. Risulta essere un arbusto succulento presente sulle zone costiere, la salicornia tende ad essere utilizzata nell'ambito culinario. Famosa anche col denominativo di asparago di mare, ha un sapore gustosissimo e apporta al corpo acqua e sali minerali. Particolarità della stessa risulta essere...

Oil Pulling: che cos’è, a cosa serve, benefici, come si effettua e controindicazioni

Risultante essere un trattamento detossinante utilizzato all'interno del campo medico Ayurvedica presente sin dall'antichità e tutt'oggi utilizzato è l'Oil Pulling. Solitamente agevola la prevenzione dell'alito cattivo mediante la giusta pulizia che rimuove i batteri rintracciati all'interno della bocca. A cosa serve l'oil pulling? Risulta essere ottimale per coloro che hanno disturbi alle gengive conferendo alla dentatura...

Tormalina Nera: che cos’è, proprietà, benefici e dove trovarla

Rientrante nel complesso dei minerali ciclosilicati, la tormalina nera risulta essere un borosilicato complesso di alluminio avente differenti tonalità che mutano in base al composto chimico. Risulta presente principalmente all'interno delle rocce pegmatitiche ed ha una conformazione lunga con strisce verticali. Il colore scuro è dato dalla presenza di piroelettricità e di piezoelettricità. Per tale...

Whitania: che cos’è, proprietà, controindicazioni e dove trovarla

Risultante essere un arbusto terapeutico adoperato nel campo medico ayuvedico è la Withania. Proveniente dall'India, la Withania deve il suo nome dalla Withania somnifera e dunque una pianta rientrante nel complesso delle Solanaceae. Spesso tale arbusto tende ad essere denominato anche col nome di ginseng indiano e si propaga nelle aree asiatiche sebbene ad oggi...

Viburno: che cos’è, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Che cos'è il Viburno? Proveniente dall'America del Nord, il Viburno deriva da Virburnum prunifolium. Rientra nel complesso delle caprifoliaceae e tende ad essere adoperato dello stesso la droga composta dal tegumento e dalla ramificazione. Al suo interno presenta: Resina; Glucosidi iridoidi; Idrochinone; Cumarine; Tannini; Acidi organici; Alcaloidi; Proprietà del Viburno All'interno del tegumento del viburno risulta possibile...

Tuia: che cos’è, utilizzi e controindicazioni

Proveniente dall'America del nord, precisamente dal Canada, la Tuia deve il suo nome alla Thuya occidentalis, una pianta facente parte del complesso delle Coniferae. Di questa tende ad essere adoperata la droga composta dal bocciolo e dalla ramificazione con congiunto fogliame. Al suo interno difatti risulta possibile trovare solo: Resina; Polisaccaride disciolto nell'acqua ed avente...