1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Dieta del gelato: come funziona, quanti chili si perdono e menu di esempio

Dieta del gelato: come funziona, quanti chili si perdono e menu di esempio

La dieta del gelato non consiste nel nutrirsi solamente di questo alimento in tutti i pasti principali della giornata, ma si tratta di un regime alimentare equilibrato, però si può seguire per un massimo di una settimana, poiché ha un apporto calorico fra le 1200 e le 1300 calorie al giorno.

Infatti, in questa dieta c’è una lieve carenza di carboidrati e di proteine, che non è comunque nociva per la salute, se viene limitata nel tempo.

Quanti chili si perdono con la dieta del gelato?

Pubblicità
Aloe Ferox Bioness

Quindi, il gelato può essere un cibo sano e valido anche in una dieta dimagrante. La cosa importante, è non esagerare con le quantità e scegliere dei gusti a base di frutta piuttosto che le creme artigianali o il cioccolato, perché hanno più calorie ( infatti la maggior parte, contengono oltre al latte, anche panna e uova, innalzando così il conteggio calorico).

La dieta del gelato è utile per perdere dai 2 ai 3 chili in maniera veloce, ma come già si è detto, non può essere prolungata in quanto mancano alcuni nutrienti che devono essere integrati nel lungo periodo.

Come funziona la dieta del gelato?

Dimagrire con la dieta del gelato è possibile, però cercando di prestare attenzione alla dose. Circa 100 gr. di gelato alla frutta apportano intorno a 130 Kcal, invece con il gelato alla crema (sempre riferito a 100 gr.) le calorie aumentano dalle 200 alle 320 circa.

Il gelato può sostituire sia uno dei 3 pasti principali (prima colazione, pranzo o cena), sia gli spuntini intermedi. Il gelato è un alimento sano e nutriente, una fonte importante di proteine, calcio e vitamina B2. Soprattutto con l’arrivo della bella stagione la dieta del gelato è un’opportunità per dimagrire con piacevolezza.

Difatti il gelato è fresco, appetitoso, soddisfa il nostro desiderio di dolce e fa dimenticare di essere a dieta, aiutando a portarla a termine e giungendo l’obiettivo di perdere peso, provare per credere!

Menù settimanale di esempio della dieta del gelato

Qui di seguito un’indicazione generica di uno schema alimentare di dieta del gelato, che a pranzo sostituisce il pasto, mentre nel resto della giornata si segue una dieta normale in stile mediterraneo. Gli spuntini di questo schema dietetico si basano sempre sulla scelta di frutta, yogurt o gallette.

Lunedì:

  • Colazione: yogurt o latte, muesli di cereali integrali e frutta
  • Pranzo: gelato alla frutta mista
  • Cena: zuppa di verdura con crostini di pane integrale

Martedì:

  • Colazione: spremuta o estratto, the o infuso con pane integrale, affettati o hummus di ceci
  • Pranzo: gelato al fiordilatte con sopra frutta fresca
  • Cena: pesce al forno con contorno

Mercoledì:

  • Colazione: toast con pane integrale con ricotta
  • Pranzo: gelato metà alla crema metà alla frutta
  • Cena: scaloppine con contorno di verdure e un panino integrale

Giovedì:

  • Colazione: yogurt o latte, muesli di cereali integrali e frutta
  • Pranzo: gelato alle creme
  • Cena: uova con verdure di stagione e pane

Venerdì:

  • Colazione: spremuta o estratto, the o infuso con pane integrale, affettati o hummus di ceci
  • Pranzo: gelato allo yogurt con sopra frutta fresca
  • Cena: risotto e insalata

Sabato:

  • Colazione: toast con pane integrale, formaggio o affettati
  • Pranzo: gelato alla frutta mista
  • Cena: pasta e fagioli oppure legumi e verdure

Domenica:

  • Colazione: yogurt o latte, muesli di cereali integrali e frutta
  • Pranzo: gelato metà creme metà frutta
  • Cena: insalata di farro o orzo con verdure di stagione

 

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.