1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Massaggio Olistico Antistress: che cos’è, come viene praticato, benefici e precauzioni

Massaggio Olistico Antistress: che cos’è, come viene praticato, benefici e precauzioni

Il Massaggio Olistico Antistress è un massaggio estremamente rilassante e distensivo, atto ad alleviare la tensione muscolare e lo stress emotivo accumulatosi nei tessuti.

Che cos’è il massaggio olistico antistress?

Si tratta di un massaggio di origine occidentale, ma che si rifà alle filosofie orientali secondo le quali Corpo e Mente formano un’unica cosa e danno vita ad un Essere unico e irripetibile.

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Il termine olistico deriva dal greco antico ὅλος, cioè “totale“; infatti si tratta di un tipo di massaggio che tratta il corpo nella sua globalità, considerandolo non solo dal punto di vista “anatomico”, ma che coinvolge i quattro differenti livelli della persona: fisico, mentale, emozionale e spirituale.

Le tecniche di questo massaggio, della durata di 50-60 minuti, vengono pattuite tra massaggiatore e cliente al momento della terapia in base alle esigenze di quest’ultimo: diversi tipi di stress possono essere somatizzati in modi differenti dal corpo, di conseguenza è preferibile un’analisi preventiva per agire direttamente sul problema principale.

Viene praticato su un lettino, in un ambiente rilassante e, con l’ausilio di oli profumati, la metodologia di massaggio può essere di scollamento, sfioramento o distensione. Il prezzo è estremamente variabile in base alla SPA o al centro benessere in cui ci si reca, infatti può variare dai 30 ai 60 euro.

Cosa sono i chakra?

Secondo le filosofie orientali, il corpo umano presenta sette c’entri d’energia, chiamati Chakra (dal termine sanscrito traslitterato come cakra), il cui equilibrio sta alla base della salute fisica e psichica dell’individuo.

La tradizione indiana riporta la presenza di 144 Chakra nel nostro corpo, ma quelli principali sono sette:

  • Il Chakra della radice (Muladhara), posto tra coccige e pube e si lega a ghiandole surrenali, sangue ed ossa;
  • Il Chakra del soffio vitale (Svadhistana), collocato nella parte inferiore del ventre ed è in connessione con gonadi, ovaie ed utero;
  • Il Chakra del plesso solare (Manipura), posto nella parte superiore del ventre ed è legato al pancreas;
  • Il Chakra del cuore (Anahata), che si trova nella zona pettorale, ed è connesso al timo (coordina tutti gli altri centri);
  • Il Chakra della gola (Vishuddha), posto a livello delle clavicole, legato alla tiroide;
  • Il Chakra del terzo occhio (Adjnia), che si trova al centro della fronte, connesso con l’ipofisi;
  • Il Chakra della corona (Sahasrara), posto sopra il cranio e connesso con il sistema nervoso.

Uno degli obiettivi del massaggio olistico antistress è proprio quello di riequilibrare i Chakra.

Che cos’è lo stress?

Lo stress è una risposta psicofisica alle innumerevoli pressioni e preoccupazioni a cui quotidianamente siamo sottoposti, sia di natura fisica che mentale (es. impegni lavorativi).

Chiunque può talvolta sentirsi stressato: infatti, in natura, tutti gli animali hanno una propria risposta allo stress programmata per fungere da salvavita in caso di situazioni di pericolo; tuttavia quando lo stress diventa una condizione cronica può può causare importanti danni fisici e mentali.

Ciò accade perché una situazione di stress altera il normale equilibrio tra sistema simpatico e sistema parasimpatico: lo SNA (Sistema nervoso autonomo), una parte del sistema nervoso periferico, si compone di fibre che innervano gli organi interni regolando così la produzione di ormoni, attraverso la stimolazione secretoria ghiandolare regolata dal sistema simpatico, che agisce in caso di emergenza (sforzo, fuga, rabbia) e dal sistema parasimpatico che controlla stati emotivi contrari (quiete, rilassamento, piacere).

Naturalmente ogni individuo vive lo stress a modo proprio, manifestando diversi sintomi, quali:

  • Disturbi fisici: ulcere, tachicardie, coliti, stitichezza, insonnia, sfoghi cutanei, ipertensioni arteriosa, debolezza immunitaria, rigidità muscolare ecc;
  • Disturbi comportamentali: sviluppo di tic nervosi come sbattere agitatamente le palpebre, sfregare i denti, mangiarsi le unghie, abusare di caffè, eccitanti, sigarette;
  • Cali di energia che si manifesta nella difficoltà di prestare attenzione, eccessiva sedentarietà o iperattività, assumere posture contratte come spalle strette e collo in avanti.

Proprietà e benefici del Massaggio Olistico Antistress

A livello psichico ed emotivo, questo tipo di massaggio esercita enormi benefici riscontrabili già dalla prima seduta: innanzitutto, attraverso la stimolazione di endorfine, l’umore risentirà immediatamente di una piacevole sensazione di tranquillità e benessere, che comporterà anche in una maggiore coscienza e conoscenza di sé stessi migliorando non solo l’umore, ma anche l’ascolto del proprio corpo e delle proprie emozioni.

Infatti sottoporsi regolarmente a questo tipo di massaggio contrasta il rischio di cronicizzare le fastidiose malattie da stress più o meno gravi, dalla tachicardia alla colite.Sebbene questa pratica si proponga di agire principalmente sul piano psichico, è innegabile che anche il fisico ne tragga giovamento, infatti, se ci si affida a mani esperte, già dalla prima seduta sarà riscontrabile un globale rilassamento corporeo, che si tradurrà in un sensibile affievolimento delle tensioni fisiche e nervose, quali per esempio dolori da contratture, spasmi muscolari, crampi, mal di schiena o di testa cronici.

Non solo, un’altro importante beneficio di questo massaggio è che regola la pressione arteriosa e i livelli di colesterolo nel sangue, rafforza la struttura ossea ed elasticizza muscoli e articolazioni.

Anche i tessuti ne beneficeranno, poiché il massaggio in sé concorrerà all’eliminazione delle cellule morte, mentre, mediante il contatto con l’olio, la pelle verrà nutrita e, di conseguenza, risulterà più tonica e levigata al tatto.

Controindicazioni del massaggio olistico antistress

Analogamente a qualsiasi altro tipo di massaggio antistress, il massaggio olistico antistress non va praticato in caso di:

  • Malattie contagiose;
  • Stati febbrili o influenzali;
  • In presenza di micosi della pelle;
  • In presenza di ferite o ustioni non ancora perfettamente rimarginate.

In stato di gravidanza, sarebbe bene consultare un medico in maniera preventiva e discuterne con il massaggiatore.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.