1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Fiori Commestibili: cosa sono, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Fiori Commestibili: cosa sono, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Fiore Commestibili sono una particolare categoria di fiori che possono essere adoperati in cucina come ingrediente di una ricetta quindi possono essere ingeriti senza alcun rischio.

Negli ultimi decenni la Calendula, la Primula e tanti altri oltre ad essere elementi ornamentali sempre presenti nei vivai e nei fiorai iniziano ad apparire in numerosi piatti donando colore e soprattutto sapore.

Niente paura quindi se doveste trovare un fiore quando andate al ristorante anche se può sembrare strano ma non tutti sanno che essi sono ricchi di numerose proprietà organolettiche che possono essere esaltate dalle diverse tecniche di preparazione e cottura.

Pubblicità
Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Leggendo questo breve articolo scoprirete tutto quello che c’è da sapere circa i Fiori Commestibili, cosa sono,quali sono le loro proprietà ed in che modo devono essere utilizzati, quali sono i benefici e quali le controindicazioni. Scopriamo ora insieme qualcosa in più!

Che cosa sono i Fiori Commestibili?

Come già accennato in precedenza i Fiori Commestibili sono fiori che possono essere ingeriti senza correre rischi di intossicazione.

Ricordiamo al nostro lettore che per fiore, in botanica, si intende l’organo riproduttivo delle Angiosperme  dove avviene la fecondazione, si sviluppano i gametofiti, e nasce il seme; esso è composto da 4 elementi:

  1. Calice, composto da foglioline color verde (definite sepali), è una parte sterile del fiore;
  2. Corolla, formata da foglioline e petali colorati che svolgono la funzione di attrarre gli animali impollinatori anche se è una parte sterile;
  3. Gineceo, definito anche pistillo è la parte femminile dove avviene l’impollinazione;
  4. Androceo, è la parte maschile del fiore ed è la componente fertile che produce il polline.

Negli ultimi anni i fiori sono stati sempre più utilizzati come elementi di ricette innovative e per la creazione di thè tisane con spiccate proprietà drenanti, antiossidanti, rinforzanti e vengono fatti rientrare in 2 gruppi diversi:

Fate molta attenzione perchè non tutti i fiori sono commestibili, anzi alcuni sono totalmente tossici, in più non tutte le parti possono essere utilizzate e questo dipende dalla tipologia.

Proprietà ed i Benefici dei Fiori Commestibili

Fiori Commestibili sono un concentrato di sostanze nutrienti come:

E’ stato inoltre evidenziato come questo mix nutriente Bio abbia delle proprietà:

  • antinfiammatorie, permette di ridurre la formazione di edemi e gonfiori
  • antiossidanti, viene velocizzato il processo di eliminazione di scorie, tossine e liquidi
  • rivitalizzanti, permette di migliorare e riattivare la microcircolazione nelle aree più periferiche dell’organismo così da garantire il corretto apporto di energia

Utilizzi e Controindicazioni dei Fiori Commestibili

In cucina Fiori eduli possono essere utilizzati come ingredienti basilari per la preparazione di una ricetta, come elemento decorativo che dona un tocco speziato ed inaspettato, oppure per produrre tisane ed infusi particolarmente indicati nei periodi invernali.

Poichè le proprietà organolettiche sono diverse tra i fiori, è necessario conoscere le tecniche di preparazione adeguate:

  • i i fiori appartenenti al genere Brassica e specie oleracea (cime di rapa, broccolo, cavolfiore ecc) sono completamente commestibili, anche se generalmente non si utilizzano le foglie e le radici, e sono adatti alla bollitura, frittura, cottura a vapore;
  • i fiori del carciofo sono completamente commestibili ad eccezione di una piccola parte che deve essere sempre scartata per evitare problemi di indigestione;
  • i fiori di zucca e zucchina sono completamente commestibili e si prestano ad una cottura in padella o ad una rapida frittura;

fiori commestibili presentano numerose controindicazioni perché alcuni sono totalmente velenosi altri richiedono un accurato trattamento per eliminare alcune parti nocive perciò affidatevi ai consigli di un esperto oppure ad un manuale che saprà indicarvi il livello di tossicità dell’infiorescenza.

Ecco alcune varietà che dovrete assolutamente evitare:

Fate sempre molta attenzione nel caso in cui siate:

  • in gravidanza
  • in allattamento
  • minorenni
  • allergici al polline e ad altra sostanze
  • intolleranti ad alcune sostanze
  • se state seguendo una dieta farmacologica

Ricordatevi che i Fiori Commestibili devono essere acquistati da rivenditori specializzati in quanto i normali fiorai e vivai spesso utilizzano fertilizzanti chimici che possono essere altamente nocivi per l’organismo umano.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.