1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Giuggiole: Proprietà e Benefici dei suoi frutti

giuggiole

Il giuggiolo, noto anche come dattero cinese, è un albero di origine asiatica e successivamente importato in Italia dai Romani. Esso produce, oltre ad un gran numero di fiori, dei frutti grandi quanto un’oliva, molto gustosi e ricchi di proprietà benefiche.

Le giuggiole non sono molto conosciute oggi giorno, ma in passato esse venivano utilizzate per:

  • Fare liquori ed altre delizie
  • Gli Egizi e i Fenici le utilizzavano come farmaci naturali
  • Erotodo (storico greco) scrisse della dolcezza delle giuggiole nelle sue storie
  • I Romani le utilizzarono per adornare i templi della dea Prudenza
  • Nel Rinascimento veniva servito il brodo di giuggiole da accompagnare con torte e biscotti

Le giuggiole hanno una forma ovoidale, sono lisce e lucenti, di colore rosso scuro; esse possono essere consumate sia appena raccolte che dopo qualche giorno e sono adatte per preparare confetture e sciroppi.

Proprietà e benefici delle giuggiole

Aloe Ferox Bioness

Le giuggiole sono ricche di Vitamine (Vitamine C) e Minerali (potassio, fosforo, magnesio, calcio, ferro, sodio e zinco). Le Vitamine C contribuiscono a proteggere il sistema cardiovascolare e a rinforzare il nostro organismo.

Inoltre sono in grado di aumentare le abilità e le funzionalità del cervello, migliorano l’apporto di ossigeno al cervello stimolando la crescita nervosa.

Nell’antica medicina cinese venivano utilizzate per:

  • Alleviare lo stress
  • Contro stati d’ansia e depressione
  • Antimicotici naturali
  • Antispastici
  • Antibiotici naturali

Le giuggiole contengono Flavonoidi che sono potenti antiossidanti ed antinfiammatori.

Esse oltre agli zuccheri contengono antrachinoni (stimolano la peristalsi intestinale e sono lassativi) e tannini (contro acne e forfora).

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.