Principi Nutritivi

Gli alimenti che noi ingeriamo con la nostra dieta quotidiana, ci forniscono le sostanze, o più propriamente i principi nutritivi, che sono indispensabili per far funzionare correttamente il nostro organismo. Ad esempio, tali principi nutritivi possono servire alla formazione di energia, al rinnovamento dei tessuti, a favorire il funzionamento dei processi metabolici, a rafforzare i meccanismi di difesa. Quindi, a seconda della funzione che i principi nutritivi contenuti in essi svolgono, gli alimenti si possono suddividere in:

  • Alimenti energetici: che creano l’energia necessaria al nostro organismo per lo svolgimento delle sue funzioni vitali e delle attività corporee
  • Alimenti plastici: che apportano gli elementi necessari allo svolgimento delle funzioni di crescita e di riparazione dei tessuti del nostro organismo
  • Alimenti regolatori e protettivi: che apportano gli elementi che servono al nostro organismo per regolare i processi metabolici e per rafforzare i meccanismi del nostro sistema immunitario

Leggi tutto

I principi nutritivi che assumiamo attraverso l’alimentazione e fondamentali per il nostro organismo sono sei.

Carboidrati

I carboidrati, che vengono anche chiamati zuccheri o glucidi, sono la principale fonte di energia del nostro organismo. Questo perchè essi sono dei polisaccaridi che vengono metabolizzati, e quindi scissi, velocemente in glucosio, ossia un monosaccaride, che viene immediatamente assorbito dall’organismo. In tal modo si fornisce l’energia necessaria ai tessuti ed alle cellule per espletare le loro funzioni.

I carboidrati si suddividono in monosaccaridi, come ad esempio lo zucchero a cucina ed alcuni tipi di frutta; e polisaccaridi, dati dall’unione di più monosaccaridi, come ad esempio i cereali

Proteine

Le proteine sono i mattoncini del nostro organismo, ed in particolare esse vanno a costituire i nostri muscoli. Esse sono dei polimeri, i cui monomeri, ossia l’unità costituente fondamentali, sono gli amminoacidi. In particolare, tutte le proteine vengono formate dalla combinazione dei 21 amminoacidi esistenti. Esse possono essere di origine animale, come ad esempio la carne, il pesce e le uova; o di origine vegetale, come ad esempio i legumi

Grassi

I grassi, più propriamente chiamati lipidi, costituiscono una fonte energetica secondaria rispetto ai carboidrati, in quanto vengono accumulati nel nostro organismo. Essi si dividono in grassi animali, come ad esempio il burro e lo strutto; ed in grassi vegetali, come ad esempio l’olio di oliva e l’olio di semi

Vitamine

Le vitamine sono fondamentali nella regolazione dei processi metabolici del nostro organismo, e sono presenti in maggiori quantità in frutta e verdura

Minerali

I minerali sono importanti per il nostro organismo in quanto sono coinvolti nei processi di rinnovazione dei tessuti e nel regolamento dei processi metabolici. Essi si trovano, in particolare, nella frutta, nella verdura e nel latte

Acqua

Naturalmente, oltre agli alimenti, anche l’acqua risulta fondamentale per il nostro organismo, svolgendo una funzione plastica. Essa, infatti, è il principale costituente delle cellule. Inoltre, l’acqua ha una funzione regolatrice, trasportando i principi nutritivi, e termo-regolatrice.

Chiudi

Vitamina B8 (biotina): a cosa serve, proprietà, controindicazioni e dove trovarla negli alimenti

Vitamina B8: che cos’è La vitamina B8 (o B7 che dir si voglia), chiamata anche biotina o vitamina H o vitamina I, è un elemento particolarmente importante per la salute del corpo. Essa fa parte delle vitamine idrosolubili, contribuisce alla formazione degli acidi grassi, interviene nel metabolismo di carboidrati e amminoacidi. La vitamina B8 è necessaria...

Vitamina B6: a cosa serve, proprietà, controindicazioni e dove trovarla negli alimenti

La vitamina B6 consiste nell'insieme dei risultati ricavati dalla 2-metil-piridina (2-metil-3.5-diidrossi-metil-piridina) la cui funzione è quella di una sostanza idrosolubile. Quest'ultima, tempo fa assumeva il denominativo di piridossolo e/o adermina, poichè costituita da un'aggregazione di metanolo sita nella piridina all'ubicazione 4. Pertanto, essa è composta da tre conformazioni contrapposte, e dunque il piridossale, la...

Betaina: proprietà, utilizzi e controindicazioni

Presentatosi come una essenza connaturata tratta fuori dalla Barbabietola (Beta Vulgaris) da cui è derivato poi il corrispettivo denominativo, è la Betaina. Conosciuta inoltre col nome di trimetilglicina, tale essenza è un conosciuto rappresentante equivalente. Questo sta a designare quella che è la potenzialità di concedere complessi metilene (CH3) a diversificate consistenze. Data tale funzione, tale essenza...

Vitamina H (Biotina o Vitamina B7): che cos’è, a cosa serve, in quali alimenti si trova e controindicazioni

La vitamina H (nota anche come Biotina o Vitamina B7) risulta essere importante date le sue funzioni benefiche sia per quanto concerne l'epidermide che il cuoio, nonchè al fine di regolarizzare il normale meccanismo del midollo. Che cos'è la vitamina H La vitamina H (nota anche come Biotina) risulta essere una sostanza vitaminica scioglibile capace di coadiuvare...

Vitamina B12: a cosa serve, proprietà, controindicazioni e dove trovarla negli alimenti

Il più delle volte si parla di Vitamina B12, specialmente per quanto concerne il suo utilizzo all'interno di programmi alimentari che vedono l'esclusione quasi totale di prodotti alimentari di derivazione animale (ad esempio di regime vegetariano e/o vegetale). Nonostante ciò la vitamina B12 è efficiente seppur comporti effetti negativi nel caso in cui debba...

Pectina: che cos’è, proprietà, controindicazioni e dove trovarla

Corrispondente ai carboidrati non digeribili, la pectina consiste in un polisaccaride presente internamente alla facciata delle cellule dei tessuto delle cormofite. Costituita da anelli l'uno dentro l'altro di molecole semplici di acidulo galatturonico, legati l'uno all'altro da catene di tipo a-(1-4), la pectina si presenta come una vera e propria fibra scioglibile. É nota per...

Vitamina B5: a cosa serve, proprietà, controindicazioni e dove trovarla negli alimenti

La vitamina B5, nota anche col nome di acido pantotenico, non è altro che una vitamina idrosolubile costituita dalla B-alanina con legame ammidico all’acido pantoico. Questo acido è un costituente fondamentale di ogni cellula vivente, animale o vegetale. Si tratta di una vitamina come abbiamo detto idrosolubile, che non può essere accumulata nel corpo e...

Vitamina B1 (tiamina): a cosa serve e in quali alimenti si trova

La Vitamina B1, anche chiamata tiamina, è una vitamina fondamentale per il controllo del sistema nervoso e per la scissione del glucosio in zucchero pronto a fornire energia per il nostro organismo. Tale zucchero viene assorbito all'altezza dell'intestino tenue, e portato in circolo grazie al sangue, che lo fa arrivare ai reni, al fegato...

Vitamina B2 (Riboflavina): a cosa serve, proprietà, controindicazioni e dove trovarla negli alimenti

Vitamina B2: A cosa serve Così come le vitamine del complesso B, anche la vitamina B2 (nota anche come riboflavina), è solubile in acqua e risulta essere fondamentale date le molteplici proprietà che svolge nell'organismo, specialmente per quanto concerne la cute. Essa infatti salvaguarda le mucose della respirazione e della digestione, e contribuisce a mantenere integro...

Fibre alimentari: cosa sono, quale funzione ricoprono e in quali alimenti trovarle

Per fibra alimentare s'intende generalmente un insieme di cellule vegetali, le quali sono resistenti all'idrolisi degli enzimi umani addetti all'idrolisi e all'assorbimento. In poche parole, il nostro organismo non è in grado di digerire le fibre alimentari. Tuttavia, tali sostanze vengono fermentate attraverso la flora batterica del colon, con una conseguente produzione di metano, anidride...