1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Astenia Psico Fisica: che cos’è, cause, sintomi e possibili cure

Astenia Psico Fisica: che cos'è, cause, sintomi e possibili cure

Risultante essere un senso di spossatezza, una fiacchezza che tende a propagarsi seppur non si abbia una vita movimentata è l’Astenia. Quest’ultima varia a seconda dell’esaurimento, sintomatologia di svariate patologie, tra cui:

  • Modificazione delle funzionalità delle ghiandole endocrine;
  • Fastidi tra cui diabete, morbo di Addison ed ipotiroidismo;

Causa

Tale disturbo tende ad essere connesso alla mancanza di principi attivi e nutrienti il più delle volte apportati mediante la consumazione di determinati cibi oppure se si è anemici. Inoltre, tende ad essere solitamente sintomatologia di patologie neuromuscolari oppure di intossicazioni.

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Spesso connessa all’astenia è la mancanza di sonno e stati depressivi. Nel caso in cui si è soggetti all’astenia primaverile, spesso il movente è il cambiamento tra una stagione ed un’altra.

Sintomi

Spesso i pazienti alquanto stressati dal lavoro tendono a manifestare tale disturbo. Si parla di Sindrome del Burn Out e dunque un totale stress il cui movente sono le posizioni lavorative. Tale disturbo fu studiato in primis negli USA su soggetti come infermieri, medici, insegnanti, assistenti sociali, poliziotti, operatori psichiatrici e per l’infanzia.

Quest’ultimi erano particolarmente soggetti all’astenia in quanto avevano una vita totalmente mancante di energia bensì soggetta a spossatezza fisica e mentale. Solitamente in questi casi ottimale è il riposo che non rimuove la patologia totalmente ma la migliora. In aggiunta, il vigore dei muscoli tende ad abbassarsi data la mancanza di vigore e pigrizia.

Possibili cure

Regime alimentare

Svariati risultano essere i cibi capaci di riattivare la stabilità mentale e fisica. Risulta opportuno prediligere le verdure verdi tra cui le cime di rapa, i porri, i cipollotti, le bietole, le insalate ecc. Si sconsiglia la somministrazione di latticini e carni rosse nonché cibi aventi un elevato apporto glicemico. Ottimali risultano essere la sementa e la frutta secca.

Si consiglia inoltre di seguire un regime alimentare apportante vitamina B6, avente la capacità di regolarizzare l’anabolismo dei glucidi ed avente la capacità di incentivare l’attività del sistema nervoso. Favorevole è anche l’apporto di magnesio e triptofano.

Fitoterapia

Ottimale al fine di trattare l’astenia è la rhodiola ed il ginseng, il quale congiuntamente al guaranà ed all’eleuterococco rientrano negli adattogeni vegetali. Quest’ultimi risultano essere dei trattamenti aventi la capacità di formare e dunque accrescere le funzioni psicofisiche, rafforzando la riluttanza, l’attività anabolica e le funzioni cognitive.

Rientrano nella fitoterapia ugualmente i funghi medicinali ottimali al fine di contrastare spossatezza psico-fisica ed il reishi oppure il cordyceps capace di cooperare con il corpo e la mente al fine di rinvenire la salute agevolando il qualitativo dell’assopimento, il vigore ed i momenti umoristici.

Fiori di Bach e Medicina Tradizionale cinese

L’attività dell’agopuntura è capace di smuovere il qi, e dunque il vigore del fegato distendendo lo shen.

Oli essenziali

Ottimale al fine di contrastare l’Astenia è l’olio essenziale di limone, una tipologia d’olio alquanto educativo e refrigerante sulla psiche. Rinforza, ravviva e modifica il cervello alleviando e donando vigore al fine di contrastare lo stagno energetico.

Omeopatia

Al fine di trattare l’astenia ottimale è l’utilizzo di oligoelementi oppure di trattamenti omeopatici. Al fine di strutturare un trattamento specifico, lo specialista deve essere a conoscenza della fascia oraria durante il quale il soggetto manifesta spossatezza e dunque identificare congiuntamente i moventi capaci di risolverla oppure capaci di danneggiarla ulteriormente.

Nel caso in cui il soggetto manifesta astenia nelle prime ore del mattino, risulta opportuno somministrare dell’arsenico oppure della brionia capace in aggiunta di combattere l’ansia e l’angoscia. Ottimale al fine di contrastare la spossatezza è la sulfur. Consigliata specialmente a pazienti che manifestano spossatezza durante le ore notturne contrastando pertanto il sonno è il natrum muriaticum.

Attività fisica

Ottimale al fine di salvaguardare il corpo dall’astenia o comunque migliorarla è l’attività fisica. Si consiglia la passeggiata prestando attenzione alla respirazione. Si consiglia di svolgere inspirazione ed espirazione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.