1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Veleno d’api: il siero dall’effetto botox presente nei cosmetici di alta qualità

Veleno d'api: il siero dall'effetto botox presente nei cosmetici di alta qualità

Precedentemente al matrimonio della principessa Kate Middleton si mormorava che la madre del marito le abbia regalato un barattolo contenente un prodigioso estratto di lunga vita.

Ad oggi è stato reso noto il segreto. Infatti consiste in una pomata a base di tossina d’api, noto come Heaven Bee Venom, divenuta un must dei prodotti adoperati dalle donne regenti inglesi e di numerose celebrità.

Procedimento

Garcinia Cambogia

«L’Heaven Bee Venom al suo interno presenta una mescolanza di essenze rare al fine di salvaguardare la pelle»

da quanto ci dice Margaret Molteni, nota figura professionale della cosmesi.

«Tra le molteplici essenze l’apamina, e dunque sostanza tossica la quale, adoperata sulla cute, ha la capacità di produrre un esito rigenerante istantaneo, similmente al botulino. Naturalmente, contrariamente ai trattamenti di botulino che tendono a procedere congelando l’irrigidimento dei muscoli della faccia,  l’apamina si stabilisce superficialmente, nella cute sottostante, luogo nel quale sopraggiungono le terminali ultimazioni dei nervi. L’esito è però tempestivo: in quanto la cute si distende e le crespe si ridimensionano».

La nota figura professionale della cosmesi inoltre precisa che ulteriore essenza alquanto implementare risulta essere la mellitina.

«Consiste in una miscela di amino acidi i quali hanno la capacità di risvegliare la cute che a sua volte tende a ripararsi, persuadendo i fibroblasti che a loro volta forniscono ulteriore collagene e elastina. Per tale motivazione l’ Heaven Bee Venom, non solo svolge funzione similare al botolino, ma conferisce anche una funzione filler e dunque additiva. La cute successivamente a ciò risulta essere agglomerata e turgente, conferendo al face contouring maggior definizione».

Raccomandazioni

Ricerche in studi attestano che tale miscela di amminoacidi conferisce ulteriore funzione contro le infiammazioni.

«Tale peculiarità delinea le sostanze a base di Heaven Bee Venom un ottimo rimedio per i soggetti aventi cute in età avanzata. I rossori dei tessuti cellulari, sono stati dichiarati il movente primario del deterioramento della cute»

da quanto affermato da Rosanna Sorbellini, dermatologa professionista. Causale è l’ammucchiamento dei radicali liberi i quali producono rossori alle cellule provocando il disgregamento di collagene ed elastina.

Concreti dunque al fine di operare processi anti invecchiamento, sono le pomate a base di Heaven Bee Venom seppur presentino avvertenze. Specialista nel campo della dermatologia raccomanda:

«Non devono essere sottoposte nel caso in cui il soggetto sia un fattore allergico specialmente per quanto concerne eventuali morsi d’ape. Nonostante ciò, un eventuale ribattuta, non è dannosa. Seppur comporti infiammazioni e prurito ortogonale».

Per quale motivo risulta inestimabile

L’Heaven Bee Venom ha un costo di produzione alquanto elevato. Questo perchè 1 minima quantità di tale sostanza, e dunque il quantitativo ottenuto dall’operazione di circa 10 mila api, costa all’incirca 300 dollari. L’estimazione cio nonostante, nell’ultimo periodo risulta essere calata. Per tale motivazione, tali prodotti di cosmesi risultano essere intesi come alquanto vecchi e non acquistabili ad un prezzo basso.

Un contenitore di tale pomata, ciò nonostante, non contiene un elevato quantitativo di veleno, poiché ne basta una piccola quantità per ottenere ottimi risultati. La specialista nel campo della dermatologica conclude affermando che:

«La locuzione tende ad essere successivamente resa ricca con ulteriori sostanze prodotte naturalmente, come possono essere, il burro di Karitè, fitoestratto e gli acidi ialuronici i quali conferiscono maggior consolidamento ed idratazione».

Risentono o meno le api?

Tali insetti risultano essere di rilevante importanza per quanto concerne il biosistema, in quanto risulterebbe una perdizione se dovessero essere spostate successivamente all’asportazione della sostanza tossica. Effettivamente, tale trattamento risulta essere inoffensivo.

Nota specialista nel campo della cosmesi, di nome Margaret Molteni conferma che:

«Coloro che operano nella coltura di tali insetti tendono a porre accanto all’apiario uno strumento che tende ad effondere scosse di elettricità a minor trazione. Queste api, in risposta a ciò, immettono della tossina la quale tende ad essere deposta superficialmente ad una placca vetrata. Successivamente al processo di deidratazione, la tossina viene asportata e mantenuta similmente al vetro. Successivamente, tali insetti, tendono a fruttificare autonomamente ulteriore tossina».

Prodotti facciali e corpo a base di Heaven Bee Venom

  1. Colui che ha la funzione di dispiegare le crespe e donare alla cute tonicità è il Wonder Bee Siero Viso al Veleno d’Ape dell’azienda produttrice LR Wonder Company (avente un costo pari ai 36€) a base di granuli pollinici;
  2. Della stessa azienda, c’è il Wonder Body Crema Corpo al Veleno d’Ape (avente un costo pari ai 32€) con aggiunta di burro di guaranà e caffeina, favorendo una funzione di prosciugamento-anticellulite;
  3. Indicata per le crespe dell’eyes contouring e della bocca, è la pomata Too Bee dell’azienda Io Skincare a base di Heaven Bee Venom. Si presenta come un mix al fine di contrastare occhiaie con rusco, centella asiatica ed escina (avente un costo pari agli 80€);
  4. Dell’azienda Rodial troviamo le formule Bee Venom Moisturiser (avente un costo di circa 208,95€) e Bee Venom Serum (avente un costo di circa 219,95€) non solo a base di Bee Venom ma anche di cellule primitive le quali svolgono funzione stimolante per quanto concerne le cellule dell’organismo;

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.