1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Papaya: che cos’è, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Papaya: che cos'è, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

La Papaya, frutto ricco di nutrienti, proprietà e benefici per il nostro organismo, ha forse origine, in Malesia o in Messico (almeno dalle ipotesi più avvalorate), e viene coltivato maggiormente nelle zone tropicali; questo perché predilige maggiormente un clima caldo-umido.

Che cos’è la Papaya?

La papaya trova il suo picco di maturazione soprattutto nella stagione estiva, anche se è possibile trovarlo sul mercato in qualsiasi mese dell’anno. Acquistarlo risulta perciò molto semplice, visto che ormai si vende quasi ovunque, anche se è consigliato l’acquisto maggiormente dai fruttivendoli che risultano essere più specializzati nella vendita di questi frutti tipicamente tropicali; in questi casi si è più certi di scegliere un frutto dalla maturazione ottimale e di qualità migliore.

Proprietà della Papaya

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Dal sapore molto delicato e burroso, la papaya al suo interno contiene per lo più acqua, e importanti quantità di carboidrati. In essa troviamo inoltre grandi quantitativi di:

Molte proprietà sono contenute anche all’interno dei semi della papaya, che sono infatti commestibili, e fungono da analgesici ed antiinfiammatori, e sono inoltre classificati tra i brucia grassi naturali più conosciuti e potenti che si possano trovare sul mercato.

Valori Nutrizionali della Papaya

Nelle sue 43 calorie, per ogni 100 grammi di prodotto, è possibile trovare:

Benefici della Papaya

La papaya al suo interno conta numerosi benefici, è per questo che risulta essere uno dei frutti più amati e più apprezzati che si possano trovare sul mercato. Desideriamo mostrarvi quali sono:

  1. Funge da Antinvecchiamento, infatti, la papaya quando raggiunge un buon grado di maturazione, sviluppa numerosi antiossidanti al suo interno, grazie anche al suo contenuto di Vitamina C e Beta-Carotene, in grado di difendere il corpo umano dall’invecchiamento cellulare. Questi antiossidanti, infatti, sono proprio in grado di difendere il corpo da tutte quelle malattie apportate dall’età, ricordando soprattutto i tumori e i disturbi cardiovascolari.
  2. La papaya è l’alleata numero uno della salute del cuore. Infatti i suoi antiossidanti prevengono l’ossidazione del colesterolo, il quale, andando a diventare più spesso, può generare la creazione di placche aterosclerotiche, cause principali di ictus e infarti.
  3. Aiuta l’apparato gastrointestinale, infatti soprattutto quando il suo grado di maturazione non risulta essere ancora troppo eccessivo, sviluppa al suo interno la papaina, che non è altro che un importante enzima che assume la stessa funzione dei succhi gastrici. In questo senso aiuta la digestione, andando a stimolare il tratto intestinale e aiutando il metabolismo basale. L’intestino risulterà essere più regolare soprattutto grazie all’abbondanza di fibre che, secondo alcune recenti scoperte, tengono lontane anche le tossine cancerogene dal colon e dai tessuti.
  4. Il calcio contenuto nel frutto, lo rende un ottimo alleato per la salute delle ossa, aiutando inoltre a prevenire l’osteoporosi.
  5. Rinforza il sistema immunitario.
  6. Funge inoltre da diuretico, drenante e antipiretico naturale.

Utilizzi e curiosità sulla Papaya

Anni addietro, Cristoforo Colombo, assaggiando il frutto, e scoprendolo sorprendentemente dolce, lo definì “il frutto degli angeli“.
La papaya è un frutto che può essere gustato nei modi più alternativi, tra cui gelati, frappè, macedonie, frullati o come mera decorazione, anche se si preferisce maggiormente gustarlo in purezza, ovvero così come si fa con il melone: togliendo la buccia e tagliandolo in fettine.

Controindicazioni sulla Papaya

In passato, soprattutto nei Paesi asiatici, gli uomini assumevano quotidianamente i semi della papaya, perchè erano considerati dei veri e propri contraccettivi naturali.
Solo secondo le più recenti scoperte e studi, si è arrivati però alla conclusione, che un uso eccessivo degli stessi, potrebbe portare gli uomini all’infertilità, anche se reversibile; questo nel momento in cui si smette di assumere il prodotto.

E’ un frutto poco indicato anche per le donne in gravidanza; infatti il frutto maturo in se per se non apporta gravi problemi, ma nel momento in cui si assume il frutto acerbo sì. Al suo interno infatti, come già citato, è possibile trovare la papaina, la quale potrebbe generare contrazioni uterine.

All’interno della papaya è inoltre possibile trovare il lattice, perciò tutti i soggetti che soffrono di allergia alla stessa, dovrebbero evitare un qualsiasi consumo del frutto, poichè in grado di generare reazioni talvolta anche gravi.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.