1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Rimettersi in forma dopo le vacanze: come liberarsi dei chili in più

Rimettersi in forma dopo le vacanze: come liberarsi dei chili in più

Le vacanze rappresentano un momento di assoluto relax, un periodo in cui liberarsi dai soliti schemi quotidiani e pensare a se stessi. Spesso però si tratta di un periodo in cui non mancano gli eccessi a tavola e proprio per questo, terminate le vacanze, ecco la nostra bilancia a presentarci il conto. La necessità di perdere in fretta i chili presi e di recuperare la propria forma si fa sentire e per tale motivo, qui di seguito vi daremo alcuni importanti consigli.

Per quale motivo in vacanza si ingrassa di più?

Durante tutto l’anno, il nostro corpo si abitua ai nostri ritmi: lavoro, studio, famiglia e qualsiasi attività diventano una routine, delle abitudini che riusciamo a conciliare con tutto il resto. Arrivate le ferie estive, però, questa routine viene sconvolta per cedere il passo ad altro. Che si tratti di avventura, relax, o serate di divertimento, la vacanza diventa un momento in cui vengono stravolti gli orari e le abitudini alimentari. Spesso si eccede con cibi che normalmente non vengono assunti e ciò comporta, una volta ritornati alla solita vita, un senso di gonfiore e pesantezza, se non anche qualche chilo in più.

Cosa fare per perdere in fretta i chili di troppo?

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Il primo step è quello di seguire una dieta equilibrata, intendendo per dieta equilibrata non il privarsi di qualcosa, ma seguire un’alimentazione corretta, preferendo alcuni cibi rispetto ad altri. In particolare, dato che l’obiettivo è quello di depurarsi, sono da prediligere frutti e verdure fresche, preferire pranzi e cene con un secondo leggero, tipo una carne bianca o pesce, ed un abbondante contorno di verdure. Assolutamente da evitare sono invece le fritture o i condimenti eccessivi, prediligete un filo di olio d’oliva a crudo e poco sale. Altra importante funzione è svolta dall’idratazione, bere tanta acqua vi aiuterà ad eliminare in maniera più veloce le scorie e le tossine accumulate, si raccomanda quindi l’assunzione di circa 2 litri di acqua al giorno. Se però non gradite l’acqua e non riuscite a berne quantità sufficienti, potrete aiutarvi con thè e tisane, meglio se drenanti, e soprattutto meglio senza l’aggiunta di zucchero o con dolcificanti naturali. E’ consigliabile evitare i pasti abbondanti, piuttosto mangiate poco e spesso, strutturando l’assunzione di cibo in tre momenti principali, colazione, pranzo e cena, e due spuntini, uno la mattina ed uno il pomeriggio. Inoltre è meglio evitare di appesantirsi la sera, a cena infatti è da prediligere un pasto leggero, evitando in particolar modo i carboidrati.

Cosa invece è meglio evitare per recuperare la propria forma?

Come già detto precedentemente, evitate i cibi troppo conditi o troppo cotti, specie fritti ed eccessivamente salati. Evitate salse e prodotti confezionati, ma in particolar modo fate attenzione a ciò che bevete. Sarebbe infatti opportuno, non consumare per qualche periodo bevande gassate, alcool e caffè, o comunque ridurlo al minimo indispensabile.

Attenzione allo stile di vita: quali sono le buone abitudini?

Non solo una dieta equilibrata, ma anche una vita sana. Aiutate il vostro corpo praticando dello sport, non è necessario iscriversi in palestra o fare esercizi faticosi, basta fare un po’ di jogging, o anche delle camminate da 30 minuti al giorno, o addirittura salire e scendere le scale di casa. Recuperate i vostri ritmi in particolar modo quello sonno – veglia, dormite almeno 7 ore a notte e cercate di mantenere sempre gli stessi orari, infatti anche il non dormire bene può incidere negativamente sul vostro fisico. Grazie a questi piccoli accorgimenti, in poche settimane potrete ritrovare la vostra energia e la vostra forma fisica. Ricordate comunque di non privarvi di nulla, mangiare eccessivamente poco non vi farà perdere peso più in fretta, anzi sarebbe dannoso per il vostro fisico.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.