1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Dieta del Finocchio: che cos’è, come funziona, cosa mangiare e controindicazioni

Dieta del Finocchio: che cos'è, come funziona, cosa mangiare e controindicazioni

Il finocchio è da sempre stato l’alimento prediletto da tutti coloro che intendono mangiar sano, gustoso e leggero, visto che favorisce la diuresi e possiede pochissime calorie. Un regime alimentare basato su di esso non può far altro che permettere un’immediata perdita di peso.

Il finocchio, o Foeniculum vulgare, vanta importanti proprietà digestive, aromatiche e depurative, nonché un ricco quantitativo in vitamina A, B, C e minerali. Si può fare la distinzione in 2 differenti varietà: il finocchio dolce, ed il finocchio amaro o selvatico, dal sapore più caratteristico, somigliante all’anice, e dovuto all’anetolo.

Come funziona la dieta del finocchio?

Garcinia Cambogia

In quanto drenante ed ipocalorico, il finocchio viene da sempre consigliato dai dietisti all’interno delle diete rapide e che mirano ad una pancia piatta.
Nella dieta del finocchio si dovrebbero assumere almeno 1300 calorie, fra verdura fresca ed infusi di finocchio, accompagnati dal almeno 2 litri di acqua al giorno.

La dieta del finocchio prevede la durata di un mese massimo, così da perdere almeno 4 o 5 chili. Nella settimana iniziale l’organismo elimina le tossine ed i gas intestinali, sgonfiando la pancia, mentre nelle settimane successive si passa alla perdita dei chili in più.

Cosa mangiare nella dieta del finocchio?

Nella dieta del finocchio si devono consumare almeno 300 grammi di finocchi ogni giorno e poi:

  • Colazione
    Caffè d’orzo
    Latte parzialmente scremato
    Cereali
  • Spuntini
    Finocchi sia crudi che cotti o centrifugati
    Yogurt magro
    Tisane depurative
  • Pranzo 
    Pasta al pomodoro e basilico
    Insalata di finocchi
  • Cena 
    Passato di verdure e carote
    Frittata di uova
    Finocchi cotti con l’olio

Affianco al finocchio troviamo subito dopo il cetrioloanch’esso dalle proprietà drenanti e depurative, e capace di sgonfiare la pancia e favorire il dimagrimento, così come succede anche alle diete a base di limone pompelmo.

Controindicazioni della dieta del finocchio

In quanto basata su un unico ingrediente, la dieta del finocchio non esclude completamente l’effetto yo-yo, a dispetto di quelle variegate e contenenti tutte le sostanze utili per l’organismo.

Il dover mangiare sempre la stessa cosa può portare inoltre alla noia e quindi a cercare alimenti differenti dal solito. Il finocchio tende a favorire il senso di sazietà e gusto, mangiandone però molti e spesso si finisce con il non soddisfare più le nostre esigenze andando a compensare con altri cibi.

Il consiglio principale è quindi quello di non affrontare diete fai-da-te e di affidarsi sempre nelle mani di un nutrizionista che possa personalizzare il piano alimentare secondo le nostre esigenze.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.