1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Glicerina Vegetale: che cos’è, proprietà e utilizzi nei cosmetici

La glicerina vegetale, anche chiamata glicerolo, è una sostanza che si ricava attraverso le reazioni di saponificazione. Essa è presente nel nostro organismo naturalmente, sotto forma di liquido denso, trasparente, inodore e viscoso, che si ottiene attraverso il metabolismo degli acidi grassi, infatti è maggiormente presenti nelle molecole lipidiche, come glicolipidi e fosfolipidi.

La glicerina è molto utilizzata sia in ambito cosmetico, che in ambito medico e farmaceutico.

Le proprietà della glicerina vegetale

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Gli impieghi della glicerina vegetale, come detto, sono tanto in ambito medico quanto in ambito cosmetico.

  • In ambito medico essa viene impiegata per le sue proprietà lassative. Essa viene somministrata per endovena insieme al cloruro di sodio, ed è molto utile per il trattamento di ipertensione endocranica ed oculare. Tuttavia, si possono avere degli effetti collaterali se impiegata per l’uso interno: si può incorrere, infatti, in una condizione di ipopotassiemia, con perdita di sali minerali e disidratazione. Si sconsiglia, inoltre, di utilizzarla in gravidanza.
  • In ambito cosmetico viene impiegata soprattutto per la pelle secca, affetta da ragadi a mani o piedi. Essa protegge inoltre i capelli dai danni che arrecano i danni solari, quali secchezza e sfibramento. Si consiglia di utilizzarla come balsamo, e frizionarla sulle punte.

Idee per utilizzare la glicerina vegetale per la cura della pelle

La glicerina è un ottimo mezzo per combattere pelli screpolate e secche, e, nella ricetta riportata qui di seguito, troverete un ottimo pediluvio da utilizzare in caso di talloni screpolati. Gli ingredienti necessari sono:

  • 150 ml di glicerina vegetale
  • 300 ml di acqua di rose
  • Succo di mezzo limone
  • Acqua calda
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • Una pietra pomice

Mescolate il tutto in acqua calda, abbastanza per immergervi i piedi fino alla caviglia,e lasciateli in ammollo per circa 20 minuti. La pietra pomice va utilizzata una volta tolti i piedi dall’acqua, strofinandola lentamente per rimuovere la pelle ormai morta.

Per le sue proprietà rivitalizzanti ed idratanti, la glicerina è ottima anche per curare capelli secchi e sfibrati, preparando una semplice maschera per capelli, i cui ingredienti sono i seguenti:

  • 30 grammi di pastiglie di cera d’api
  • 45 grammi di olio di cocco
  • 5 grammi di argilla bentonite
  • 12 gocce di olio essenziale di jojoba
  • un cucchiaio di glicerina

Glicerina Vegetale: che cos'è, proprietà e utilizzi nei cosmetici

Mettere a sciogliere la cera d’api a bagnomaria in un pentolino, oppure nel microonde. In seguito aggiungere l’olio di cocco con il cucchiaio di glicerina e mescolare fino a che non si scioglie. Levare il tutto dal fuoco, aggiungere l’argilla bentonite, e mescolare per amalgamare. Lascia riposare finchè non si addensa. Aggiungere, infine, l’olio di jojoba e versare in un recipiente ermetico.

Il composto deve agire per circa 45 minuti e deve essere risciacquato con acqua tiepida. Per avere degli effetti, la maschere deve essere utilizzata a giorni a alterni per circa due settimane.

Se mescolata ad altre sostanze come oli essenziali,di mandorla o latte di cocco, la glicerina è ottima per idratare la pelle del viso.

Dove acquistare la glicerina vegetale

La glicerina vegetale si può trovare nelle botteghe specializzate in prodotti naturali, in erboristeria, in farmacia o anche online, dove solitamente i prezzi sono migliori e più competitivi.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.