1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Argilla: che cos’è, proprietà e utilizzi

Argilla: che cos'è, proprietà e utilizzi

Date le molteplici peculiarità, l’argilla è uno dei composti principali della cosmesi, così come nelle erboristerie e dagli specialisti della medicina. Questo perché sin dai tempi antichi tale composto tendeva ad essere adoperato nella cosmesi date le caratteristiche emulsionanti e pseudo plastiche.

Che cos’è l’argilla?

Codesta tipologia di composto biologico, avente una compattezza alquanto impareggiabile, risulta alquanto adeguata al fine di creare maschere viso ed applicazioni. Ulteriori caratteristiche la vedono un ottimo antinfiammatorio e detossicante. Questo perché l’uso di tale composto risulta ottimale per combattere scottature dai raggi UV e bruciature. In aggiunta, tendeva ad essere adoperata in antichità sotto forma di medicinale da usare internamente al fine di alleviare mal di pancia e di stomaco così come per contrastare problemi di dissenteria.

Garcinia Cambogia

Le molteplici caratteristiche ad esse connesse riscontrano un ottimale ruolo all’interno della medicina biologica e nell’odierna cosmetologia.

  • L’integrità di tale composto non risulta connessa ad un singolare essenza bensì all’inserimento degli svariati costituenti presenti al suo interno;

Uso esterno dell’Argilla

Nell’ambito della dermatologia, l’argilla risulta essere un materiale utilizzato al fine di creare maschere ed applicazioni capaci di svolgere azione detossinante, emolliente, analgesica, antinfiammatoria ed anti-acneica. Questo perché l’argilla risulta accidiosa per l’epidermide e, a seconda delle proprietà chimico-fisiche, è capace di condizionare la cute preparandolo alla ricezione dei principi attivi funzionali presenti al suo interno. Pertanto, tale composto non si presenta come un prodotto farmacologico, in quanto, non oltrepassando la membrana delle cellule, non è capace di accedere all’interno del cerchio ematico.

Proprietà dell’argilla

Il risultato terapico similare operato dalle creazioni in ambito cosmetico risultano manifestazione degli svariati avvenimento che subentrano fra la parte superiore della particella dell’argilla e l’area applicabile. Molteplici risultano dunque essere le caratteristiche di tale composto adoperato nella cosmetica e nel campo medicamentoso per utilizzi esterni:

  1. CARATTERISTICHE EMULSIONANTI E PSEUDO PLASTICHE: proprietà porporata dell’argilla che conferisce alla stessa la capacità di essere stesa e modellata sull’epidermide. La sensibilità tattile la vede alquanto oleosa e grassa. Successivamente alla diluizione all’interno di acqua, le particelle della stessa tendono ad allargarsi rimanendo in interruzione per molto tempo. Risulta dunque tale caratteristica che conferisce alla stessa il ruolo di un materiale dapprima adoperato nella cosmesi per stabilizzare il sistema emulsionante;
  2. CARATTERISTICHE DETERGENTI/DETOSSINANTI: determinate tipologie di argilla, successivamente umettata con uso di acqua, svolgono azione detergente. Difatti, precedentemente all’integrazione di saponi, precedentemente per la pulizia del viso e delle mani tendeva ad essere adoperata l’argilla data la caratteristica detersiva. Questo perché tale composto è capace di rimuovere l’impurità dell’epidermide escludendo la formazione di schiuma. Presenti internamente all’argilla sono dunque delle particelle che chiamano a se la sporcizia, il grasso e le impurità mediante il procedimento di assimilazione. Susseguentemente all’applicazione mediane applicazioni o maschere viso, tale composto tende ad indurirsi privando la pelle delle impurità e dunque attuando un’ottimale detersione;
  3. CARATTERISTICHE COPRENTI: adoperate il più delle volte per creare prodotti di cosmesi efficacemente coprenti (come fondotinta, terre, cipre, ecc..);
  4. CARATTERISTICHE EMOLLIENTI: il nome emolliente è connesso alla caratteristica della stessa e tende ad essere adoperato in maniera erronea. Accuratamente, tale composto tende ad essere capace di dare vita ad una congiura della cute capace di dimezzare nettamente il processo di vaporizzazione dell’acqua cutanea, conferendo un’idratazione alla cute specialmente nell’area laddove è stata attuale l’applicazione. Diminuisce in aggiunta l’entrata di sostanze attive all’interno dei tessuti posti superficialmente laddove viene attuata l’applicazione;
  5. CARATTERISTICHE ANTISETTICHE/CICATRIZZANTI: applicare argilla superficialmente all’epidermide risulta un ottimale trattamento biologico capace di contrastare pruriggine, eritemi solari, piaghette e screpolazioni. Fra le argille maggiormente consigliate, vi sono le argille capaci di svolgere azione pulente, in quanto aventi un elevato quantitativo di magnesio e di calcio. Tali funzioni aromatizzano e guariscono le piaghe maggiormente dolorose così come la rimarginazione delle crepe. Le caratteristiche antisettiche tendono ad essere adoperate ugualmente nel campo medicamentoso per creare lavande vaginali capaci di svolgere azione disinfettante;
  6. CARATTERISTICHE AROMATICHE: tale composto tende ad essere adoperato sotto forma di trattamento contrastante dell’elevato sudore dei piedi e dunque controllarlo. Pertanto, tende ad essere utilizzata per le caratteristiche antisettiche;
  7. CARATTERISTICHE RIMINERALIZZANTI: risulta essere un componente mineralizzante, e dunque avente un elevato quantitativo di silice, magnesio, ferro alluminio, calcio e molteplici ulteriori minerali. Dunque, tende ad essere adoperata per le caratteristiche  rimineralizzanti;
  8. CARATTERISTICHE ANTIRUGHE: adoperata sotto forma di maschera o applicazione, tale composto fa parte di uno dei trattamenti contrastanti di rughe. Per tale motivazione, tende ad essere adoperata al fine di curare e perfezionare l’immagine delle pelli di età avanzata e soggette a disidratazione;
  9. CARATTERISTICHE ESFOLIANTI: posta sul volto sotto forma di cataplasma o maschera, tale composto è capace di distendere i tessuti della pelle conferendo la rimozione delle macchie sulla pelle e di piccoli inestetismi. L’eliminazione delle cellule superficiali dallo strato corneo,conferiscono all’argilla azione esfoliante.  Al fine di consolidare le proprietà leviganti, risulta opportuno agglomerare determinate gocce di succo di limone o di ulteriori frutti aventi un elevato quantitativo di acido malico;
  10. CARATTERISTICHE SBIANCANTI: l’argilla bianca fa parte il più delle volte del complesso di colluttori e dentifrici capaci si volgere funzione sbiancante;

Utilizzi interni dell’argilla

La medesima fitoterapia così come il campo medico hanno compreso le eccelse caratteristiche di tale composto al fine di perfezionare il corso di determinate malattie o curare predilezioni similari.

Per utilizzi interni, tale composto tende ad essere adoperato per le corrispettive caratteristiche:

  • CARATTERISTICHE CHELANTI/ANTITOSSICHE: tale composto tende ad essere adoperato sotto forma di sostegno per il trattamento detossinante contrastante le intossicazioni dell’intestino. Tale essenza, difatti, presenta caratteristiche antitossiche, capaci di agevolarne l’eliminazione di tossine e composti alquanto dannosi per il corpo mediante il sistema di chelazione;
  • CARATTERISTICHE ANTIANEMICHE: dato l’elevato quantitativo di ferro, tale sostanza tende ad essere adoperata al fine di combattere anemie. Ciò nonostante, risulta opportuno chiedere sempre una consultazione medica;
  • CARATTERISTICHE ASSORBENTI: tale sostanza risulta capace di assimilare un elevato quantitativo di liquidi e di gas. Per tale motivazione, l’argilla presenta svariate caratteristiche che la vedono ottimale al fine di potenziare le sintomatologie di meteorismo, flatulenza, sindrome del colon irritabile ed ulteriori fastidi che disturbano l’apparato gastrointestinale. Adoperata oralmente mediante compresse, è capace di alleviare la tensione all’addome così come azione chelante, antifermativca ed astringente. Pertanto, l’argilla bianca risulta alquanto consigliata in quanto avente un elevato quantitativo di silice, alluminio ed ulteriori sali minerali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.