1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Infezioni Urinarie: cosa sono, cause, sintomi, diagnosi e possibili cure

Infezioni Urinarie: cosa sono, cause, sintomi, diagnosi e possibili cure

Le Infezioni Urinarie sono delle infezioni di natura batterica che interessano gli organi e le parti del sistema urinario.

Come vedremo in seguito tali infiammazioni prendono nomi diversi in base alle zone che colpiscono comportando conseguenze diverse.

Attenzione quindi a non sottovalutare dolori pelvici, bisogni anomali di urinare e anormalità nell’odore e colore delle urine stesse.

Pubblicità
Aloe Ferox Bioness

Tali patologie secondo dati statistici aggiornati colpiscono principalmente le donne in età compresa tra i 15-40 anni mentre si rileva una scarsa incidenza negli individui di sesso maschile che iniziano ad essere affetti da tali condizioni a partire dagli anni 50-60. Inoltre si rileva che solo il 10-15% degli individui giovani soffrano di tale condizione.

Nel mondo Occidentale è curioso osservare che circa il 10% di ogni donna ogni anno sviluppa una delle molteplici infezioni dell’ apparato urinario mentre almeno una volta nella vita più del 50% delle donne sviluppa un’ infezione contro il 12% degli uomini.

Leggendo questo breve articolo scoprirete tutto quello che c’è da sapere su queste Infezioni, che cosa sono e quali zone del corpo interessano, quali sono i sintomi e quali sono le cause, in che modo vengono diagnosticate e in che cosa consiste il trattamento. Scopriamo ora insieme qualcosa in più!

Cosa sono le Infezioni Urinarie?

Come accennato in precedenza le Infezioni Urinarie sono infezioni localizzate nella zona dell’ Apparato Urinario provocate da virus batteri che possono aggredire alcune parti dello stesso.

E’ bene fare un breve e semplice ripasso di anatomia giusto per capire di costa stiamo parlando; l’ Apparato Urinario è l’ insieme di organi e strutture che mirano all’ escrezione dell’ urina ed è formato da :

  • reni: sono due organi simmetrici a forma di fagiolo e sono quelli più importanti del sistema, e sono compresi ai lati delle ultime vertebre toraciche e le prime tre vertebre lombari;
  • ureteri: sono due dotti che permettono la connessione tra reni e vescica;
  • vescica: è un organo che permette di contenere l’ urina prodotta prima di essere espulsa dall’ organismo;
  • uretra: dotto che collega la vescica al meato urinario che permette la finale espulsione dell’urina.
  • prostata: si ha solo nei soggetti di sesso maschile che ha il compito di produrre il liquido seminale

Possiamo fare una prima distinzione tra:

  • infiammazioni del tratto urinario superiore: pielonfrite e ureterite
  • infiammazioni del tratto urinario inferiore: cistite ed uretrite

Quindi possiamo concludere che le infezioni sono 4 e sono:

  1. cistite è l’ infiammazione della vescica
  2. uretrite interessa l’uretra
  3. pielonefrite i reni sono aggrediti da virus e batteri
  4. ureterite è l’ infezioni degli ureteri

Sintomi e Cause delle Infezioni Urinarie

Generalmente qualsiasi sia il tipo di infezione urinaria ci sono dei Sintomi comuni in tutte come:

  • dolore pelvico
  • malessere ed affaticamente
  • urina torbida e maleodorante
  • tracce di sangue nelle urine
  • disuria, ossia senso di bruciore nel momento in cui si va in bagno
  • stimolo continuo di urinare
  • incapacità di svuotare completamente la vescica

Bisogna fare attenzione perchè nel caso di Cistite ed Uretrite si aggiungono ulteriori sintomi come:

  • irrequietezza
  • ansia
  • febbre
  • brividi
  • dolori articolari e muscolari

Diversi sono ancora i sintomi per bambini ed anziani:

  • bambini molto piccoli: febbre, ipotermia, ittero, malnutrizione, diarrea
  • anziani: ipotermia, febbre, perdita di appetito, letargia, confusione, dermatiti

Le Cause sono da ricercare nella presenza di batteri e bacilli e sono da imputare:

  • per l’ 80% dei casi al Batterio Escherichia Coli 
  • per il 15% dei casi al Batterio  Staphylococcus saprophyticus
  • nei rimanti casi le cause sono da ricercare in funghi e presenza di altre patologie

Tuttavia è anche possibile contrarre tali batteri in ambito sanitario i cui responsabili sono:

  • Escherichia coli
  • Klebsiella
  • Pseudomonas 
  • Candida Albicans
  • Enterococcus 

Questa condizione è molto comune in presenza di altre patologie come:

  • diabete
  • calcoli renali
  • tubercolosi
  • rene policistico
  • menopausa
  • chemioterapia
  • utilizzo di cateteri

Diagnosi e Trattamento delle Infiammazioni Urinarie

La diagnosi è molto semplice perchè nella maggior parte dei casi è sufficiente anche una visita ginecologica oppure il vostro medico di base potrà prescrivervi l’ urinocoltura, le analisi del sangue, e nei casi meno chiari si potrà procedere con un’ ecografia della zona pelvica.

Nell’ urinocoltura valori superiori a 100.000 di batteri per ml di urina denotano la presenza di uno dei batteri precedentemente indicati.

Generalmente il Trattamento consiste nella maggioranza dei casi nella somministrazione di antibiotici per via orale e “bagni vaginali” con prodotti che ristabiliscano il corretto Ph della pelle.

Nei casi più gravi soprattutto quando le infezioni sorgono in seguito ad altre patologie la somministrazione degli antibiotici avviene per via endovenosa.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.