1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Olio essenziale di Monarda Fistulosa: proprietà, utilizzi e controindicazioni

Olio essenziale di Monarda Fistulosa: proprietà, utilizzi e controindicazioni

L’olio essenziale di Monarda Fistulosa, come si può intuire, è ricavato a partire dalla distillazione in corrente di vapore dei fiori della Monarda, una pianta officinale appartenente alla famiglia delle Labiate. Essa viene anche conosciuta come menta selvatica, menta dei cavalli o tè di Oswego.

Tale olio svolge numerose azioni benefiche per il nostro organismo tra cui quella anti-micotica ed antinfiammatoria. Tuttavia, affinché possa fare ciò, è molto importante che provenga dalla distillazione della prima fioritura della pianta.

Descrizione della pianta di Monarda

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

La pianta di Monarda appartiene alla famiglia delle Labiate, all’interno della quale possiamo distinguere oltre 20 specie differenti. Essa è una pianta erbacea perenne, a forma di cespo e dotata di rizoma. E’ molto difficile trovarla in Italia se non coltivata a scopo officinale ed ornamentale.

I suoi fusti sono di forma quadrangolare e possono raggiungere al massimo 150 cm. Le foglie sono molto larghe e dentate. I fiori, infine, sono di piccole dimensioni e di colore rosso acceso.

Modi d’uso della Monarda fistulosa

Il principale uso della pianta di Monarda Fistulosa è a scopo officinale, per il quale vengono impiegati i fiori e le foglie. In particolare da queste ultime se ne ricava l’olio essenziale. E’ possibile, però, utilizzarle anche per la produzione di bibite e tè aromatizzati.

Dei fiori, invece, si sfrutta la sostanza profumata che contengono, la monardina, soprattutto nell’ambito della cosmesi e della medicina naturale.

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di Monarda Fistulosa

L’olio essenziale di Monarda contiene numerosi principi attivi benefici tra cui: antociadine come la monardina; olio essenziale; fenoli tra cui il carvacrolo e il timolo; tannini. Proprio grazie a tali sostanze l’olio essenziale di Monarda ha delle proprietà salvifiche, scopriamo insieme quali sono.

Azione antisettica ed antinfiammatoria

Queste due azioni favoriscono la cura delle infezioni ed eruzioni cutanee che colpiscono la pelle, come ad esempio psoriasi ed acne. In generale, tale olio è ottimo per la cura delle pelli grasse.

Per sfruttarlo al meglio si consiglia di emulsionare 10 gocce di olio essenziale in 100 ml di olio di cocco e usare il composto ottenuto come detergente mattina e sera.

Azione cicatrizzante

L’olio essenziale di Monarda aiuta a guarire le lesioni della nostra pelle. Per preparare un siero cicatrizzante non dovrete fare altro che mescolare 20 gocce di olio di Monarda con 50 ml di olio di rosa mosqueta e massaggiare ciò che ottenete sulle zone ferite, più volte al giorno.

Azione antimicotica

Grazie a tale azione l’olio essenziale di Monarda contrasta i funghi che colpiscono pelle ed unghie. E’ possibile anche preparare un trattamento antimicotico fai-da-te emulsionando 30 gocce di olio essenziale di monarda con 50 ml di olio di noci. Tale composto va applicato sulle zone colpite da micosi due volte al giorno.

Azione neurotonica e rivitalizzante

Inalare la fragranza dell’olio essenziale di Monarda, che può essere utilizzata anche come profumatore per ambienti, porta alla stimolazione e all’eccitamento del sistema nervoso centrale. Ciò ci può rendere possibile affrontare giornate particolarmente impegnative senza avvertire eccessivamente il peso dello stress.

Non è soltanto attraverso l’inalazione che si può beneficiare di tale azione: è possibile preparare un bagno caldo, a cui aggiungere un composto emulsionato di sale marino  e 10 gocce di olio essenziale di Monarda. Anche solo 15 minuti d’immersione in acqua saranno sufficienti per stimolare la circolazione sanguigna ed i processi metabolici.

Azione fitoterapica

In fitoterapia l’olio essenziale di Monarda, grazie alla monardina, sembra essere un ottimo rimedio contra febbre e cattiva digestione.

Controindicazioni dell’olio essenziale di Monarda Fisutlosa

Generalmente l’utilizzo di tale olio essenziale non comporta alcuna controindicazione, a meno che non si sia allergici ad uno dei suoi componenti, in tal caso potrebbero presentarsi degli effetti collaterali anche gravi; proprio per questo si consiglia di testarlo sempre prima su un piccolo lembo di pelle. Tuttavia, se ne sconsiglia l’assunzione in gravidanza.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.