1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

La Medicina Ayurvedica: messaggio, benefici e controindicazioni

la-medicina-ayurvedica-messaggio-benefici-e-controindicazioni

La Medicina Ayurvedica, che letteralmente vuol dire “conoscere la vita”, è la tradizionale medicina indiana che risale a circa 5000 anni, diffusasi in seguito, come medicina non ufficiale, anche negli Stati Uniti, in Europa e in Asia.

Lo scopo principale di tale medicina è quello di migliorare la vita dell’uomo (fisica, psichica e spirituale), allungandola attraverso un rapporto armonico con la natura. Si basa, quindi, prevalentemente sul corretto equilibrio tra uomo e ambiente, dal quale si genera la buona salute.

La filosofia Ayurvedica e il Prana

Garcinia Cambogia

Secondo tale medicina ogni uomo è dotato di un habitus, ossia un’energia che lo tiene in vita, che prende il nome di prana.

Ogni prana è costituito da tre energie vitali, che prendono il nome di Dasha, quali sono:

  • Vata che s’identifica con aria e spazio, quali nel nostro corpo corrispondo ai sensi, all’attività fisica ed a tutto ciò che c’è di movimentato, come: sistema nervoso, respirazione, circolazione sanguigna. Le sue qualità sono: freddezza, secchezza, leggerezza, sottigliezza, mobilità, nitidezza, durezza, ruvidezza e fluidità. La sua sede principale è il colon.
  • Pitta che s’identifica con il fuoco, quale nel nostro corpo corrisponde ai processi metabolici ed a tutto ciò che è legato alla trasformazione, tra cui: digestione, elaborazione di emozioni. Le sue qualità sono: caldo, untuoso, leggerezza, sottigliezza, mobilità, nitidezza, morbidezza, levigatezza, chiarezza e fluidità. La sua sede principale è l’intestino tenue.
  • Kapha che s’identifica con la terra, quale nel nostro corpo corrisponde alle ossa, al sangue, alla linfa, ai tessuti molli ed a tutto ciò che è legato alla coesione. Le sue qualità sono: freddezza, umidità, pesantezza, grossolanità, stabilità, opacità, morbidezza, levigatezza e densità. La sua sede principale sono i fluidi corporei.

Da cosa sono generate le patologie

Questi elementi sono presenti negli individui secondo combinazioni differenti, per cui rimedi e cure sono realizzate su misura per ogni individuo. In particolare, ogni patologia viene generata da uno squilibrio tra queste forze, che può essere percepito attraverso le pulsazioni del polso, anche senza la presenza di sintomi evidenti.

Le principali cause di squilibrio dei Dosha sono tre:

  • prajna-aparadha: ossia l’errore del cervello nel ripetere azioni pur essendo consapevole siano sbagliate
  • kala-parinama: ossia le oscillazioni dei dosha nel tempo
  • asatmyendriyartha-samyoga: ossia l’errato uso dei sensi, eccessivo o difettoso

Tecniche della medicina ayurvedica

L’Ayurveda prevede la propria terapia attraverso 5 azioni differenti volte a riequilibrare i dosha, tra cui ad esempio, infusi, pillole oppure massaggi, meditazione e yoga.

  • Trattamenti con oli e polveri d’erbe presso un terapista qualificato
  • Pastiglie e Tisane di sostanze naturali
  • Consigli dietetici a seconda del proprio Dosha
  • Cambiare abitudini di vita
  • Tecniche di Yoga e meditazione profonda

I benefici della medicina ayurvedica

I benefici e gli obiettivi della medicina ayurvedica sono di base quattro:

  • prevenire la comparsa di malattie
  • prendersi cura della salute
  • mantenere uno stato di salute ottimale
  • allungare la durata della propria vita

Tra gli altri benefici di questa medicina, ci sono poi: rilassamento, miglioramento delle condizioni di vita, nuovo metodo di respirazione e ritrovamento della pace interiore.

Ci sono, tuttavia, delle controindicazioni, infatti non deve essere praticata in caso di: febbre problemi al cuore, problemi intestinali, infiammazioni alla pelle o ai muscoli, vene varicose.

Il tutto deve essere compiuto seguendo i principi filosofici di: non uccidere animali, non rubare, non effettuare pratiche sessuali scorrette, non dire bugie e non consumare bevande alcoliche.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.