1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Dieta delle Mele: come funziona, quanti chili si perdono e menu di esempio

Dieta delle Mele: come funziona, quanti chili si perdono e menu di esempio

La mela è un frutto dalle tante proprietà indispensabili per il benessere dell’organismo, ricca di fibre e vitamine, consente di regolare i processi digestivi e favorire un miglioramento della funzionalità intestinale. Si tratta di un alimento che viene anche impiegato in diverse diete ed in particolare alcune di queste, si basano sul quasi esclusivo consumo di mele per arrivare a perdere fino a 2 kg a settimana!

In cosa consiste la dieta delle mele?

E’ difficile parlare di un solo tipo di dieta delle mele, infatti ne esistono di diverse, e le differenze stanno soprattutto nella durata e nel tipo di alimentazione più o meno restrittiva. Le diete più restrittive prevedono il consumo esclusivo di mele, fino ad arrivare a 4 kg del frutto al giorno, queste hanno una durata limitata di una settimana al massimo. Le diete meno restrittive invece uniscono ad un’alimentazione sana ed equilibrata anche le mele, le quali garantiscono un senso di sazietà e riducono l’apporto calorico.

Menù di esempio della dieta delle mele

Pubblicità
Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

La dieta delle mele ha una durata di due settimane, durante le quali si susseguono giorni in cui si possono mangiare esclusivamente mele, e giorni in cui si assumono anche altri cibi. La prima settimana è quella più difficile ed ha lo scopo di disintossicare l’intero organismo ed eliminare il gonfiore. La seconda settimana alterna invece giorni di alimentazione mista, a giorni di dieta disintossicante con sole mele.

PRIMA SETTIMANA

Giorno 1: durante tutto il giorno consumare 1,5 kg di mele. Oltre alle mele bisogna consumare 2 litri di acqua, possono inoltre essere consumate tisane, thé o caffè in modeste quantità e senza zucchero. Il giorno 1 viene anche chiamato “giorno detox”.

Giorni 2 e 3: una mela a colazione, due mele a pranzo, una mela ed un’insalata mista condita con un cucchiaino di olio a cena.

Giorni 4, 5, 6 e 7

Colazione: una mela ed una tisana o una mela ed una tazza di latte e cereali
Spuntino: uno yogurt magro.
Pranzo: una mela, una fetta di tacchino condita con un cucchiaino d’olio, un contorno di spinaci bolliti, o petto di pollo / salmone con contorno di verdure, o formaggio magro ed insalata
Cena: 50 grammi di riso in bianco, un’insalata mista, una mela.

SECONDA SETTIMANA

Giorno 1

Colazione: una tazza di latte con cereali, una mela.
Pranzo: due uova, due fettine di pane integrale, una mela.
Merenda: uno yogurt magro.
Cena: salmone in bianco condito con aceto, insalata mista, una mela.

Giorno 2: giorno detox

Giorno 3

Colazione: latte e muesli di cereali e frutta secca, una mela.
Pranzo: insalata di pomodori e tonno, due gallette di riso, una mela.
Merenda: una tisana drenante.
Cena: merluzzo al forno con contorno di verdure bollite a scelta, una mela.

Giorno 4: giorno detox.

Giorno 5

Colazione: latte e cereali, una mela.
Pranzo: un’insalata verde con pollo, due gallette di riso, una mela.
Merenda: uno yogurt magro.
Cena: una fetta di vitello, un contorno di verdure bollite, una mela.

Giorno 6: giorno detox

La dieta delle mele funziona davvero?

La dieta delle mele è una perfetta soluzione per coloro che vogliono perdere peso in fretta. Grazie a questa infatti è possibile perdere fino a 5 kg in meno di 15 giorni. E’ comunque importante sapere che essendo molto restrittiva, la dieta non può essere seguita per più di due settimane, in quanto potrebbero verificarsi carenze nutrizionali importanti nell’organismo. Durante le settimane di dieta è sconsigliato eseguire attività fisica intensa, prediligete piuttosto delle camminate o piccoli esercizi in casa.

Ci sono controindicazioni alla dieta delle mele?

Come qualsiasi altra dieta restrittiva, è sconsigliato seguirla durante la gravidanza e l’allattamento o in caso di importanti patologie ed assunzione di farmaci. E’ invece consigliato  rivolgersi ad un medico o un nutrizionista per trovare la dieta più adatta.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.