1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Allicina: che cos’è, a cosa serve, proprietà e controindicazioni

Allicina: che cos'è, a cosa serve, proprietà e controindicazioni

L’Allicina è il principio attivo presente nei bulbi dell’Aglio che sono i principali responsabili del penetrante aroma che si ottiene nel momento in cui vengono tagliati o schiacciati.

Pur essendo uno degli ingredienti più conosciuti ed utilizzati in cucina per la sua duttilità non tutti sanno che tale pianta è ricca di sostanze nutrienti che possono essere sfruttate nei rimedi fitoterapici.

Numerose ricerche hanno evidenziato gli effetti derivanti dal consumo dei bulbi sui livelli di Colesterolo e sul controllo dell’ Ipertensione comportando una stabilizzazione attorno i livelli medi in riferimento a peso, età ed altezza dell’ individuo.

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

D’ ora in poi poterete dire addio ai numerosi integratori chimici che oltre ad essere estremamente costosi sono anche inefficaci e utilizzare per il trattamento della colesterolemia solo prodotti naturali.

Prendersi cura del proprio corpo significa soprattutto essere informati in modo tale da poter scorgere i “campanellini d’ allarme” così da poter agire tempestivamente evitando il sorgere di complicanze.

Leggendo questo breve articolo scoprirete tutto quello che c’è da sapere circa l’ Allicina, che cos’è e in quali ingredienti è possibile trovarla, quali sono le sue proprietà e se esistono quali sono le eventuali controindicazioni. Scopriamo ora qualcosa in più!

Che cos’è e a cosa serve l’ Allicina?

Come accennato in precedenza l’ Allicina è il principio attivo contenuto in alcuni ingredienti come Aglio e Cipolla che presentano numerose proprietà fitoterapiche. 

L’ Allicina è un composto solforganico che generalmente si trova in forma liquida che venne isolata per la prima volta nel 1944 da Chester J. Cavallito and John Hays Bailey , che per primi hanno capito che l’ aroma caratteristico della pianta era dato dai bulbi tagliati o schiacciati.

L’ Aglio è una piant bulbosa appartenente alla famiglia delle Liliaceae, originaria della Siberia ma che successivamente si è diffusa prima in Egitto e poi nel Mediterraneo finendo per essere conosciuta in tutto il mondo.

Durante l’ inverno i alcuni bulbi vengono raccolti prima che la pianta diventi completamente secca mentre altri sono lasciati attaccati perché si rigenereranno con l’ arrivo del climi più caldi.

Attualmente il maggior produttore al mondo è la Cina, seguita al secondo posto dall’ India.

Utilizzato prevalentemente in cucina come aroma l’ Aglio è al centro di numerose legende che considerano tale alimento, poiché ricco di proprietà antibatteriche, capace di scacciare i vampiri infatti si narrava che bisognava indossare una collana di bulbi attorno al collo il 24 giugno, giorno in cui le streghe celebravano il grande sabba annuale.

Non tutti sanno inoltre che le molecole di Allicina sono presenti soprattutto nell’ Olio che si ottiene dal processo di macerazione.

Proprietà dell’ Allicina

Le proprietà dell’ Allicina sono molte:

  • azione antispasmodica, è capace di inibire la contrazione improvvisa ed involontaria dei muscoli
  • effetto diuretico, permette di migliorare il processo di diuresi eliminando qualsiasi blocco riducendo i rischi di infezioni del tratto urinario
  • può essere adottata per creare insetticidi naturali
  • stabilizzatore del sistema ghiandolare, consente di ristabilire l’ equilibrio corporeo
  • antiartritica
  • antisettico, sin dall’ antichità tagli e ferite venivano trattate mediante composti a base di aglio bollito o garze intrise di olio di aglio;
  • riduzione dei livelli di Colesterolo nel sangue, poiché tale molecola consente di rallentare il processo di ossidazione delle LDL ossia proteine a basso peso molecolare, che rappresentano il “colesterolo cattivo”
  • nel trattamento dell ‘Ipertensione tale principio attivo permette di ridurre gradualmente la pressione arteriosa e di mantenerla costante nel tempo
  • antinfiammatorio
  • antiossidante
  • ha delle proprietà antimicrobiche nei confronti dello Stafilococco aureo
  • contrasta l’attività dei radicali liberi

Controindicazioni dell’ Allicina

L’ Aglio, e di conseguenza l’ Allicina contenuta nei Bulbi, non presenta particolari controindicazioni poiché si tratta di un ingrediente naturale tuttavia non bisogna dimenticare alcune eccezioni, ossia i casi in cui bisogna evitarne assolutamente l’ assunzione ossia:

  • soggetti che utilizzano anticoagulanti;
  • soggetti che utilizzano antiaggreganti;
  • soggetti affetti da patologie o infiammazioni dell’ apparato gastro-intestinale;

Si ricorda che l’ assunzione di tale ingrediente può, senza effetti negativi per la salute, dare vita a fenomeni di Alitosi.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.