1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Massaggio Olistico Hot Stone: che cos’è, come viene praticato, benefici e precauzioni

Massaggio Olistico Hot Stone: che cos’è, come viene praticato, benefici e precauzioni

Il Massaggio Hot Stone è una particolare tipologia di massaggio che affonda le proprie radici nella tradizione sciamanica dei Navajo, ma si tratta in realtà di una pratica utilizzata già in tempi antichissimi da civiltà millenarie, in particolar modo da Indiani e Cinesi.

Che cos’è il Massaggio Olistico Hot Stone?

La moderna Hot Stone Therapy è stata ideata da Mary Hannigan Nelson, una terapista proveniente dall’Arizona: circa 10-15 anni fa, ella recuperò la pratica dei massaggi con le pietre calde, unendovi anche delle nozioni apprese attraverso lo studio delle tecniche ayurvediche e delle nozioni della medicina tradizionale cinese, realizzando una tecnica di massaggio che prevede l’utilizzo di 72 tipi di pietre, 54 nere e calde di origine vulcanica, e 18 bianche e fredde di origine marmorea.

Hot Stone, quali pietre si usano e come funziona?

Aloe Ferox Bioness

Ad oggi è possibile beneficiare di questo tipo di massaggio, della durata di circa un’ora, nella maggior parte dei centri benessere e delle SPA, soprattutto durante le stagioni fredde.

Le pietre per il massaggio, che presentano forme e dimensioni differenti, vengono preventivamente riscaldate in uno scaldapietre professionale ad una temperatura che varia dai 35 ai 40 gradi (oltre i 40 la sensazione diventa spiacevole e talvolta rischiosa); la pietra utilizzata è quella lavica poiché ha la capacità di assorbire e trattenere il calore molto a lungo, prima di rilasciarlo gradualmente a contatto con la pelle (una volta disperso tutto il calore, vengono sostituite da altre pietre calde o da pietre fredde, se il trattamento offerto dal centro benessere in questione lo prevede).

Sull’area del corpo da trattare vengono prima applicati degli oli vegetali o oli essenziali decontratturanti (per esempio oli di lavandamenta, timo, ginepro e rosa ), e poi la zona viene manipolata con l’uso delle pietre in maniera molto lenta ed esercitando una lieve pressione per garantire una sensazione di relax, attraverso manovre alternate di scivolamento, spinta in una sola direzione, in andata e ritorno, circolari o vibratorie.

In seguito si adagiano lungo tutta la colonna vertebrale, sulle spalle e sulle piante dei piedi delle grandi hot stones, esercitandovi poi una pressione seguendo il ritmo del respiro della persona che riceve il massaggio.

Benefici dell’Hot Stone sul corpo

Un importantissimo beneficio apportato da questo tipo di massaggio al nostro corpo è quello dell’aumento della circolazione: il calore disperso dalle pietre, infatti, funge da vasodilatatore con relativa eliminazione delle tossine e dei cataboliti (acido lattico) dell’attività muscolare.

Questa pratica funge anche da massaggio linfodrenante, dovuto all’attività antalgica che il calore esercita sui tessuti, diminuendo la percezione del dolore in caso di artrosi, dolore lombare e cervicale, ma anche di fastidi delle strutture ossee, in particolar modo della colonna vertebrale.

Per completezza, è consigliabile sottoporsi al massaggio Hot Stone anche in caso di:

  • Artrosi;
  • Contratture;
  • Dolori muscolari, reumatici o artritici;
  • lombalgia;
  • Periartrite scapolo omerale;
  • Torcicollo.

Dal punto di vista dei tessuti, questa pratica garantisce una profonda pulizia della pelle, che noterete fin dalla prima seduta più luminosa e levigata grazie all’azione esfoliante delle pietre; non solo, l’azione stimolante delle pietre calde sui tessuti favorirà anche la detossinazione dell’organismo, particolarmente importante per eliminare dal nostro corpo le sostanze di scarto.

Oltretutto, le pietre calde le pietre svolgono un’azione distensiva del diaframma e favoriscono il miglioramento della respirazione.

Benefici dell’Hot Stone sulla mente

Questo massaggio dona a chi ci si sottopone un senso di benessere generale, da cui deriva un sensibile miglioramento dell’umore e una maggiore coscienza e conoscenza del proprio corpo.

Nel contesto della parapsicologia e della spiritualità, a cui questo massaggio si rifà molto, l’essere umano assorbe gran parte della propria energia attraverso una corretta alimentazione e respirazione, ma non è l’unico modo per assorbirne: infatti anche i minerali sono portatori di energia, e se ne può usufruire semplicemente appoggiandoli sul corpo per farli rientrare nel proprio campo energetico, chiamato Aura.

L’Aura di ciascuno di noi, unica e irripetibile, si estende dal corpo per parecchi centimetri, e un minerale positivamente energizzato può interagirvi portando l’energia dove è carente.

Pratica Cold Stone

Il trattamento Cold Stone viene praticato in maniera similare a quello con le pietre calde, ma utilizzando pietre fredde (solitamente bianche di marmo) la cui temperatura si aggira da 1°, a cui la pietra è veramente gelida e potrebbe anche causare ustioni se non abilmente maneggiata, a 30°, quando la pietra è ancora piacevolmente fresca.

Questo trattamento ha un effetto tonificante e viene prediletto dagli sportivi e dai soggetti affetti da patologie legate alla fragilità capillare, poiché il freddo, stimolando la circolazione, esercita un effetto vasocostrittore e favorisce l’ossigenazione cellulare con relativo recupero muscolare rapido, causato dalla velocità dello smaltimento delle tossine e dell’acido lattico.

Sarebbe bene astenersi dal trattamento con le pietre fredde in gravidanza.

Controindicazioni del massaggio Hot Stone

Esistono alcune situazioni in cui il trattamento con pietre calde è sconsigliato:

  • In gravidanza;
  • Sui bambini o sugli anziani, poiché la pelle è più sottile e presenta un minore strato adiposo rispetto a quella di una persona adulta;
  • In presenza di fragilità capillare o varici;
  • In presenza di infezioni cutanee o ferite non ancora pienamente guarite;
  • In presenza di disfunzioni circolatorie.

Mentre sarebbe assolutamente da evitare ai soggetti affetti da artrite reumatoide, diabete, ernie, fratture o a coloro che si sono sottoposti da poco ad un intervento chirurgico.

In seguito ad un massaggio Hot Stone è consigliato bere un bevanda calda come tè, tisane o acqua calda con limone o con miele al fine di reintegrare gli zuccheri, le vitamine, i sali minerali e l’acqua che vanno perduti durante il trattamento.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.