1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Nespole: che cos’è, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Nespole: che cos’è, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Le nespole sono i primi frutti che ci vengono offerti dalla primavera, circa tra Marzo e Giugno, e svolgono per il nostro organismo un’azione re-mineralizzante e antipiretica, proteggendo il fegato, l’intestino ed il cavo orale.
Esse vengono raccolte quanto non è ancora terminato del tutto il processo di maturazione, per poi attenderne il lento completamento.

Si ricorda, infatti, l’antico proverbio “Col tempo e con la paglia maturano le nespole”, proprio per indicare il lungo tempo che tale frutto impiega per giungere alla piena maturazione.

In particolare, bisogna fare la distinzione tra due tipologie di nespolo (ossia l’albero della nespola):

  • Il nespolo europeo, anche scientificamente chiamato Mespilus Germanica, il quale è di piccole dimensioni, raggiungendo un’altezza massima di cinque metri, ed è ricoperto di spine. Una volta raccolti i frutti del nespolo europeo è necessario attendere il completamente del processo di maturazione per poterli consumare in quanto, quando sono acerbi, risultano al gusto duri ed aspri.
  • Il nespolo giapponese, anche scientificamente chiamato Eriotroba japonica, il quale appartiene alla famiglia delle Rosaceae. A discapito di quanto si possa immaginare dal nome, il nespolo giapponese è originario della Cina ed può raggiungere altezze fino ai dieci metri, risultando più grande ed imponente di quello europeo. In tal caso, i frutti del nespolo giapponese possono essere consumati anche quando il processo di maturazione non è terminato.
    In realtà, però, c’è da dire che le nespole giapponesi vengono vendute ancora acerbe non perché risultino ugualmente gustose, ma sulla base di motivi economici. In quanto, se si aspettasse il completo processo di maturazione delle nespole, queste si troverebbero ad essere immesse sul mercato insieme alle ciliegie ed alle pesche, in tal modo ne diminuirebbe il consumo e, di conseguenza, il prezzo.

Valori nutrizionali delle nespole

Le nespole contengono numerose sostanze nutritive benefiche per il nostro organismo. Ecco qui di seguito elencati i valori nutrizionali per circa 100 grammi di nespole.

Proprietà ed azioni benefiche delle nespole

Garcinia Cambogia

Grazie alle sostanze nutritive in esse contenute, le nespole svolgono numerose azioni benefiche per il nostro organismo, in particolare per l’intestino, per il fegato e per il cavo orale. Eccole elencate qui di seguito.

Azione antinfiammatoria e diuretica: Le nespole svolgono principalmente un’azione antinfiammatoria e stimolano la diuresi, aiutandoci ad eliminare le tossine ed i grassi in eccesso nel nostro organismo. Inoltre, in tal modo, regolarizzano le funzioni del fegato e dell’intestino ed, in caso di febbre aiutano ad abbassare la nostra temperatura corporea, svolgendo un’azione antipiretica.

Azione lassativa/astringente: A seconda del grado di maturazione, le nespole possono svolgere un’azione lassativa o astringete. 
Le nespole mature, come si potrebbe ben capire intuitivamente svolgono l’azione lassativa. Le nespole acerbe, invece, hanno delle forti proprietà astringenti e potrebbero ottime per arrestare attacchi di dissenteria.

Azione dimagrante: Grazie all’acido formico, una fibra alimentare, contenuto in esse, le nespole risultano essere molto sazianti, contenendo allo stesso tempo una quantità minima di calorie ed elevata di minerali. Non a caso, tali frutti vengono indicati in caso di diete ipocaloriche.

Azione antiossidante: Grazie all’elevato contenuto di vitamine, in particolare di Vitamina A, B e C, le nespole svolgono una forte azione antiossidante. In tal modo ci aiutano ad eliminare i radicali liberi in eccesso ed a combattere l’invecchiamento cellulare.

Nespole e fitoterapia: Le nespole vengono molto utilizzate anche in fitoterapia. In particolare, viene utilizzata la corteccia essiccata dell’albero per la preparazione di decotti. Tali decotti possono essere utilizzati in diversi modi: come anti-diarroici, ad esempio, oppure come antinfiammatori per eventuali fastidi alla cavità orale.

Attenzione: si ricorda che il nocciolo delle nespole non può essere assolutamente ingerito, in quanto contiene elevate quantità di acido cianidrico, quale risulta velenoso per il nostro organismo.

Ricette con le nespole

Uno dei principali utilizzi delle nespole è quello della preparazione della marmellata. Ecco qui di seguito la preparazione della marmellata di nespole. 

Gli ingredienti necessari sono:

I passaggi da seguire sono:

  1. Lavare, sbucciare e snocciolare le nespole e le mele, tagliarle a pezzi e metterle in una pentola
  2. Mettere la pentola sul fuoco e aggiungere lo zucchero, finché il composto non bolle
  3. Dopo circa 40 minuti il tutto dovrebbe aver raggiunto la consistenza desiderata
  4. Mettere la marmellata nei vasetti, tapparli e tenerli a testa in giù finché il tutto non si sarà raffreddato.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.