1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Dieta dei muscoli di Mark Lauren: che cos’è, come funziona, menù e controindicazioni

Dieta dei muscoli di Mark Lauren: che cos'è, come funziona, menù e controindicazioni

Mark Lauren ha ideato questa dieta per tutte quelle persone che vogliono dimagrire, tonificare e perfezionare le loro prestazioni sportive.

Esperto in fitness e istruttore delle Forze operative Speciali degli Stati Uniti, Mark Lauren si è dedicato per circa 11 anni alla formazione ed allenamento delle reclute, occupandosi inoltre della loro alimentazione, in modo tale che essi potessero presentarsi al loro meglio durante le missioni. Da questa sua grande passione nel voler prediligere lo stato fisico funzionale degli altri, ha studiato questa dieta dei muscoli.

Ha studiato un piano nutrizionale volto a garantire la forma fisica desiderata, abituando il corpo a prendere le dovute energie dal grasso assimilato. E grazie al suo piano nutrizionale ci vuole assicurare un corpo che sia più snello, tonico e con muscoli scolpiti.

Aloe Ferox Bioness

È da premettere che la dieta che egli ha ideato è da abbinarsi assolutamente ad una regolare attività sportiva, poiché mira all’eliminazione del grasso e quindi ad un aumento a livello muscolare. Quindi tutti i soggetti che non hanno tempo da dedicare alla palestra, possono tranquillamente abbinare la dieta ad esercizi fatti in casa facilmente reperibili in rete.

Il parere di Mark Lauren

Mark Lauren ha pensato ad una dieta che si differenziasse dalle altre (che hanno un piano ipocalorico uniforme) e che risultasse quindi più varia per non diventare alla fine noiosa.

Egli ha deciso di basarla sulla ciclizzazione delle calorie. Cos’è? Ebbene Mark ha pensato bene di beffare il nostro metabolismo, facendo in modo che il nostro corpo non si abitui garantendo così una continua eliminazione del grasso in eccesso. È stata suddivisa in blocchi, ovvero periodi aventi più calorie e altri più poche. Mark non conta le calorie, ma le divide in porzioni idonee, garantendo inoltre una continua varietà di cibo.

Come funziona la dieta di Mark Lauren

La dieta di Mark Lauren è divisa in 7 gruppi alimentari concessi, ovvero carne, pesce, uova, verdura, frutta, cereali, noci e semi. Mark Lauren preferisce che gli alimenti che propone nel proprio piano vengano ingeriti nella forma più naturale possibile, poichè questi una volta sottoposti a possibili raffinamenti perdono una buona parte delle proprietà in essi contenuti; le così dette “calorie vuote” non fanno altro che portarci ad ingrassare.

Per i condimenti si prevede l’utilizzo di: oli vegetali, aceto, rafano, salse piccanti, senape, erbe e spezie, succo di limone, marmellata, ma anche salse come ketchup, maionese e salsa di soia, ma soltanto nel caso in cui venga trovata una variante ipocalorica.

I carboidrati previsti sono quelli che abbiano un basso contenuto di glutine, cosicchè possano distribuirsi gradualmente nel corpo tenendo l’insulina bassa e continuando a garantire l’eliminazione del grasso. Assolutamente vietate bibite gasate di qualsiasi tipo (anche light). Mentre risulta importantissimo bere, infatti si consigliano circa 8 bicchieri d’acqua al giorno al fine di garantire un’ottimale idratazione. Si possono assumere sia tisane o infusi come tè verde, camomilla e menta, oppure succhi fatti in casa soprattutto a base di verdura e frutta. 

Il sistema a blocchi della dieta dei muscoli

Mark Lauren ha diviso la sua dieta dei muscoli in 3 blocchi, ogni blocco ha un suo sostegno calorico. La particolarità, o quasi, è che si possono mescolare i blocchi ma anche decidere da quale si predilige cominciare.

  • PRIMO BLOCCO: ha il numero di calorie più alte, consente il consumo di carboidrati come pasta, pane, riso e frutta secca da consumarsi però in 4 differenti tipologie. Ha la durata di 3 settimane.
  • SECONDO BLOCCO: qui si ha una diminuzione di carboidrati, assunti però in 2 differenti tipologie ogni giorno; ciò favorisce all’organismo una corretta eliminazione del grasso. Ha la durata di 2 settimane.
  • TERZO BLOCCO: è quello più ridotto, consente infatti il consumo di una sola differente tipologia di carboidrati al giorno. Ha la durata di 1 settimana.

Menù giornaliero della dieta di Mark Lauren

Estrapolato direttamente dal libro di Mark Lauren “La dieta dei muscoli”, edito in Italia da Sperling&Kupfer, riportiamo un possibile esempio del menù.

  1. Esempio di menù giornaliero del primo blocco.
  • Colazione: quinoa cotta con un po’ di cannella e miele, mezzo pompelmo;
  • Pranzo: insalata verde mista con tofu a cubetti, 1 cucchiaio di olio evo e 1 di aceto balsamico;
  • Cena: hamburger vegetale saltato in padella, pomodori;
  • Spuntino 1: 1 manciata di mandorle, verdure crude tagliate a tocchetti;
  • Spuntino 2: cetrioli ripieni con hummus.
  1. Esempio di menù giornaliero del secondo blocco:
  • Colazione: uova strapazzate con pomodori e patate;
  • Pranzo: Chili biologico vegano;
  • Cena: ceci con insalata verde mista, condimento con pochi grassi;
  • Spuntino 1: 1 pugno di mandorle, verdure crude;
  • Spuntino 2: frullato di brezza d’Islanda.
  1. Esempio di menù giornaliero del terzo blocco:
  • Colazione: 2 polpette di salsiccia in padella, 1 pomodoro, porridge di mais cotto;
  • Pranzo: zuppa biologica di lenticchie in scatola, pane integrale o di grano germogliato;
  • Cena: hamburger vegetale saltato in padella, 1 tazza di pomodori, 1 patata al forno,1 cucchiaio di panna acida;
  • Spuntino 1: 50g di formaggio vegetale, 1 tazza di chips di cavolo riccio;
  • Spuntino 2: frullato mango-tango.

Controindicazioni

La dieta di Mark Lauren non presenta controindicazioni, ma per qualsiasi dubbio e perplessità è sempre corretto rivolgersi ad un esperto in materia.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.