1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Pepe Rosa: che cos’è, proprietà, benefici e utilizzi in cucina

Pepe Rosa: che cos’è, proprietà, benefici e utilizzi in cucina

Il Pepe Rosa, conosciuto come Anacahuita in Messico e come Quechua di Gualeguay nell’altopiano delle Ande, non è altro che una spezia che viene estratta dal frutto Shinus molle; albero che nasce rigoglioso nell’America Latina.

Molto note sono soprattutto le sue proprietà diuretiche stomachiche, e risulta molto efficace nel combattere mal di denti e dolori legati al ciclo mestruale.

Che cos’è il Pepe Rosa?

Pubblicità
Aloe Ferox Bioness

Seppur chiamato “pepe rosa”, in verità non è proprio una varietà di pepe.
Si differenzia dalle altre tipologie, quali pepe nero, pepe bianco e pepe verde, per la lavorazione e per la pianta su cui cresce: le altre tipologie vengono ricavate dal Piper nigrum, mentre il pepe rosa viene ricavato dall’albero sempreverde Shinus molle, che trova le sue origini in America Latina.

Dallo Shinus molle viene ricavato un frutto che si presenta di colore rosa, e la sua forma è molto rassomigliante alla bacca di pepe classica; ragion per cui gli viene affibbiato il nome di pepe rosa, ma anche falso pepe, seppur il sapore vari notevolmente, poiché risulta essere più dolce e delicato.

Proprietà e Benefici del Pepe Rosa

Le proprietà più importanti legate al pepe rosa, sono quelle stomachiche, toniche stimolanti, ragion per cui funge da potente digestivo.

Le proprietà antisettiche hanno fatto in modo che la spezia potesse trovare utilizzo anche nella medicina popolare, al fine di curare ferite e/o infezioni.

Al suo interno si contano anche delle proprietà diuretiche, e garantisce inoltre grande efficacia nel combattere mal di denti, reumatismi e dolori legati al ciclo mestruale.

Valori Nutrizionali del Pepe Rosa

All’interno di sole 3 bacche di pepe rosa, si può trovare soltanto 1 caloria.

Al loro interno è inoltre possibile trovare:

  • resine,
  • tannino,
  • glucosio,
  • gommo-resine.

che fungono da purgativi ed antigottosi.

Utilizzi in cucina del Pepe Rosa

Al sapore il pepe rosa si presenta abbastanza delicato, con un aroma molto dolce e speziato, con dei sentori che riportano al limone e alla fragola.

Viene molto utilizzato per donare maggiore sapore al pesce, come i carpacci di pesce spada, tonno o salmone; ma anche come maggiore componente per salse di yogurt, burro, mascarpone, frutta e così via.

Il colorito corposo e brillante, ne fanno un’ottima spezia per piatti tipo risotti o speciali dessert, poiché in grado di donare un tocco di eleganza e vivacità.
Se utilizzato in associazione con pepe nero, bianco e verde, si da vita alla nota miscela creola.

In zone come l’Ecuador, le bacche di pepe rosa vengono spesso utilizzate sia in prelibati piatti, sia per conferire maggiore sapore a liquori o aceto; i cileni ne fanno un aromatizzante per il vino, e i messicani lo usano nel preparare il pulque, che non è altro che una bibita alcolica, dalle antiche origini e perciò definita sacra.

Desideriamo lasciare qui di seguito la ricetta più comune, ovvero quella della Salsa al pepe Rosa, molto utilizzata nella guarnizione di originali piatti, ma anche come mero sapore:

Ingredienti: 50 g di burro, 4 cucchiaini di pepe rosa compresso, 1 cucchiaino di peperoncino in polvere, 2 pomodori secchi tritati, 2 cucchiaini di panna fresca.

Procedimento: Prima di tutto lasciar sciogliere il burro e poi unire pepe, peperoncino e pomodori. Lasciar cuocere per almeno 2 minuti su fiamma bassa e mescolando di continuo per non far attaccare il composto. Solo alla fine unire la panna fresca.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.