1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Riso Nero (Riso Venere): che cos’è, benefici, valori nutrizionali ed utilizzi

Riso Nero (Riso Venere): che cos’è, benefici, valori nutrizionali ed utilizzi

Risultante essere una tipologia di ibrido ricavata dall’essere umano mediante l’utilizzazione di metodologie specifiche è il riso nero. Risulta essere una varietà di riso integrale di tonalità violacea alquanto bruna che lo identifica col nome di riso nero.

Data questa caratteristica, presenta una sapidità similare al profumo del pance caldo. Coltivato in Cina, il riso venere tendeva ad essere adoperato sotto forma di prodotto alimentare per cibare l’imperatore e la corte. Ad oggi tale prodotto alimentare tende ad essere adoperato anche nelle regioni italiane.

Il denominativo deriva dalla Dea Romana dell’amore, della bellezza e della produttività. Questo perché, anni fa, tale varietà di riso risulta essere uno stimolante e pertanto ciò diede vita alla genesi di riso illegale.

Valori nutrizionali e benefici del riso nero

Il riso venere integrale presenta un alto quantitativo di amido e fibre. Ridotto è il quantitativo proteico mentre regolare è il tasso biologico, contrariamente agli acidi grassi che presentano una rilevanza secondaria.

Aloe Ferox Bioness

Elevati sono i quantitativi di fosforo e potassio mentre ridotti sono i quantitativi di ferro, zinco e selenio. Per quanto concerne il livello vitaminico, tale varietà di riso risulta essere un’eccellente sorgente vitaminica, specialmente del gruppo B. In aggiunta la tonalità è data dall’elevata presenza di antociani e dunque molecole polifenoliche operanti azione antiossidante, antitumorale ed ipocolesterolemizzante.

Utilizzi del riso nero

Tale varietà di riso, pur essendo utilizzata come prodotto alimentare, si deve ricordare che è una varietà integrale. Risulta importante differenziare il riso brillato, il riso venere ed il riso converted, diversi specialmente per:

  • cozione, in quanto il riso integrale necessità di una maggiore tempistica. Per quanto concerne la bollitura, necessita di acqua gelida portata a bollore nel corso dei 40 minuti;
  • elevata riluttanza alla cozione;
  • elevata durezza e flessuosità nel corso della triturazione;
  • amalgamatura del tutto mancante;

Queste caratteristiche portano il riso integrale ad essere ottimale come subentrante del pane, per accostare carne e pesce e congiungere pietanze cucinate e grezze. In aggiunta, risulta eccellente per la preparazione di primi solo se cotti uno alla volta.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.