1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, voto medio: 1,00)
Loading...

Fiori di Zucca: cosa sono, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Fiori di Zucca: cosa sono, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Fiori di Zucca, sono i più importanti fiori commestibili che si possano trovare sul commercio. Essi possono nascere sia dalle zucche che dalle zucchine, e trovano il loro periodo di fioritura tra la primavera e l’estate; stiamo parlando dei mesi che vanno da maggio ad agosto.

Tra i fiori di zucca e quelli di zucchina, non vi è una sostanziale differenza, se non quella della forma, poichè il gusto resta invariato.
I fiori di zucca si presentano più grandi e più larghi, con un profumo parecchio particolare.
fiori di zucchina si presentano più lunghi, con un color arancio molto più pronunciato e con la presenza di striature, e il loro odore è molto meno forte.

Proprietà e Benefici dei Fiori di Zucca

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Partiamo col dire che all’interno dei fiori di zucca è possibile trovare parecchia acqua, si parla del 90% del loro peso; questo fa di loro degli ortaggi diuretici e drenanti. Oltre all’acqua, ricordiamo la particolare presenza di vitamine e sali minerali; ricordiamo la Vitamina A e il ferro.

Può essere mangiato sia cotto che crudo, e in entrambi i casi risulta essere sempre molto digeribile e poco calorico, in quanto aiuta lo stomaco nella sua fase principale. Ha proprietà antiossidanti e antitumorali visto il suo colore tra il giallo e l’arancio, e si sa, tutti gli alimenti che presentano questi particolari colori sono ricchi di carotenoidi.

Facendo un piccolo riassunto, i fiori di zucca, risultano essere ottimi: diuretici, drenanti, portatori di vitamine e sali minerali, altamente digeribili, dall’apporto calorico molto basso, antiossidanti e antitumorali.

Valori nutrizionali dei Fiori di Zucca

Nelle loro 12 calorie, per ogni 100 grammi di prodotto, possiamo trovare:

Come lavorare i Fiori di Zucca

Partiamo col parlare secondo quali criteri debbano essere scelti e poi conservati i fiori di zucca. Prima di tutto si consiglia di scegliere quelli che si presentano di un bel colore vivo e con semi aperti, che indubbiamente saranno molto più freschi di quelli che si presentano con una consistenza meno compatta. Si consiglia inoltre di scegliere quelli del fruttivendolo di fiducia piuttosto che quelli che vengono chiusi in vaschette.

È secondaria cosa importante ricordare che i fiori di zucca non hanno una conservazione molto duratura, in quanto deperiscono molto in fretta. Si consiglia quindi di mettere il gambo in acqua appena li si acquista, e di cucinali quanto prima possibile al fine di non fargli perdere la loro consistenza soda e farli sfiorire.

Come terza cosa, è importante sapere che i fiori di zucca vanno lavanti in acqua fredda in maniera molto veloce e senza lasciarli in ammollo. Dopo questo procedimento, si consiglia di asciugarli servendosi di uno strofinaccio, eliminare poi il gambo, e aprendo delicatamente la corolla, eliminare il pistillo con delle forbicine o un coltellino (a piacere si può anche mangiare, ma il sapore risulta essere un pò amaro).

Utilizzo dei Fiori di Zucca in cucina

I fiori di zucca trovano in cucina un vasto utilizzo, e in ogni caso il sapore è sempre garantito. C’è chi li predilige ripieni di mozzarella e alici immersi nella pastella, o anche ripassati in padella insieme alle zucchine e altre verdure. Risultano ottimi anche al forno, e quindi in modalità più dietetica farciti con cereali o ricotta. Le frittate sono quelle che più vengono scelte per l’utilizzo di questo ingrediente, e usati come condimento con l’aggiunta di pomodori o altre verdure di stagione insieme a pasta e riso, ne fanno un piatto davvero fresco.

I fiori di zucca sono ottimi anche utilizzati in parmigiane di zucchine, lasagne o torte rustiche, ma anche utilizzati a crudo in insalatoni di verdura di stagione, sottolineando il fatto che così vengono meglio conservate le sue proprietà. Possono essere infine utilizzati anche come mera decorazione dei piatti più svariati.

Controindicazioni dei Fiori di Zucca

Ad oggi non è stato possibile riconoscere particolari controindicazioni legate ad un uso improprio di questo ortaggio. L’unica cosa che si può raccomandare, è di non utilizzare i fiori di zucca nel caso in cui vi sia un’allergia provata o presunta.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.