1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Semi di Girasole: che cos’è, proprietà, benefici e utilizzi in cucina

Semi di Girasole: che cos’è, proprietà, benefici e utilizzi in cucina

Il Girasole è un fiore particolare rispetto ad altri e vediamo subito perché. Il Girasole appartiene al genere di piante Helianthus. Questo termine deriva dal greco hlios (sole) e anthos (fiore). Il significato dei due termini fa rifermento al fatto che tale genere di pianta prima della fioritura giri il bocciolo verso il sole.

Altra caratteristica del Girasole è quella di essere definito un fiore “multiplo” poichè è composto da un capolino che è proprio un’insieme di piccolissimi fiori. Ogni capolino può contenere anche più di 1000 frutti e tali frutti sono i semi di girasole che adesso andremo ad analizzare.

Cosa sono i semi di Girasole?

Aloe Ferox Bioness

Essi abbiamo dunque detto che sono i frutti del Girasole e più precisamente li indichiamo come gli acheni che contengono a loro volta un singolo seme.

I semi di girasole sono ricchi di nutrienti e possono essere utilizzati come integratori naturali di acidi grassi essenziali e vitamine. Essi hanno infatti molte proprietà benefiche che sono qui riportate.

Proprietà e benefici

Come già specificato i semi di girasole contengono acidi grassi e vitamine. Per quanto riguarda gli acidi grassi nello specifico l’acido folico e l’acido linoleico, per quanto riguarda le vitamine, in particolare vitamina del gruppo B e vitamina E. Sono presenti poi altre vitamine come la B6, i folati e la niacina.

Infine contengono minerali quali il selenio, il ferro, rame, fosforo, zinco e magnesio.

Per quanto riguarda i benefici ricavati dagli acidi, in particolare l’acido folico è utile in gravidanza, perchè lo sviluppo del bambino sia regolare, mentre  l’acido linoleico, è molto utile per il cuore.

Per ciò che invece riguarda le vitamine, la vitamina E è utile come antiossidante e protegge le nostre cellule dall’invecchiamento. Inoltre essa è efficace per lo stress ossidativo dei polmoni. Infine grazie alla vitamina E è possibile placare i dolori dell’artrite.

Abbiamo inoltre detto che nei semi di girasole è presente il magnesio. Ebbene, grazie alla presenza del magnesio tali semi sono utili anche alla salute delle ossa e servono anche a ristabilire un buon stato di calma rilassando i nervi.

Utilizzo dei semi di girasole in cucina

Nei semi di girasole è contenuto un olio grasso, ricco di acidi grassi. Raramente si sente parlare di semi di girasole in cucina, eppure essi sono ottimi e utilizzabili in più modi. Prima di tutto sono ottimi come spuntino se leggermente tostati e poi salati.

Inoltre come spesso nel pesto sono aggiunte mandorle e pinoli è possibile aggiungervi anche i semi di girasole e darvi un sapore diverso e sicuramente originale.

Possono essere utilizzati come condimento per insalate, piatti di riso o cereali, zuppe e minestre.Spesso si trovano nell’impasto del pane o dei grissini. Se invece vengono tritati, i semi di girasole possono dar vita ad una farina ottima per preparare barrette energetiche e rimineralizzanti.

Infine i semi di girasole possono essere utilizzati per arricchire i piatti o gli spuntini. Sono infatti ottimi nella macedonia o nel gelato.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.