1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Coste: che cos’è, proprietà, valori nutrizionali e utilizzi

Coste: che cos'è, proprietà, valori nutrizionali e utilizzi

Risultanti essere ortaggi aventi caratteristiche re mineralizzanti alquanto ottimali per lo stato salutare intestinale, della pelle, delle ossa e degli occhi sono le bietole da costa.

Cosa sono le coste?

La denominazione comunitaria della costa risulta essere Bietola da costa e lo vede rientrante nel complesso delle Chenopodiace. Di queste tende ad essere utilizzato il fogliame e le coste fogliari ossia l’area candida. Risulta essere una tipologia d’ortaggio propagato in ciascuna area italiana sebbene la coltura risulta essere prodotta specialmente nelle regioni settentrionali specialmente nel Pugliese, nel Toscano, in Veneto e nel Lazio. La costa deve essere comperata e mangiata fresca poichè appassiscono rapidamente.

Aloe Ferox Bioness

Ad oggi la coltura delle bietole riguarda la bietola selvatica. La differenze fra i diversi tipi di bietola risulta connessa alla scelta dell’essere umano. Mediante quest’ultimo infatti non solo la bietola selvatica ma anche la bietola da foraggio, da zucchero e da orto sono state sottoposte a coltura.

Proprietà e benefici

Le bietole da coste risultano acquistabili durante tutto l’anno e vantano di stima dato l’elevato quantitativo di sali minerali. Presentano al loro interno elevati quantitativi di sodio, magnesio, potassio e calcio. Elevato risulta essere anche il quantitativo vitaminico, specialmente della beta-carotene, fondamentale per lo stato salutare degli occhi, della pelle e dei tessuti.

Data l’azione rimineralizzante, la bietola da costa risulta ottimale ugualmente al fine di contrastare anemia ed astenia. Questo perché risulta essere dissetante, decongestionante e purgante. Risultano alquanto semplici da smaltire e date le svariate caratteristiche benefiche, risultano ottimali da inserire all’interno di un regime alimentare per gli infanti, gli anziani ed i soggetti femminili in fase di gestazione.

Dato il ridotto quantitativo di calorie risulta essere ottimale da inserire all’interno del regime alimentare per la perdita del peso. Alfine, data la presenza di acido ossalico, risulta essere ottimale al fine di salvaguardare la stato salutare delle ossa.

Calorie e valori nutrizionali

Il consumo di 100 gr. di bietole da costa senza cottura apportano 17 Kcal contrariamente al consumo di 100 gr. di bietole da costa cotte le quali apportano 36 Kcal. In aggiunta, ogni 100 gr. di bietole presenta:

Ricetta a base di bietola da costa

Tale ingrediente risulta ottimale da somministrare sotto forma di contorno, quiche e torte salate. Ecco una ricetta a base di bietola da costa

Ingredienti:

Successivamente all’aver sciacquato la bietola da costa, bollire all’interno di acqua salata e sgocciolare. All’interno di una pentola, rosolare dell’aglio poi togliere e porre all’interno dell’olio pomodorini. Nel momento in cui questi giungono alla coazione giusta, buttare la bietola, l’uvetta ed i pinoli. Girare e porre all’interno di un piatto.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.