1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle(1 voti, voto medio: 5,00)
Loading...

Acqua Alcalina: che cos’è, a cosa serve e meccanismo alcalinizzante

Acqua Alcalina: che cos'è, a cosa serve e meccanismo alcalinizzante

L’acqua alcalina è un’acqua caratterizzata da pH superiore al 7.0.

Che cos’è l’acqua alcalina?

Nella maggior parte delle acque vendute in bottiglia, il ph è alcalino, nonostante ciò, vi è la possibilità che vi siano differenze dal punto di vista del residuo fisso e dei minerali contenuti. La vera acqua alcalina è quella ionizzata, la quale viene depurata e lavorata mediante un meccanismo ionizzatore.

Come si produce l’Acqua Ionizzata

Pubblicità
Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

La ionizzazione, preceduta da filtraggio, altro non è che un processo di elettrolisi controllata. Questa si ha esponendo l’acqua ad una corrente a basso voltaggio, questa, passando tra 2 elettrodi in titanio rivestiti da platino, dove un polo è positivo e l’altro è negativo, si immergono nel liquido della camera isolata.

La ionizzazione va a dividere i cationi degli anioni, e alla fine si otterranno 2 tipologie di acqua. I cationi sono degli ioni positivi, i quali vanno a posizionarsi intorno all’elettrodo negativo, generando l’acqua catodica o ridotta, o alcalina.

Gli anioni sono invece degli ioni negativi che si posizionano intorno all’elettrodo positivo, generando l’acqua ossidata o anodica, o acida. I fluidi, tendono ad uscire separatamente dal meccanismo, dove l’acqua alcalina ionizzata è destinata all’alimentazione, mentre l’acqua acida viene destinata a lavaggi e detersione per mani, alimenti e così via.

A cosa serve l’Acqua Alcalina?

L’acqua alcalina è la bevanda base della dieta acido-base. Stiamo parlando di un regime alimentare che mira a migliorare la salute in generale, andando ad aumentare il pH dell’organismo, prediligendo alimenti e bevande basiche.

Gli efferati sostenitori della dieta alcalina, sostengono che il regime alimentare occidentale contemporaneo, come quello del Nord America, sia molto scompensato, visto l’eccesso degli “alimenti acidi”. I prodotti coinvolti nella riduzione del pH fisiologico, sono i medesimi che provocano determinate patologie e disagi, come:

  • Problemi al cuore
  • Ormoni alterati
  • Perdita in massa muscolare
  • Perdita in massa ossea.

E’ anche l’acqua ad incidere sul pH della dieta, infatti determinate tipologie manifestano una tendenza acida, prevalentemente quella del rubinetto. La dieta acido-base afferma che l’acqua del rubinetto sia molto acidificante, con tendenza pro-ossidante, visti i principi inquinanti ed i minerali non corretti che vi sono contenuti. I seguaci di questa filosofia, non a caso, la ritengono “acqua morta”, mentre l’acqua alcalina aiuti a metabolizzare i nutrienti, espellendo invece le tossine.

Meccanismo alcalinizzante dell’Acqua Alcalina

Valutando da un punto di vista chimico, l’acqua alcalina possiede capacità terapeutiche grazie al potenziale di ossido-riduzione oppure ORP (Oxidation Reduction Potential).
Il suddetto parametro serve a descrivere capacità di una molecola, di uno ione oppure di un composto di dare elettroni, quali ossidanti – ORP positivo, oppure di averne, divenendo antiossidante – ORP negativo.

Un esempio potrebbero essere gli antiossidanti naturali del corpo, come il coenzima Q10, oppure quelli ingeriti attraverso gli alimenti, come le vitamine A, C ed E, i quali hanno ORP negativo.

Visti gli elettroliti alcalinizzanti, tipo calcio, silicato, potassio, magnesio e bicarbonato, l’acqua alcalina dovrebbe operare una fortissima funzione antiossidante.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.