1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Timo: che cos’è, proprietà, valori nutrizionali e utilizzi in cucina

Timo: che cos’è, proprietà, valori nutrizionali e utilizzi in cucina

Il timo (Thymus) è una pianta aromatica, originaria del Mediterraneo Occidentale e appartenente alla famiglia delle Labiateae, che presenta importanti proprietà toniche per il nostro organismo, valido quindi in caso si stanchezza ed esaurimento.

Che cos’è il timo

Il timo è un piccolo arbusto sempreverde spesso impiegato, a causa del suo aspetto grazioso, per scopo decorativo (è adatto anche alla coltivazione in vaso); la sua altezza varia da pochi centimetri ad una cinquantina.

Aloe Ferox Bioness

Il fusto del timo si presenta sottile e color bruno verdastro, mentre le foglie, di dimensioni piccolissime, possono spaziare tra varie tonalità di verde, o essere dorate, ma anche grigio o argento, e talvolta sono ricoperte da peluria.
I fiori sono raccolti in piccole spighe e hanno colori che variano dal bianco al rosa, ma anche lilla.

Benefici del timo

Molte delle virtù vantate dal timo sono dovute alla presenza del timolo, presente in importanti quantità nelle piante del genere thymus; questo fenolo infatti svolge importanti azioni antisettiche, antispasmodiche e vermifughe.

Proprio in virtù di queste proprietà, i ricercatori della Leeds Metropolitan University hanno riscontrato che la tintura madre di timo è uno dei rimedi più efficaci contro l’acne, mentre i ricercatori dell’Università di Torino hanno dimostrato come l’olio essenziale di timo apporti benefici ai pazienti affetti da Candida albicans.

Inoltre questa pianta è particolarmente utile anche nel trattamento dei capelli grassi: vi basterà aggiungere qualche goccia di olio essenziale al vostro shampoo abitudinale per ristabilire il normale livello di sebo nel cuoio capelluto.

L’olio essenziale e i flavonoidi contenuti nel timo contrastano gli effetti nocivi dei radicali liberi; l’olio essenziale, in particolar modo, svolge un effetto cicatrizzante sulla pelle riducendo le cicatrici ed i segni lasciati dall’acne, dalla varicella e da tutte le altre patologie della pelle.

L’infuso di timo è un ottimo mezzo per fruire delle proprietà espettoranti di questa pianta: sorseggiare questa bevanda, infatti, favorirà l’espulsione delle secrezioni bronchiali, ma si rivelerà anche un valido alleato nel trattamento di tosse, asma, bronchite e raffreddore.

Valori nutrizionali del timo

100 g di timo essiccato contengono 276 calorie (69,4% carboidrati, 8% proteine, 22,5% grassi), e:

Usi del timo in cucina

Il timo è ampiamente impiegato nella cucina europea e araba, sia fresco che, soprattutto, essiccato, nella forma di foglioline intere o macinate, cioè in polvere.

La peculiarità di questo alimento è che in fase di cottura il suo sapore si accentua maggiormente.
Esistono in commercio anche numerose miscele di erbe a base di timo per insaporire soprattutto carni arrosto o in umido, pesce, verdure e funghi:

Si sposa particolarmente bene anche con zuppe, minestre, vellutate e stufati, ma trova anche impiego nei contorni di patate, fagioli e piselli (e nelle zuppe a base di questi legumi) poiché ne migliora la digeribilità.

È un valido sostituto, nella forma di infuso, a thè e caffè e viene utilizzato anche nella preparazione di liquori naturali, come il Benedictine.

Curiosità e cenni storici sul timo

Agli antichi erano ben note le proprietà benefiche del timo, tanto che in numerosissime civiltà ne veniva fatto un ampio uso: gli antichi Egizi, per esempio, lo usavano nei processi di imbalsamazione, mentre i Greci consideravano quello prodotto dal polline di timo il più dolce di tutti i mieli. I Romani, invece, mettevano il timo nei loro bagni e bevevano infusi a base di timo per tonificare il corpo e rinvigorire l’animo; infatti, forse a causa del suo aroma intenso, era una credenza popolare che il timo infondesse coraggio e vigore.

Nel Medioevo, invece, le nobildonne erano solite decorare i loro scialli con il timo, da donare in seguito ai soldati in partenza per le battaglie come buon auspicio.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.