1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Citronella: che cos’è, proprietà, utilizzi e controindicazioni

Citronella: che cos'è, proprietà, utilizzi e controindicazioni

La citronella, appartenente al genere Cymbopogon nardus, è una graminacea perenne che predilige climi caldi-temperati e terreni argillosi per crescere, di fatti è originaria dei paesi asiatici.

Fu portata per la prima volta in occidente grazie all’esercito di Alessandro Magno, il quale era di ritorno dalle campagne militari in India. Inizialmente, tale pianta era conosciuta come l’erba della febbre, proprio perchè risultava essere un ottimo alleato per combattere e guarire le febbri malariche.

Essa si presenta come un cespuglio foglioso di forma allungata, il cui fusto è formato da un insieme di rami spessi, i quali sono responsabili del profumo caratteristico della citronella. Le sue foglie sono di un colore verde molto intenso, possono raggiungere una lunghezza massima di 70 cm e hanno i bordi taglienti.

Proprietà e benefici della citronella

Sebbene la citronella sia comunemente conosciuta come l’anti-zanzare per eccellenza, essa può essere utilizzata in tanti altri modi e può apportare numerosi benefici al nostro organismo.
Tra le principali azioni della citronella ricordiamo quelle elencate qui di seguito.

Pubblicità
Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Azione antibatterica ed antimicrobica: Grazie al contenuto di principi attivi come il mircene, i citrali, il geraniolo, il limonene, il citronellale ed il nerolo, la citronella è ottima per combattere spasmi, batteri, funghi e microbi.

Tale azione antimicrobica ed antibatterica viene svolta dalla citronella non solo a livello del tratto digestivo, tra cui colon e stomaco, ma anche dell’apparato respiratorio. Tant’è che la citronella è nota anche per la sua lotta alle infezioni respiratorie, come mal di gola, laringite e febbre.

Azione analgesica: La citronella, proprio per la sua azione decontratturante, risulta ottima per lenire il dolore che può colpire articolazioni e muscoli, soprattutto in caso di lombagine e lombosciatalgia.

Inoltre, essa risulta ottima per placare anche il dolore derivante dal mal di testa

Azione dimagrante e diuretica: 

La citronella tende a stimolare la diuresi nel nostro organismo, e, di conseguenza, l’eliminazione dei liquidi in eccesso.
In tal modo ottiene un duplice effetto: da un lato favorisce il dimagrimento; dall’altro aiuta l’organismo ad eliminare le sostanze di scarto, come ad esempio l’acido urico

Azione rivitalizzante: La citronella è ottima per ridare vita al nostro organismo e rifornirlo dell’energia di cui necessita, combattendo eventuali esaurimenti nervosi. Per beneficare di tale azione si potrebbe, ad esempio, aggiungere ad un bagno caldo alcune gocce di olio essenziale di citronella.

Combatte il colesterolo: Secondo alcuni studi recenti, la citronella avrebbe anche la funzione di combattere il colesterolo cattivo (LDL), e di mantenere bassa la sua concentrazione nel sangue. In tal modo essa contribuisce a prevenire la formazione di placche nelle arterie e la comparsa di patologie come l’arteriosclerosi

Migliora la circolazione sanguigna:

Bisogna ricordare che la citronella contribuisce al miglioramento della nostra circolazione sanguigna. Infatti, durante appositi massaggi, vengono utilizzate alcune gocce di olio essenziale di citronella, proprio per beneficiare di questa sua azione

Azione anti-zanzare: Infine bisogna, naturalmente, ricordare, l’azione aggressiva della citronella contro le zanzare ed altri tipi di insetti, che ci protegge da eventuali punture.Questa azione è da attribuirsi ai due principi attivi del citronellolo e del geraniolo.

Modalità d’uso della citronella

La citronella può essere destinata principalmente a due usi: quello interno e quello esterno.

Nel caso di uso interno, essa può essere preparata sotto-forma di tisane, tè ed infusi, i quali risultano utili per: combattere problemi di insonnia; combattere disturbi del tratto digerente ed intestinale; guarire dalla febbre e dal raffreddore; combattere ansia e stress.

Per uso esterno, invece può essere utilizzata come antidolorifico, contro i dolori articolari e muscolari, e viene applicata direttamente sulla zona lesa; oppure può essere usata per scacciare insetti e zanzare, ed in tal caso è l’ingrediente principale di una candela.

Controindicazioni della citronella

Si consiglia di fare bene attenzione al filtraggio delle foglie di citronella durante la preparazione di infusi e tisane, in quanto esse contengono delle sostanze dannose per il nostro organismo.

Inoltre, in generale, prima di consumare citronella o l’olio essenziale da essa derivato, si consiglia sempre di consultare preventivamente il proprio medico, soprattutto in caso di gravidanza o di bambini di età inferiore ai tre anni.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.