1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Eufrasia: che cos’è, proprietà, utilizzi e controindicazioni

Eufrasia: che cos'è, proprietà, utilizzi e controindicazioni

Risultante essere una pianta appartenente al gruppo delle Scrofulariaceae è l’Eufrasia, la quale è conosciuta soprattutto per le peculiarità antinfiammatorie e decongestionanti, le quali la rendono ottimale per il bulbo oculare, il catarro ed la tosse.

Che cos’è l’ Eufrasia?

L’Eufrasia presenta un tronco ritto, dalla forma semipolare, con ramificazioni longilinee e che raggiunge un’altura pari ai 25-35 cm. Il fogliame risulta antistante, dentellato, dalla forma ovale e minuto. Mentre i boccioli dalla tonalità bianca, presentano strisce violacee. La semente si presenta contrariamente di color grigio e alquanto ruvida.

Aloe Ferox Bioness

Proveniente dal continente Europeo, nonostante sia rintracciabile ugualmente nel continente sud Asiatico e dell’America del Nord, l’Eufrasia predilige temperature gelide e temperate. Ad oggi vi sono all’incirca 18 tipologie rintracciabili nella flora italiana.

Il denominativo Eufrasia proviene dalla sua distinta andatura. Difatti, l’Eufrasia, in tempi antichi, non veniva nominata a fini terapeutici. Ciò nonostante fu menzionata da Ildegarda di Bingen, il quale la raccomandò per curare lesioni e non per curare il bulbo oculare. L’utilizzo, per quanto concerne gli occhi, è connesso alla Teoria delle Segnature, estesa ed acutizzata da Paracelso, per quanto concerne il fatto che l’Eufrasia presenta sulla superficie dei suoi boccioli la figura di un occhio. Susseguentemente, tale Eufrasia è stata stimata specialmente per le proprietà di placare arrossamenti al bulbo oculare e per la funzione astringente oftalmica. Avente un sapore amarognolo, fu utilizzata soprattutto per le peculiarità stimolanti la fame e la fase di digestione.

Proprietà dell’Eufrasia

Molteplici zone di tale fiore presentano al loro interno lignani, glicosidi, acidi-fenoli e oli essenziali, capaci di attribuire funzione antinfiammatoria ed antibatterica, data la presenza di iridoidi, flavonoidi e tannini.

Tale pianta tende ad essere adoperata nel campo della fitoterapia ed omeopatia sotto forma di decongestionante degli occhi, ottimale al fine di attenuare la zone della palpebra, sintomatologie connesse alla congiuntivite e placare infiammazioni al bulbo oculare connessi all’eccessivo esporsi ai raggi UV o alle lampade solari. Così come temperature fredde e fattori climatici seccanti possono essere curati mediante l’utilizzo dell’Eufrasia. Pertanto è opportuno adoperare del collutorio oppure lozioni capaci di diminuire la mucosa congestionata o soggetta ad ulcera e l’epidermide.

Ricerche ultimate hanno confermato l’efficienza antinfiammatoria, specie per quanto concerne la cura di espettorato nel caso in cui sussista catarro, tosse, rinite allergica, sinusite allergica e suffumigi.

Utilizzi dell’Eufrasia

L’Eufrasia può essere adoperata esternamente producendo tisane. Basta difatti porre un cucchiaio di eufrasia e porlo all’interno di una tazza di acqua. Dopodichè basterà attuare delle applicazioni sul bulbo oculare. É opportuno porre l’eufrasia all’interno di acqua calda e spegnere la fiamma. Bisogna porre un coperchio e portare ad infusione per una quindicina di minuti.

Dopodichè depurare il composto. Successivamente alla depurazione, porre un quantitativo all’interno di un bicchiere e mettere a bagno piccoli pezzi di tessuto. Dunque porli sul bulbo oculare facendo oltrepassare piccole gocce all’interno degli occhi. Ciò permetterà un’ottimale funzione decongestionante, disinfettante ed analgesica.

Oppure sotto forma di lozione utilizzando il medesimo composto sottoposto a processo di infusione, laddove è possibile produrre collutori per trattare gargarismi, attenuare arrossamenti di gola e bocca e trattare infiammazioni cutanee.

Controindicazioni

L’utilizzo di Eufrasia non presenta molteplici dannosità salvo il soggetto sia un soggetto affetto da allergie strettamente connesse ad un composto presente all’interno dell’eufrasia.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.