1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Calea Zatachechichi: che cos’è, proprietà, utilizzi e controindicazioni

Calea Zatachechichi: che cos’è, proprietà, utilizzi e controindicazioni

La Calea zatachechichi risulta essere un’erba dei sogni conosciuta proprio a causa di tale argomentazione. Risulta essere una pianta messicana, adoperata sotto forma di trattamento erboristico, specialmente per curare fastidi tra cui: diarrea, febbri, dissenteria, asma e fastidi allo stomaco.

Tende ad essere adoperata all’interno dei riti di divinità e per rituali sciamanici connessi ai sogni, difatti si consuma fumandola, oppure si somministra sotto forma di infusione. Spesso però viene messa nella parte inferiore del cuscino al fine di accrescere la funzione onirica.

Da tale erba vengono ricavati differenti flavoni, conosciuti col nome di caleicina e caleocromene, designati come attivi nel corso del sonno e con azioni collaterali come le allucinazioni.

Allucinazioni e sogni

Per quanto concerne il comprendere i procedimenti psichici risulta difficoltoso ed infruttuoso circoscrivere una barriera fra sogno ed allucinazione. Il campo scientifico chiarisce che le allucinazioni sono intuizioni dell’irreale, dunque una scorretta intuizione ed una falsificata sperimentazione hanno conferito il denominativo di allucinazione ugualmente a temporanee osservazioni o rivelazioni di concretezze interiori che risultano essere bloccate alla consapevolezza di estensione concentrata nell’entità fisica.

Nel corso del sonno e del sogno, la consapevolezza di estensione si calma e codeste intuizioni affiorano in maniera propria. Probabilmente, le allucinazioni risultano essere la rifrazione della psiche e del senso di concretezza che oltrepassa la psiche ed il senso e quindi spesso sottovalutato o non compreso.

Proprietà e utilizzi

Aloe Ferox Bioness

Gli psiconauti hanno evidenziato e compreso che tale erba è possibile rintracciarla sul web sotto forma di fogliame secco.

Ciò che è stato sperimentato risulta essere un’accrescimento della facoltà di ricordare, di sognare e della potenza ipnagogica, ossia della sensazione che compromette qualsiasi senso e che avviene nel corso del sonno, il più delle volte risentito ed intrigante. Il qualitativo dei sogni accresce in maniera positiva ed accresce il risultato delle svariate attività che rientrano nelle abitudini di coloro che cercano di testare sogni chiari.

La differenza tra un sogno generale ed un sogno nitido risulta essere l’abilità nel cambiare un soggetto, cosa che accade anche durante la dormi-veglia. Ci si alza in maniera completamente diversa, il soggetto non è più lo stesso bensì presenta una variante maggiormente integra e sicura. Ciò che succede è che si prolunga il momento REM, non vi sono effetti collaterali.

Dettagli pratici sulla Calea Zacatechichi

Sui siti online è possibile reperire il prodotto sotto forma di  foglie essiccate (da utilizzare per la preparazione di infusioni), seppur ugualmente sotto forma di estratti, capsule e tinture madre.

Ovviamente risulta essere l’arbusto più noto, dati gli apporti benefici ed i ridotti effetti collaterali. Difatti risulta essere la pianta che è stata legalizzata dappertutto. La sapidità del tè di Calea zacatechichi non risulta essere ottimale, e per questo è possibile perfezionare il sapore aggiungendo mielelatte di soia, menta, latte di cocco o nettare di agave.

Controindicazioni

Per quanto concerne gli effetti collaterali, è possibile avere problemi di voltastomaco o rigurgito, specialmente laddove si faccia uso di dosaggi elevati, nonché infiammazioni causa di allergie e percezioni di essere chiusi fra il sogno e la dormiveglia. Situazione quest’ultima alquanto svantaggiosa specialmente per coloro che mentalmente sono eccessivamente debilitati.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.