1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Quinoa: che cos’è, proprietà, benefici, valori nutrizionali, utilizzi e controindicazioni

Quinoa: che cos'è, proprietà, benefici, valori nutrizionali, utilizzi e controindicazioni

La Quinoa Chenopodium quinoa, appartiene alla famiglia delle Chenopidacee, ed è una pianta contenente poche calorie, priva di glutine e contiene molte proteine, carboidrati e fibre alimentari. Grazie a tutti questi nutrienti, risulta ottimo per la salute del cuore e dei muscoli.

Di origine Sud Americana, molte volte la quinoa viene definita un cereale, soprattutto per l’alto quantitativo di amido in essa contenuto, però non è una graminacea, ma anzi appartiene alla famiglia degli spinaci; le foglie hanno infatti un sapore molto simile e anche la cottura di queste è uguale. Ad ogni modo può essere tranquillamente un sostituto dei cereali.

Proprietà della Quinoa

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

All’interno della quinoa è possibile trovare una grande quantità di proprietà nutritive. Vi troviamo infatti ingenti quantità di proteine, carboidrati e fibre alimentari.
La presenza degli aminoacidi essenziali quali lisina e metionina, fanno della quinoa, un ottimo alleato per il corretto funzionamento di tutto l’organismo. La metionina, inoltre, aiuta nella corretta espulsione dell’insulina.

Al suo interno è possibile trovare, inoltre, grandi quantitativi tra sali minerali e vitamine, tra questi è possibile riconoscere:

Benefici della Quinoa

E’ obbligatorio prima di tutto dire che la quinoa risulta molto importante per il sistema cardiocircolatorio, l’intestino e i muscoli, oltretutto è un ottimo alleato dei soggetti che soffrono di celiachia, in quanto priva di glutine.

La quinoa è un alimento con grande apporto di energia; si contano infatti circa 350 calorie per ogni 100 grammi di prodotto.
Il suo alto valore nutriente, lo rende l’alimento ideale per tutte le donne in gravidanza, fase di allattamento, ai bambini, agli sportivi o a coloro che sono reduci da un’operazione o malattia.

Visto il grande contenuto in proteine, molte volte viene consigliato di più rispetto a qualsiasi altro prodotto di origine animale apportatore proteico.

Valori Nutrizionali della Quinoa

Nelle sue 350 calorie per ogni 100 g di prodotto, è possibile trovare:

Utilizzi della Quinoa

Anche se la quinoa non è propriamente un cereale, molte volte, questa viene utilizzata proprio come se lo fosse, e quindi come sostituto di riso, cous cous o miglio.

Per cucinare la quinoa (qualsiasi ricetta voi vogliate), si deve dapprima fare questo procedimento: lasciare la quinoa in ammollo per almeno un’oretta, lavare per bene i semi della quinoa sotto acqua corrente, farli successivamente bollire in acqua bollente, 150 ml ogni 70 grammi di prodotto, per almeno 15 minuti. Nel momento in cui si noterà che la quinoa si sarà rigonfiata, ed avrà generato un germoglietto bianco, allora sarà pronta per essere scolata.
Dopo questo importante procedimento, la quinoa potrà essere condita come più si preferisce, o andarla ad inserire nelle ricette più golose.

Controindicazioni sulla Quinoa

La quinoa non presenta particolari controindicazioni, se non quella di prestare massima attenzione nel momento in cui vi sia una possibile allergia o intolleranza.
Inoltre, vista la presenza di ossalati, si consiglia ai soggetti che soffrono di calcoli renali di non farne un abuso.

Lo sapevi?

  1. I semi della quinoa presentano un particolare rivestimento amaro, ovvero la saponina, il quale funge da “difensore” dagli attacchi degli uccelli. Proprio per questo, la quinoa prima di essere cucinata, deve essere lavata e sciacquata in maniera molto accurata.
  2. Insieme all’amaranto, la quinoa viene mangiata dagli astronauti, proprio durante le loro missioni nello spazio.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.