1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Arachidi: proprietà, benefici, valori nutrizionali e controindicazioni

Arachidi: proprietà, benefici, valori nutrizionali e controindicazioni

Gli arachidi sono i frutti derivanti da una pianta erbacea. I suoi semi sono molto importanti per la salute della pelle e del sistema nervoso.

Proprietà

Gli arachidi sono conosciuti meglio come le cosiddette noccioline americane. Questi sono dei semi molto proteici in cui contengono acido folico, vitamine E e PP, arginina e coenzima Q10. Di conseguenza forniscono al nostro organismo un buon apporto di fibre e sali minerali, tra cui zinco, potassio, fosforo, magnesio e rame.

Benefici

Aloe Ferox Bioness

Gli arachidi sono degli antiossidanti molto potenti pari alle fragole e more. Il loro ‘scopo’ è quello di mantenere giovane il nostro organismo e sopratutto la pelle. La presenza di arginina fa bene anche ai bambini in fase di crescita, mentre la vitamina PP è importante per la circolazione sanguigna e il sistema nervoso.

L’acido folico, invece favorisce la fertilità e gli arachidi di conseguenza sono molto consigliati in gravidanza. Infine, gli arachidi grazie alla presenza di Q10 possono alleviare anche una fastidiosa emicrania.

Valori nutrizionali

La coltivazione degli arachidi avviene nel nostro paese, in particolare in Emilia e Romagna. La maggior parti di questi vengono utilizzati sotto forma caramellata, sopratutto durante le feste o sagre.

Inoltre, dalla spremitura degli arachidi si può ottenere anche un olio dal sapore molto delicato e sopratutto più economico di quello di oliva e viene utilizzato per le fritture. In America, invece, i semi vengono lavorati assieme a l’olio di palma, sale e zucchero creando il cosiddetto burro di arachidi.

Controindicazioni

C’e da dire che seppur molto importanti per il fabbisogno della persona, gli arachidi vanno consumati con moderazione in quanto molto calorici. Nel commercio, quest’ultimi vengono spesso venduti con l’aggiunta di sale che come sappiamo (se in abuso) non è salutare.

Le arachidi sono inoltre un alimento a rischio alfatossine e di conseguenza bisogna far attenzione al loro aspetto. Se appaiono scuri, alterati o coperti da un colore grigio è bene non ingerirli. Infine dopo il latte e le uova, gli arachidi possono causare allergie e chi ne soffre può addirittura avere uno shock anafilattico.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.