1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Nasyamap: che cos’è, proprietà, benefici e controindicazioni

Nasyamap: che cos'è, proprietà, benefici e controindicazioni

Con il termine nasyamap si suole indicare una tipologia di olio cosmetico altamente nutriente ed emolliente, largamente adottato nella tradizione ayurvedicain quanto ottimo per l’igiene e cura del setto nasale. Aiuta non solo a migliorare la respirazione, ma anche sonno ed umore.

Che cos’è il nasyamap?

Il nasyamap è un olio cosmetico sviluppato seguendo la tradizione ayurvedica. Il prodotto è un olio ideato per lo più per naso e narici, e quindi ideale per pulire gli organi sensoriali.

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Secondo l’ayurveda, al fine di pulire naso, gola, lingua, occhi ed orecchie, sono previsti particolari rituali, in quanto i suddetti organi sensoriali ci collegano in maniera diretta con l’esterno.

L’organo da considerare principalmente è il naso, in quanto l’ayurveda ritiene che tramite il respiro l’energia o il prana può immettersi all’interno del nostro organismo. Per purificare il naso, e quindi il respiro, l’ayurveda si serve della pratica denominata navana nasya, la quale richiede l’utilizzo di un olio per il naso con proprietà terapeutiche. 
Il suddetto olio viene venduto sotto il nome di nasyamap.

Proprietà e benefici del nasyamap

Il nasyamap può essere considerato un olio eutrofico, eudermico ed emolliente, in quanto capace di ammorbidire la pelle donando molteplici nutrienti all’epidermide.

Le sue importanti proprietà e benefici lo rendono adatto al fine di migliorare la respirazione in presenza di:

  • raffreddore
  • rinite allergica
  • problemi all’olfatto
  • secchezza alle cavità nasali

Secondo il dire della medicina ayurvedica, un utilizzo costante di nasyamap apporta benefici per emicrania, problemi alla vista, tensioni muscolari al collo, ansia, disturbi del sonno e problemi di umore.

Utilizzi del nasyamap

Risultante essere un olio eutrofico nasale, il nasyamap è composto di soli ingredienti naturali, quali: olio di semi di sesamo, latte di capra ed estratti vegetali come cannella, curcuma, liquirizia, cardamomo e sandalo.

L’utilizzo è previsto semplicemente andando a massaggiare 1 oppure 2 gocce di olio nel naso e zona esterna. Effettuata tutti i giorni, la suddetta operazione consente la pulizia nasale, anche se può essere effettuata occasionalmente per risolvere problemi respiratori; in questi casi può essere applicato anche per 2 o 3 volte al giorno.

Controindicazioni del nasyamap

L’utilizzo del nasyamap può essere controindicato ai soggetti ipersensibili al principio attivo, potrebbe quindi generare attacchi allergici.

Si consiglia di tenere il prodotto lontano dalla portata dei bambini. In caso di gravidanza o allattamento si consiglia di chiedere un parere al medico curante.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.