1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Feijoa: che cos’è, proprietà, benefici e utilizzi in cucina

Feijoa: che cos’è, proprietà, benefici e utilizzi in cucina

La feijoa è un frutto tropicale dal sapore dolce con una nota aspra (pensate che il suo sapore viene descritto come quello di un ananas con qualche tocco di fragola!) che cresce su un arbusto sempreverde tipico del Sud America, originario in particolare delle zone del Brasile, della Colombia, dell’Argentina e dell’Uruguay, il cui nome botanico è acca sellowiana, ma è comunemente conosciuto con il nome di feijoa come il frutto.

La feijoa è un frutto poco conosciuto nell’emisfero settentrionale del nostro pianeta, sebbene negli ultimi anni stia conquistando diversi estimatori non solo grazie al suo inconfondibile sapore, ma anche e soprattutto a causa delle proprietà nutritive che vanta. Il frutto si presenta tondeggiante ma dalla forma lievemente allungata; la sua buccia, di colore verde scuro, è liscia e contiene la polpa di colore bianco e ricca di semi. Scopriamo insieme le proprietà di questo esotico frutto!

Proprietà della Feijoa

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

La feijoa è un frutto che anche chi sta attento alla linea può gustare: 100 grammi di polpa di questo frutto esotico, infatti, contengono soltanto 70 calorie ed un valore del colesterolo irrisorio! Non solo, questo delizioso frutto è ricco di sostanze nutritive importantissime per l’organismo e che, inoltre, favoriscono un corretto funzionamento dell’apparato circolatorio: fibre, sali minerali, iodio, beta carotene e vitamina B6 sono infatti un vero toccasana per la nostra salute! La polpa della feijoa contiene, inoltre, guercitina e kaempferolo, due flavonoidi che, secondo alcuni studi, potrebbero sortire un effetto anticancerogeno nel consumatore.

Benefici della Feijoa

La feijoa contiene, inoltre, un importante contenuto di vitamina C, che rende questo frutto perfetto per superare senza ammalarsi le stagioni più fredde!

È possibile reperire questa pianta su internet, in particolare su Amazon, per coltivarla in casa propria compatibilmente con le temperature a cui siamo abituati: ricordate che stiamo parlando di una pianta tropicale inadatta a crescere nelle regioni fredde! Ad oggi è possibile trovare alcune, rare, coltivazioni di questo frutto in Sud Italia, ma anche in alcune zone della Liguria e della Toscana.

Utilizzi della Feijoa

Si consiglia di mangiare il frutto fresco, tuttavia il metodo di conservazione migliore per la feijoa è riporlo in frigorifero dopo averlo immerso in acqua e limone per evitare il rischio di ossidazione.

Consumare la feijoa è molto semplice: il modo migliore per gustarne la succulenta polpa è dividere in due il frutto e consumarne il contenuto con un cucchiaino per beneficiare al massimo delle sue numerose proprietà. Non solo, questo frutto è ottimo anche addizionato ad una macedonia con altri frutti tropicali grazie al suo particolare sapore, ma anche se impiegato nella preparazione di dolci fatti in casa: la feijoa è infatti un frutto che si presta molto bene alla cottura poiché non disperde il proprio gusto e le benefiche proprietà.

Realizzare una gustosissima marmellata di feijoa è estremamente facile e alla portata di chiunque: vi occorreranno unicamente un kg di frutti di feijoa spellati e tagliati a pezzetti e mezzo kg di zucchero. La preparazione richiede di cospargere di zucchero i frutti e lasciarli riposare per almeno de ore, in seguito portate il composto sul fuoco a fiamma bassa continuando a mescolare per un’ora; portate il composto ottenuto nel mixer per omogeneizzarlo, ed in seguito riportate sul fuoco per mezz’ora. Dopo aver fatto ciò potrete gustare la vostra marmellata, da sola o su fette biscottate per la colazione o per uno spuntino particolare!

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.