Principi Nutritivi

Gli alimenti che noi ingeriamo con la nostra dieta quotidiana, ci forniscono le sostanze, o più propriamente i principi nutritivi, che sono indispensabili per far funzionare correttamente il nostro organismo. Ad esempio, tali principi nutritivi possono servire alla formazione di energia, al rinnovamento dei tessuti, a favorire il funzionamento dei processi metabolici, a rafforzare i meccanismi di difesa. Quindi, a seconda della funzione che i principi nutritivi contenuti in essi svolgono, gli alimenti si possono suddividere in:

  • Alimenti energetici: che creano l’energia necessaria al nostro organismo per lo svolgimento delle sue funzioni vitali e delle attività corporee
  • Alimenti plastici: che apportano gli elementi necessari allo svolgimento delle funzioni di crescita e di riparazione dei tessuti del nostro organismo
  • Alimenti regolatori e protettivi: che apportano gli elementi che servono al nostro organismo per regolare i processi metabolici e per rafforzare i meccanismi del nostro sistema immunitario

Leggi tutto

I principi nutritivi che assumiamo attraverso l’alimentazione e fondamentali per il nostro organismo sono sei.

Carboidrati

I carboidrati, che vengono anche chiamati zuccheri o glucidi, sono la principale fonte di energia del nostro organismo. Questo perchè essi sono dei polisaccaridi che vengono metabolizzati, e quindi scissi, velocemente in glucosio, ossia un monosaccaride, che viene immediatamente assorbito dall’organismo. In tal modo si fornisce l’energia necessaria ai tessuti ed alle cellule per espletare le loro funzioni.

I carboidrati si suddividono in monosaccaridi, come ad esempio lo zucchero a cucina ed alcuni tipi di frutta; e polisaccaridi, dati dall’unione di più monosaccaridi, come ad esempio i cereali

Proteine

Le proteine sono i mattoncini del nostro organismo, ed in particolare esse vanno a costituire i nostri muscoli. Esse sono dei polimeri, i cui monomeri, ossia l’unità costituente fondamentali, sono gli amminoacidi. In particolare, tutte le proteine vengono formate dalla combinazione dei 21 amminoacidi esistenti. Esse possono essere di origine animale, come ad esempio la carne, il pesce e le uova; o di origine vegetale, come ad esempio i legumi

Grassi

I grassi, più propriamente chiamati lipidi, costituiscono una fonte energetica secondaria rispetto ai carboidrati, in quanto vengono accumulati nel nostro organismo. Essi si dividono in grassi animali, come ad esempio il burro e lo strutto; ed in grassi vegetali, come ad esempio l’olio di oliva e l’olio di semi

Vitamine

Le vitamine sono fondamentali nella regolazione dei processi metabolici del nostro organismo, e sono presenti in maggiori quantità in frutta e verdura

Minerali

I minerali sono importanti per il nostro organismo in quanto sono coinvolti nei processi di rinnovazione dei tessuti e nel regolamento dei processi metabolici. Essi si trovano, in particolare, nella frutta, nella verdura e nel latte

Acqua

Naturalmente, oltre agli alimenti, anche l’acqua risulta fondamentale per il nostro organismo, svolgendo una funzione plastica. Essa, infatti, è il principale costituente delle cellule. Inoltre, l’acqua ha una funzione regolatrice, trasportando i principi nutritivi, e termo-regolatrice.

Chiudi

Acquafaba: che cos’è, come si prepara, a cosa serve e valori nutrizionali

Risultante essere una risoluzione vegetale da sostituire all'uovo sbattuto a neve che necessita di una preparazione riduttiva ed una metodologia esemplificata, soprattutto per quanto concerne l'acqua di cottura dei legumi è l'Acquafaba. Successivamente alla realizzazione, quest'ultima tende ad essere usata internamente ai dolciumi da porre a cozione all'interno del forno oppure da utilizzare per la...

Natto: che cos’è, proprietà, come realizzarlo e controindicazioni

Il Natto è un tipico alimento giapponese che viene ottenuto attraverso la naturale fermentazione dei fagioli o semi di soia utilizzato per la preparazione di numerosi piatti tipici, dalla zuppa di Miso fino alla preparazione del Sushi. Le origini di tale ingrediente sono ancora sconosciute, non si hanno informazioni circa i primi utilizzi ma l' unica cosa nota è che le prime tecniche di fermentazione dei semi si fanno risalire ai primi decenni del '900. Nonostante non...

Creatina: che cos’è, a cosa serve, dosaggi, proprietà e controindicazioni

Derivante dalla parola greca Kreas, e dunque carne, la creatina risulta essere un derivato amminoacido naturale rintracciabile all'interno del corpo umano. Negli uomini aventi un peso pari ai 70 Kg, il quantitativo si aggira intorno ai 120 g avendo la possibilità di accrescere a seconda della massa muscolare del paziente. Che cos'è la Creatina? Tale derivato...

Bulgur: che cos’è, proprietà, tipologie, utilizzi e controindicazioni

Il bulgur è un alimento fatto di cereali proveniente dalla Turchia. Si parla di un derivato dei semi integrali e germogliati di una Graminacea, facente parte del genere Triticum e della specie durum, sarebbe a dire il frumento di grano duro.  Il bulgur si ha dalla cottura a vapore dei semi del frumento che successivamente si essiccano e si frantumano in "granella". Il...

Amido: che cos’è, proprietà, valori nutrizionali, utilizzi e controindicazioni

L'amido può essere considerato la maggiore fonte energetica delle piante, e si trova prevalentemente nei tuberi, come patate e tapioca, e nei semi quali riso, mais e grano. Lo stato primordiale dello stesso è sotto forma di granuli, dalle forme e dalle dimensioni che variano dalle piante da cui esso deriva. Analizzandolo dal lato alimentare, l'amido è una delle sostanze più importanti per...

Squalene: che cos’è, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Risultante essere un triterpene, e dunque un composto organico naturale è lo squalene, presente abbondantemente all'interno del fegato dello squalo. Il denominativo lo si deve proprio per tale motivazione. Nella natura risulta alquanto abbondante il contenuto di squalene all'interno dell'olio di oliva, nell'olio di arachidi, all'interno della crusca, della sementa di amaranto e nelle...

Omega 9: cosa sono, benefici, controindicazioni e in quali alimenti si trovano

Risultanti essere acidi grassi insaturi, gli omega 9 sono rintracciabili in quantitativi elevati all'interno dell'olio di oliva. Ottimali al fine di diminuire il quantitativo di colesterolo all'interno del sangue, risultano alquanto importanti per contrastare eventuali patologie cardiovascolari. Che cos'è l'Omega 9 L'Omega 9 risulta essere nota ugualmente col denominativo di polienolico o acido grasso n-9 e...

Aminoacidi o amminoacidi: che cosa sono e che funzione ricoprono

Gli amminoacidi sono i monomeri, quindi l'unità strutturale che va a comporre le lunghe catene polimeriche delle proteine, legati tra loro mediante un legame peptidico. Tale legame, poi, viene spezzato all'interno dello stomaco e del duodeno, attraverso il processo di digestione, mentre i singoli amminoacidi vengono assorbiti dall'organismo al livello dell'intestino tenue. Struttura chimica degli amminoacidi Per...

Omega 6: cosa sono, benefici, controindicazioni e in quali alimenti si trovano

L'Omega 6 risultano essere acidi grassi efficaci al fine di regolarizzare l'azione di qualsiasi tessuto e perdi più per la crescita del sistema neurologico. Che cos'è l'Omega 6? Ritenuti acidi grassi polinsaturi, gli Omega 6 rientrano in un complesso differente in base al luogo laddove ha sede il raddoppiato rapporto. Primario raddoppiato rapporto lo vede posizionato...

Selenio: che cos’è, proprietà, benefici e fabbisogno giornaliero

Il selenio è un elemento chimico non metallico, simile allo zolfo, il cui numero atomico è 34 e il simbolo è Se. Il selenio è presente nel nostro organismo in quantità ridotte, ma è così fondamentale per il nostro benessere che, qualora ce ne fosse una carenza, si dovrebbe reinserire nell'organismo tramite integratori oppure...