1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Pomodoro: proprietà, benefici, valori nutrizionali, utilizzi e controindicazioni

Pomodoro: proprietà, benefici, valori nutrizionali, utilizzi e controindicazioni

I pomodori, che botanicamente sono riconosciuti come dei frutti al 100%, raggiungono il loro massimo periodo di maturazione durante i mesi estivi.

Durante l’estate, quindi, sarebbe l’ideale riunire tutta la famiglia per procedere alla preparazione dei pomodori, che può avvenire in due modi principali:

  1. preparando la salsa di pomodoro, da conservare in modo tale da avere le “scorte per l’inverno
  2. essiccando i pomodori in modo tale da poterli utilizzare per la creazione di di conserve sottolio

Valori nutrizionali dei pomodori

Aloe Ferox Bioness

I pomodori sono frutti che contengono molta acqua, vitamine, sali minerali ed, allo stesso tempo, contengono poche calorie. Infatti, anche coloro che rispettano una dieta basata sulla restrizione di calorie, possono consumare molti pomodori. Basti pensare che 100 grammi di pomodori contengono solo 18 calorie.

Benefici dei pomodori

Oltre al fatto che apportano poche calorie, i pomodori svolgono numerose azioni benefiche per il nostro organismo, grazie alle loro principali proprietà dimagranti, anticancro, diuretiche e digestive. Tra i principali benefici che i pomodori possono apportare al nostro organismo ci sono, sicuramente, quelli elencati qui di seguito.

  • Pomodori e benefici per il cuore: Il frequente consumo di pomodori nella nostra dieta, secondo alcune ricerche scientifiche, è capace di ridurre il rischio d’insorgenza di patologie cardiache circa del 29%. Tuttavia bisogna prestare attenzione che i pomodori consumati siano di natura biologica; solo ed esclusivamente in quel caso, infatti, svolgo tale azione di farmaco naturale. 
  • Pomodori e contenuto di Vitamina C: Oltre alle numerose componenti benefiche dei pomodori precedentemente elencate, bisogna ricordare che tali frutti sono inoltre ricchi di Vitamina C. La Vitamina C è fondamentale per garantire il giusto funzionamento del nostro sistema immunitario e per la prevenzione di malattie virali.
  • Pomodori e contenuto di LicopeneIl Licopene è un antiossidante molto forte, che svolge un altrettanto forte azione protettiva per il nostro organismo, in particolare contro le malattie degenerative che scaturiscono in seguito ai processi di invecchiamento e contro i danni genetici. In media un pomodoro di 100 grammi contiene circa 11 mg di licopene nella polpa e 54 mg nella buccia.

Proprietà dei pomodori

Grazie al contenuto di di nutrienti fondamentali, i pomodori svolgono una forte azione preventiva contro il cancro. In particolare, la loro assunzione giornaliera, può aiutare nella prevenzione dei tumori al colon e alla prostata.

Proprietà dimagranti dei pomodori

Come si è precedentemente detto, il contenuto calorico dei pomodori è molto basso. Sicuramente questo gli attribuisce della proprietà dimagranti, per le quali i pomodori sono indicati per coloro che vogliono perdere peso.
Questi frutti, infatti, stimolano la produzione della carnitina, un aminoacido che viene utilizzato dall’organismo per i processi di trasformazione dei lipidi in energia.

Pomodori e prevenzione dell’osteoporosi

L’osteoporosi è una patologia che provoca una perdita di massa ossea e resistenza dello scheletro, in corrispondenza di particolari condizioni nutrizionali e metaboliche. Di conseguenza lo scheletro è maggiormente esposto al rischio di fratture.

Pare che tale patologia possa essere causata da una carenza di licopene durante la menopausa. Potrebbe essere. quindi, un bene, consumare molti pomodori che ne contengono, così come l’anguria, i cachi ed i pompelmi.

Pomodori e controllo del colesterolo

I pomodori, inoltre, sono in grado di controllare e ridurre i livelli di colesterolo nel nostro organismo. In particolare, i pomodori riducono le quantità di colesterolo LDL, quello “cattivo“, proteggendo il cuore e riducendo la pressione arteriosa.

Anche quest’azione benefica è da attribuirsi ai contenuti di licopene dei pomodori, un antiossidante capace di combattere e neutralizzare i radicali liberi, prevenendo l’invecchiamento cellulare.

Pomodori e protezione della vista

I pomodori hanno un alto contenuto di Beta-carotene e Luteina: il primo è un carotenoide, un pigmento vegetale precursore della Vitamina A; la Luteina, invece, appartiene alla famiglia delle Xantofille.

Grazie a tali nutrienti, i pomodori proteggono gli occhi e la vista, in particolare dall’insorgenza di malattie neuro-degenerative. Oltre che nei pomodori il Beta-carotene e la Luteina sono contenuti nelle melanzane, nei broccoli, nella zucca e nelle zucchine.

Pomodori e proprietà digestive

I pomodori stimolano la digestione e garantiscono il corretto funzionamento del nostro apparato digestivo grazie al contenuto di fibre vegetali, tra le quale l’emicellulosa e la cellulosa. In particolari tali fibre sono presenti nella buccia.

Proprio per questo motivo i pomodori sono consigliati per risolvere problemi di stitichezza e di intestino pigro.

Pomodori e proprietà diuretiche

I pomodori riescono a stimolare la diuresi, e quindi il processo di formazione e di espulsione di urina dai reni, grazie al loro elevato contenuto d’acqua.

In particolare, svolgono una forte azione diuretica se vengono ingeriti freschi e senza sale. Naturalmente, tra gli altri alimenti estivi che stimolano la diuresi ci sono sicuramente i meloni, le angurie ed i cetrioli.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.