1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Cheratina: che cos’è, funzione, proprietà e importanza per peli, unghie e capelli

Cheratina: che cos'è, funzione, proprietà e importanza per peli, unghie e capelli

La cheratina è una proteina composta da lunghe catene di amminoacidi, nelle quali sono alternate varie vitamine ed oligoelementi. Dipende le caratteristiche di questi amminoacidi, la cheratina può essere rigida o flessibile. Noi esseri umani generiamo e utilizziamo cheratina soprattutto nei peli, nei capelli e nelle unghie. Si trova anche nelle piume degli uccelli, nella lana delle pecore, negli artigli dei rettili, nella criniera, negli zoccoli e nelle corna di diversi animali.

Mentre la cheratina si va rigenerando, spinge verso l’alto le cellule più vecchie che si staccano e con loro i cheratinociti (ovvero cellule vive che formano la cheratina). Quest’ultimi si staccano ogni giorno, di tanti in tanti dalla nostra pelle. Certe malattie comportano un ritmo inappropriato di questo processo, come per esempio la psoriasi, che fa sì che il ciclo sia più veloce.

Questa sostanza è conosciuta soprattutto poiché aggiunta ad alcuni shampoo, balsamo o trattamenti per capelli, inoltre è spesso adoperata anche dall’industria farmaceutica per ricoprire le capsule gastro-resistenti.

Proprietà della cheratina

La cheratina contiene molti aminoacidi di diversa natura, il principale componente è lo zolfo ed in particolare è ricca di cisteina. La cheratina è una proteina che si usa in diversi trattamenti di bellezza, in modo particolare quelli per i capelli grazie alle sue molteplici proprietà.

  • All’interno delle pelle, dei capelli e delle unghie, la cheratina svolge funzioni di protezione e irrobustimento. In particolare riguardo l’epidermide, essa insieme al collagene, partecipa a rendere elastica la pelle.
  • La cheratina forma ponti disolfuro, in base alla loro concentrazione, abbiamo cheratina dura (come ad esempio quella che compone gli zoccoli del cavallo) o cheratina molle (come quella che crea la nostra pelle).
  • La cheratina alfa (quella che si trova nei capelli e nelle unghie) si caratterizza per la sua resistenza, grazie ad una struttura che racchiude particelle di idrogeno ripartite in forma di elica. Sono proprio questi legami che garantiscono la resistenza, l’elasticità e la solidità di unghie, peli e capelli.
  • La cheratina alfa può tramutare in cheratina beta nel momento in cui i capelli vengono esposti all’umidità oppure al calore.
  • Altra proprietà della cheratina è presente nelle cuticole dei capelli, attribuendo loro quella particolare brillantezza.

Cheratina e capelli

Garcinia Cambogia

Il termine cheratina rammenta le proteine che danno forma alla struttura del capello. La cheratina è la quintessenza della salute del capello. Proprio così, la sua funzione all’interno dei capelli è di sostanziale importanza, perché è responsabile del loro aspetto e al contempo ne asseconda la crescita.

Con il passare del tempo la produzione di cheratina comincia a diminuire, ciò è dovuto sia per il processo di invecchiamento, ma anche per determinati fattori connessi all’ambiente (come inquinamento, smog, vizi tra cui il fumo, l’alcol e un’alimentazione poco equilibrata), per lo stress psicologico e infine per i trattamenti definiti troppo aggressivi per i capelli stessi.

Quando la produzione di questa sostanza inizia a ridursi i capelli rimangono per la maggior parte sempre secchi, sfibrati, sottili e privi di lucentezza. L’industria cosmetica ha creato in laboratorio delle sostanze molto simili alla cheratina per ricostruire i capelli e fortificarli dall’interno.

Il processo di cheratinizzazione del capello si individua in base a differenti elementi come: fattori genetici, ormoni, vitamine…e si attiva all’interno del follicolo, mediante delle cellule che raggiungono la superficie per far spazio a quelle nuove. Tale processo comincia dalla produzione della cheratina da parte di cellule specializzate del follicolo pilo-sebaceo (cheratinociti) e finisce con l’origine di robuste squame cornee, attraversando l’aggregazione e l’organizzazione della proteina in strutture elicoidali.

La cheratina si dispone sulla superficie del fusto del capello, presentandolo robusto e resistente, sebbene il suo spessore non oltrepassi un decimo di millimetro. Il fusto del capello è resistente, tuttavia, se la corteccia viene danneggiata, rompendo i legami vigenti tra gli atomi di zolfo della cisteina (ad esempio nel caso di una permanente), il capello diventa debole e può spezzarsi. Quindi è di notevole importanza fortificare i capelli con trattamenti specifici e tutelare il fusto del capello, all’interno del quale vengono sintetizzate nuove molecole di cheratina.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.