1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Agar Agar: che cos’è, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Agar Agar: che cos'è, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

L’Agar Agar non è altro che un gelatinizzante naturale che nasce dalle alghe rosse, e possiede importanti proprietà sia depurative che lassative. L’utilizzo primario che viene fatto dell’Agar Agar, è come rimpiazzo delle gelatine di origine animale facilmente reperibili sul mercato.

Che cos’è l’Agar Agar?

Scoperto per la prima volta alla fine del 1650 in Giappone, dove è anche conosciuto sotto il nome di Kanten, da Minoyza Tarozaemon, l’Agar Agar nasce dal polisaccaride Agarosio, che non è altro che la struttura base delle pareti cellulari delle alghe rosse, conosciute anche con il nome di Agarophyte, e facente parte della famiglia delle Rodofiecee. L’Agar Agar si ottiene tramite ebollizione.

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

E’ possibile trovare diverse qualità di Agar Agar, anche se ad oggi, quella riconosciuta come migliore, è la Giapponese, estratta dalla specie Gelidium, e da altre alghe simili, che si trovano sulle coste dell’Estremo Oriente e in Malesia.
Ulteriori qualità di Agar Agar sono quella di Ceylon, di Macassar o Giava, dell’Australia, del Sud Africa e quella dell’America.

Proprietà e Benefici dell’Agar Agar

Come prima accennato, l’Agar Agar possiede importanti proprietà sia depurative che lassative; ciò dovuto alla sua potenzialità di agevolare l’espulsione di tutte le tossine cattive dall’organismo, favorendo così una regolarità intestinale, nonché una grande efficacia contro il diabete.

All’interno dell’Agar Agar è possibile trovare un materiale gelatinoso, il quale è in grado di agevolare il movimento dell’intestino. Aiuta inoltre a dare senso di sazietà, bloccando la fame e fungendo da ottimo alleato per tutti quei soggetti che intraprendono diete dimagranti.

A fronte di questo importante beneficio per l’organismo, ci sarebbero forse le sue proprietà lassative e le sue proprietà placa appetito.
Dal punto di vista dei nutrienti, è importante prima di tutto dire che all’interno dell’Agar Agar non vi è alcuna traccia di glutineanche se in compenso si ha:

Utilizzi dell’Agar Agar

Utilizzato in cucina, dell’Agar Agar si sfruttano soprattutto le sue azioni gelificanti e addensanti. Le mucillagini e la carragenina ivi contenute, permettono di tramutare i liquidi in gelatina, senza farsi aiutare dagli zuccheri, importanti in genere nel preparare la marmellata.

Essendo l’Agar Agar insapore, si può scegliere di utilizzarlo sia in piatti dolci che in piatti salati. Viene solitamente messo in vendita sotto forma di polvere, fiocchi o scaglie, e deve essere obbligatoriamente utilizzato in liquidi bollenti, qualsiasi essi siano, acqua, latte e così via, facendolo cuocere per qualche minuto.

Raggiunta la temperatura di 35/40 gradi, si avrà la gelificazione, ovvero quando il piatto in preparazione avrà ormai raggiunto una temperatura ambiente.

Controindicazioni dell’Agar Agar

L’Agar Agar non presenta importanti effetti collaterali o controindicazioni, anche se è importante prestare attenzione in alcuni casi:

  • Se si acquista l’Agar Agar sotto forma di polvere, si deve prestare massima attenzione nell’utilizzo, in quanto potrebbe causare diarrea o costipazione; ciò anche in base a quante fibre si ci sta assumendo nella propria alimentazione.
  • E’ consigliato di escludere l’assunzione di Agar Agar anche nel caso in cui si stia assumendo dei farmaci, poiché potrebbe contrastarne l’assorbimento, riducendo o rendendo nulla la sua efficacia.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.