1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Sudorazione: che cos’è, cause e tipologia

Sudorazione: che cos'è, cause e tipologia

Per sudorazione si intende un processo fisiologico consistente nella secrezione di un liquido, detto appunto sudore, che viene prodotto dalle ghiandole sudoripare.

Cause della sudorazione

La quantità di sudore prodotta nelle aree corporee in cui sono presenti le ghiandole sudoripare può essere causata da fattori differenti, come per esempio:

  • Condizioni febbrili;
  • Temperatura dell’ambiente circostante;
  • Esercizio fisico più o meno intenso.
Aloe Ferox Bioness

Ma perché sudiamo? Le ragioni sono principalmente due:

  • Termoregolazione: attraverso la secrezione di sudore, il corpo tiene sotto controllo la propria temperatura. Ciò avviene perché l’evaporazione dell’acqua contenuta nel sudore comporta un abbassamento della temperatura corporea;
  • Smaltimento delle sostanze di rifiuto: attraverso la sudorazione, il nostro corpo ha la possibilità di smaltire sostanze di scarto quali, oltre all’acqua, ioni sodio, cloro, potassio, urea, immunoglobuline, acidi grassi e colesterolo.

Sudorazione calda

La sudorazione calda è un fenomeno che si manifesta tipicamente nelle donne in menopausa, accompagnato dall’improvviso arrossamento del viso e del collo; ciò avviene poiché nel corpo si verificano una serie di mutamenti ormonali, nella fattispecie calo di estrogeni ed aumento dell’ormone follicolo-stimolante, che causano un mal funzionamento dell’ipotalamo, dove risiede il centro che regola la temperatura del nostro corpo.

Le cosiddette vampate di calore possono manifestarsi anche nelle donne in gravidanza, a causa dell’aumento del progesterone, un ormone prodotto dalla corticale del surrene, dal corpo luteo e dalla placenta.
La sudorazione calda può, tuttavia, manifestarsi anche negli uomini a causa della diminuzione di testosterone durante l’andropausa e nei pazienti affetti da tumore alla prostata o ai testicoli sottoposti a terapia ormonale androgeno-soppressiva.

Talvolta la sudorazione calda può anche essere indice di problemi legati al malfunzionamento dell’ipofisi, dell’ipotalamo e della tiroide, tutti fattori che determinano il controllo dalla temperatura del nostro corpo. Esempi di questi malfunzionamenti possono essere l’ipoglicemia (basso livello di zuccheri nel sangue) o l’ipertiroidismo, una patologia che comporta improvvisa sudorazione talvolta associata ad intolleranza ad ambienti caldi o alla stagione calda, palpitazioni, calo importante del peso corporeo, ansia e tremore.

Anche le infezioni batteriche o virali caratterizzate da febbre presentano spesso una sudorazione calda.

Altre situazioni transitorie che favoriscono la secrezione di sudore caldo sono legate al consumo di alimenti speziati o piccanti.

Sudorazione fredda

Con il termine “sudorazione fredda” si identifica una condizione in cui il soggetto che ne risente avverte un’improvvisa sensazione di freddo e di umido alla pelle, che si accompagna spesso a brividi e tremori.

La sudorazione fredda è una reazione fisiologica conseguente ad uno stress molto forte. A questo stress l’organismo reagisce rilasciando cortisolo e adrenalina, due ormoni che inducono la vasocostrizione e stimolano le ghiandole sudoripare.
Spesso questo fenomeno è indice di disturbi transitori del ritmo sonno-veglia o, semplicemente, di indigestione.

Tuttavia, se il soggetto interessato si rende conto che la sudorazione fredda si verifica spesso o, addirittura, abitualmente, sarebbe opportuno sottoporsi ad un controllo medico poiché potrebbe essere la manifestazione di un disturbo più serio, come per esempio:

  • AIDS;
  • Anemia falciforme;
  • Infarto miocardico;
  • Ipoglicemia;
  • Ipotensione;
  • Mononucleosi;
  • Sindrome da shock tossico;
  • Shock settico / Sepsi;
  • Tubercolosi.

Nel caso in cui la sudorazione fredda dovesse associarsi ad altri sintomi preoccupanti, quali:

  • Mancanza di respiro improvvisa
  • Dolore al petto, addominale o al braccio
  • confusione mentale
  • Incarnato pallido
  • Debolezza
  • Svenimento
  • Febbre alta
  • Gonfiore del viso, della lingua o della bocca
  • Difficoltà a deglutire

Chiamate o recatevi tempestivamente al pronto soccorso più vicino.

La sudorazione fredda è tipica anche di diverse forme cliniche legate all’ansia, quali:

  • Ansia;
  • Attacchi di panico;
  • Disturbo d’ansia generalizzato.

Altre cause della sudorazione

La sudorazione può manifestarsi anche per altre cause oltre a quelle precedentemente analizzate. Infatti la sudorazione può manifestarsi come effetto collaterale a diversi tipi di farmaci, quali morfina, antipiretici e medicinali a base di ormoni tiroidei.
La sudorazione eccessiva può anche essere legata ad un abuso di alcolici, o indicare la presenza di alcune forme tumorali, come la leucemia ed i linfomi.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.