1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Latte di Cocco: che cos’è, proprietà, benefici e controindicazioni

Latte di Cocco: che cos’è, proprietà, benefici e controindicazioni

Il latte di cocco è la bevanda che viene ottenuta in seguito ad un processo di estrazione e spremitura della polpa grattugiata della noce di cocco particolarmente diffusa in alcuni paesi del mondo come le Filippine, la Thailandia, e la Malesia.

Il drink è ricco di acidi grassi fibre perciò non può essere consumato in quantità abbondanti ed eccessive in quanto si è riscontrato un aumento nei livelli di colesterolo nel sangue.

Da non confondere con l’acqua di cocco la polpa, grazie alle sue numerose proprietà fitoterapiche viene adoperata per la produzione di una vasta gamma di prodotti cosmetici naturali come creme emollienti, scrub esfolianti e lozioni idratanti.

Pubblicità
Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Inoltre non tutti sanno che tale liquido viene adoperato per la preparazione di pietanze tipiche di alcune culture, un esempio è il lemang ossia un piatto peculiare della Malesia a base di riso glutinoso e sale che viene cotto in una canna di bambù.

Leggendo questo breve articolo scoprirete tutto quello che c’è da sapere circa il Latte di Cocco, che cos’è ed in cosa consiste, quali sono le sue proprietà ed i suoi benefici, se esistono quali sono le sue possibili controindicazioni. Scopriamo ora insieme qualcosa in più!

Che cos’è il Latte di Cocco?

Come già accennato in precedenza il Latte di Cocco è una bevanda che si ottiene grattugiando la polpa della noce di cocco che viene successivamente spremuta e filtrata.

Fate attenzione perché molti lo confondono con il liquido che si presenta una volta aperta in due o forata la dura scorza del frutto, il quale è soprannominato come “acqua di cocco”.

La palma da cocco è una pianta è famiglia delle Arecacee diffusa nel Sud est Asiatico nell’ Oceano Pacifico soprattutto nelle Filippine ed in India; il cocco è il frutto di tale pianta di circa 1-2 kg che spuntano dopo circa 2 settimane dalla fioritura e crescono per circa 6 mesi; l’esocarpo è di color rossastro-marroncino mentre il dal mesocarpo fibroso si estrae il la fibra di cocco, particolarmente adoperata in ambito commerciale poiché resistente all’acqua salata.

Consistenza semi-liquida e color biancastro ricorda per aspetto il latte vaccino ma si caratterizza per l’assenza di lattosio,colesterolo, proteine e perciò può essere inserito all’interno di diete vegetariane vegane poichè è assolutamente naturale.

E’ possibile preparare tale bevanda anche da casa seguendo alcuni semplici passaggi:

  1. acquistare una o più noci di cocco
  2. fate un foro nell’esocarpo al fine di far fuoriuscire il liquido biancastro
  3. prendete un martello ed aprite in 2 la noce di cocco
  4. mediante un coltello estraete la polpa separandola dall’esocarpo
  5. sciacquate in acqua tiepida la polpa
  6. raschiate la polpa mediante una grattugia
  7. in un frullatore mischiate 1 parte di polpa con 2 parti di acqua tiepida e lasciate a decantare per almeno 15 minuti prima di frullare
  8. filtrate il liquido mediante un colino in una bottiglia di vetro e conservate in frigo per 2-3 giorni

Se conservata in freezer sarà necessario shakerare il prodotto poiché la panna da cocco tenderà a depositarsi verso l’alto mentre la parte acquosa di depositerà sul fondo del contenitore.

Proprietà e Benefici del Latte di Cocco

Il L Latte di cocco presenta un’elevata concentrazione di acidi grassi a media catena tra cui il laurico che comporta un innalzamento nei livelli di colesterolo buono HDL nel sangue.

Ecco a voi una tabella dei valori nutrizionali presenti in media in 100g di prodotto:

L’ intruglio tropicale è adoperato non solo in cucina ma anche nel settore dei cosmetici e del benessere del proprio corpo per:

  • combattere le scottature solari applicando un leggero strato di liquido sulla zona interessata fino ad assorbimento;
  • creme emollienti ed idratanti;
  • eliminare in modo naturale il trucco dal viso;
  • creare scrub e maschere per capelli poichè i grassi presenti idratano fino in fondo la cute svolgendo anche un’intensa funzione antisettica ed antibatterica

Controindicazioni del Latte di Cocco

Il consumo del Latte di Cocco non presenta controindicazioni ma fate molta attenzione nel caso in cui siate:

  • allergici o intolleranti a determinate sostanze
  • in gravidanza
  • in allattamento
  • se state seguendo un trattamento farmacologico
  • se state seguendo un regime alimentare per perdere o mettere peso
  • se soffrite di colesterolo alto
Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.