1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Cyclette: che cos’è, benefici, quante calorie si perdono e controindicazioni

Cyclette: che cos'è, benefici, quante calorie si perdono e controindicazioni

La Cyclette viene comunemente adoperata per effettuare esercizi fisici motori, che hanno come obiettivo:

  • L’incremento generale del fitness
  • La perdita di peso corporeo
  • Possibili riabilitazioni
  • Allenamenti specifici, anche se poco frequenti, in quanto i ciclisti si allenano con i rulli

Visto il non violento impatto sul sistema cardiovascolare e respiratorio, la cyclette risulta indicata per le terapie riabilitative, tipo in caso di infarto del miocardio, interventi chirurgici al cuore, compromissioni respiratorie e così via.
La capacità di regolare movimento ed intensità, fanno della cyclette un’ottima fonte di recupero funzionale di muscoli, di tendini e di articolazioni in generale.

Molto spesso la cyclette viene anche adoperata per effettuare test fisici di tipo medico, anche se viene maggiormente preferito l’utilizzo dei cicloergometri, molto più avanzati. Il più conosciuto è il cosiddetto “test incrementale da sforzo”, associato all’elettrocardiogramma.

Che cos’è la Cyclette?

Per cyclette si intende un oggetto per fitness molto somigliante ad una comune bicicletta, ed ideato appositamente per riprodurre la pedalata al chiuso, indoor. Differentemente da altri sport come spinning, fit box e così via, l’allenamento con la cyclette non richiede alcuna supervisione di un coach, motivo per cui può essere considerato un home fitness. 

A differenza della comune bicicletta, ideata soprattutto come mezzo di “locomozione alternativo”, e molto più efficace di deambulazione e corsa, la cyclette fa parte della categoria delle “stationary bicycle”. All’interno di questa categoria rientrano tutti i congegni che hanno come fine la pedalata priva di spostamento, del tipo spinning bike e cicloergometro.

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Esistono varie tipologie di cyclette, che si distinguono per il loro design, per la tecnologia, per il funzionamento, per i materiali adoperati, per la gamma e soprattutto per il prezzo. La struttura base non è assolutamente complessa, in quanto molto simile alla bicicletta, ma con 2 differenze importanti:

  • Telaio stabile su un basamento fisso
  • Trasmissione che fa comunicare il pignone o pedali con un sistema di resistenza, e quindi non più con la ruota motrice.

Da come si è visto quindi, la cyclette è nata con il mero scopo di far fare fatica a colui che la utilizza, e quindi, a differenza della bicicletta, di non raggiungere un traguardo. L’unico obiettivo è quindi il movimento fisico, che, se svolto in maniera regolare, porta a miglioramenti cardiovascolari e respiratori, nonché a miglioramenti muscolo-articolari specifici e ad un incremento del dispendio energetico.

Lo Sapevi?

La prima bicicletta risale alla fine del XVIII secolo: il primo vero modello fu la gymnasticon.

La cyclette viene indicata anche con altri nomi, ovvero:

  • exercise bicycle,
  • exercise bike,
  • exercycle.

Benefici della Cyclette

Un utilizzo regolare della cyclette può garantire benefici molto positivi. I più importanti sono:

  • Miglioramenti cardio-vascolari e respiratori
  • Miglioramenti muscolari specifici
  • Perdita di peso
  • Opera sulle articolazioni delle gambe
  • Miglioramento dell’umore

I benefici vengono notati soprattutto nei soggetti che conducono una vita sedentaria.

MIGLIORAMENTI CARDIO-VASCOLARI E RESPIRATORI

Un utilizzo regolare della cyclette garantisce notevoli miglioramenti cardio-vascolari e respiratori, questo perché si va ad attivare il metabolismo aerobico, il quale determina un adattamento e miglioramento dell’efficienza cardio-circolatoria e polmonare.

MIGLIORAMENTI MUSCOLARI SPECIFICI

I soggetti che conducono una vita sedentaria che decidono di utilizzare la cyclette, noteranno ingenti miglioramenti alla muscolatura, ed in particolare a:

  • Quadricipite femorale
  • Bicipite femorale
  • Glande gluteo
  • Adduttori
  • Abduttori
  • Polpacci
  • Estensori del piede

Si noteranno inoltre ulteriori miglioramenti:

  • Incremento della forza
  • Incremento della resistenza specifica
    → Incremento della capillarizzazione
    → Incremento dei mitocondri
    → Incremento enzimatico come glicolitici ed ossidativi
  • Perfezionamento delle fibre muscolari

PERDITA DI PESO

Un allenamento costante in cyclette può aiutare ad incrementare il dispendio calorico, favorendo così un dimagrimento variabile. Allenarsi fa anche aumentare il senso di fame, in quanto si va ad intaccare la glicemia e le riserve di glicogeno. Quindi allenarsi fa perdere peso ma stimola anche l’appetito. In questo caso è importante l’autocontrollo e quindi tenere il bilancio perdita\assunzione.

AZIONE SULLE ARTICOLAZIONI DELLE GAMBE

Molte patologie alle articolazioni che sorgono e peggiorano con la vita sedentaria, come artrosi e formazione dell’acido urico o gotta, possono essere combattute con l’attività sportiva, facendo però attenzione a non esagerare.
La cyclette risulta altamente indicata per:

  • Prevenire le patologie articolari
  • Migliorare disagi preesistenti
  • Conservare il trofismo muscolare coinvolto

In caso di infiammazione acuta come all’acetabolo o al ginocchio, è bene preferire il riposo assoluto, in quanto anche l’utilizzo della cyclette non è per nulla indicato. Rivolgersi sempre ad uno specialista.

MIGLIORAMENTO DELL’UMORE

Fare esercizio fisico aiuta anche a migliorare l’umore.
L’attività motoria in generale provoca il rilascio di endorfine, importanti ormoni che determinano il rilassamento psicofisico definito da molti “benessere generale”. E’ inoltre un ottimo alleato per combattere lo stress quotidiano. 

Quante calorie si perdono con la Cyclette?

Un comune allenamento in cyclette permette di bruciare da 300 a 400 calorie ogni ora. Molte persone riescono addirittura a bruciare ben 300 calorie in soli 30 minuti. Da ciò si evince che pedalando per un’ora ogni giorno si possono perdere ben 500 grammi, facendo sempre attenzione a tenere una corretta alimentazione.

Controindicazioni della Cyclette

L’utilizzo della cyclette non prevede particolari controindicazioni, in quanto è uno dei congegni per il fitness più semplici da gestire.

La cyclette è sconsigliata in caso di:

  • Patologie del rachide acute e dolorose, come ernia del disco, contratture muscolari e così via
  • Dolori al pavimento pelvico e zone limitrofe, come ad esempio l’inguine con la pubalgia, l’ano con le emorroidil’osso sacro e così via
  • Fratture ossee agli arti inferiori o in stato di rimarginazione
  • Acute patologie articolari ad anca, ginocchio e caviglia
  • Patologie ai tendini croniche od acute
  • Rischi cardiovascolari, soprattutto i rischi di ischemia che possono essere anche letali
  • Broncopneumopatie croniche ostruttive o BPCO
  • Sottopeso, in particolare DCA, o sovrappeso.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.