1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Pueraria Mirifica: che cos’è, proprietà, utilizzi e controindicazioni

La Pueraria Mirifica, Kwao Krua Butea Superba, è una pianta che nasce in Thailandia e in Birmania, e gli abitanti delle zone già dai tempi addietro, hanno sfruttato le sue importanti proprietà.
Infatti, per svariati anni, la radice della Pueraria Mirifica, è stata utilizzata come integratore naturale per regolare gli ormoni femminili (soprattutto per quanto riguarda l’aumento del seno e la menopausa).

All’interno dei suoi tuberi è possibile trovare miroestrolo, deossimiroestrolo e coestestanti, usati in particolare in creme che favoriscono l’aumento del seno.
In campo farmaceutico, viene invece usata in particolare la varietà di Kwao Krua bianco, mentre per altri preparati, cosmetici o non, vengono usate le varietà di Kwao Krua rosso e nero. 

Proprietà della Pueraria Mirifica

Pubblicità
Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

La Pueraria Mirifica conta svariate proprietà, in particolare come anti-age, ma tra queste riconosciamo anche:

  1. Riduzione dei sintomi provocati dalla menopausa: come molte donne ben sanno, la menopausa porta con se svariati sintomi non spesso positivi, tra le quali ricordiamo vampate di calore e sudorazioni notturne. Secondo uno studio effettuano in Thailandia, dove ad un gruppo di donne è stata somministrata per l’appunto la Pueraria Mirifica, si è notato, già dopo una settimana, che questi sintomi di vampate e sudorazione, sono diminuiti notevolmente. Tutto questo infatti, è dovuto al fatto che all’interno della Pueraria Mirifica vi sia contenuto il miroestrol, quale importante composto chimico.
  2. Aumento della libido e del desiderio sessuale.
  3. Calo dell’osteoporosil’osteoporosi si verifica soprattutto nelle donne in menopausa, generando una debilitazione delle ossa che porta a rotture delle stesse come se nulla fosse, in maniera anche molto banale. Secondo alcune ricerche però, usando in maniera costante la Pueraria Mirifica, si verifica un invigorimento delle ossa andando a diminuire il rischio di incorrere in questa malattia. Ciò è dovuto al fatto che all’interno della pianta vi siano contenuti i fitoestrogeni che fungono da antiossidanti, ma anche al fatto che all’interno della pianta vi sia un alto quantitativo di calcio.
  4. Diminuisce l’invecchiamento e funge quindi da anti-age: i flavonoidi contenuti nella pianta, risultano in grado di contrastare i sintomi dell’invecchiamento, facendo di questa pianta uno degli anti-age naturali più forti che ci siano. Da alcuni studi è venuto addirittura fuori che la pueraria mirifica possa diminuire l’ingrigirsi dei capelli, la formazione della cellulite, migliorando la memoria e apportando maggiore energia al corpo.
  5. Aumento del seno: anche se è la prima azione che si dice svolga la pianta, in realtà si è a lungo pensato che ciò sia dovuto al fatto che vi sia uno stravolgimento delle funzioni metaboliche che in qualche caso potrebbe apportare cambiamenti alle funzioni periodiche e naturali.
  6. Miglioramento della pelle: dopo approfondite ricerche, ne è scaturito che la pueraria mirifica è uno degli emollienti naturali più potenti che vi siano, in grado di donare idratazione alla pelle e aumentando la generazione di collagene. Da questo processo ne uscirà una pelle molto più sana e con una riduzione di rughe e segni del tempo.
  7. Riduzione del peso corporeo: i numerosi componenti e principi presenti all’interno della pueraria mirifica, consentono di controllare la fame e di conseguenza non aumentare di peso.

Utilizzi della Pueraria Mirifica

La Pueraria Mirifica è da sempre utilizzata nella creazione di prodotti cosmetici o integratori che apportano benefici alla salute, ricordando quelli prima elencati.
Facendo un giro in rete è possibile scoprire meglio quali siano questi prodotti.

Controindicazioni della Pueraria Mirifica

Come appena visto, all’interno della Pueraria Mirifica si contano molte proprietà, ma c’è da sapere che un utilizzo prolungato nel tempo di questo prodotto può generare dei cambiamenti a livello metabolico; in questi casi si consiglia si chiedere un parere al medico di fiducia, in modo tale che possa spiegare meglio come utilizzare lo stesso.

È inoltre altamente sconsigliato l’utilizzo a tutti quei soggetti che soffrono di allergia accertata o presunta alla pianta.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.