1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Avonex Interferone: che cos’è, a cosa serve, benefici e controindicazioni

Avonex Interferone: che cos'è, a cosa serve, benefici e controindicazioni

Risultante essere una polverina ed un diluente contenuto all’interno di un flacone, Avonex è utilizzabile mediante iniezioni con uso di siringa pre-riempita. All’interno di ogni flacone presenti sono all’incirca 30 mg di interferone β-1a.

Risultante essere una patologia nervosa durante cui l’infiammazione annienta la struttura protettiva del nervo è la sclerosi multipla. L’interferone β-1a rientra nel complesso degli interferoni, e dunque di composti naturali formulati dal corpo al fine di contrastare infezioni causa batteri. La funzione di tale composto per quanto concerne il trattamento di sclerosi multipla non risulta conosciuto a tutti gli effetti sebbene pare che il principio attivo abbia la capacità di regolarizzare le difese immunitarie e salvaguardare eventuali ricadute della patologia.

Il principio attivo tende ad essere formulato mediante metodologia conosciuta col nome di “tecnologia del DNA ricombinante” e dunque mediante una cellula all’interno del quale viene inserito un gene che conferisce alla cellula la capacità di dare vita all’interferone β-1a. Quest’ultimo ha la stessa funzione dell’interferone β-naturale.

Ricerche

Tre differenti ricerche hanno visto Avonex come protagonista. Primaria ricerca ha comparato Avonex con un placebo, analizzando principalmente soggetti che hanno evidenziato nel corso dei 3 anni una recidiva ogni anno. La terapia è stata svolta durante i 2 anni e l’efficienza è stava evidenziata sui soggetti la cui sclerosi multipla si era aggravata. La secondaria ricerca ha comparato l’efficienza dei dosaggi da 60 mg con dosaggi da 30 mg.

La terziaria ricerca è stata attuata su soggetti affetti da un singolare peggioramento di demielinizzazione, comparando l’efficienza di Avonex con il placebo al fine di abbassare i pericoli di un’eventuale ricaduta. La società non ha attuato alcuna ricerca su adolescenti sebbene abbia esposto delucidazioni susseguenti a ricerche strettamente connesse all’utilizzo di Avonex in soggetti compresi nella fascia di età che va dai 12 ai 18 anni.

Utilizzi

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

L’utilizzo nelle terapie di Avonex risulta opportuno solo previa prescrizione medica. I dosaggi opportuno non sono superiori ai 30 mg da somministrare 1 volta alla settimana. Al fine di assistere i soggetti durante la terapia, lo specialista tende a consigliare al soggetto di somministrare all’incirca ½ dosaggio 1 volta alla settimana sino ad accrescere il dosaggio complessivo.

Solitamente la puntura deve essere adoperata in punti differenti durante ciascuna settimana. Il soggetto precedentemente e successivamente alla puntura può somministrare un antidolorifico operante azione antipiretica al fine di allentare le sintomatologie influenzali. La terapia con Avonex devono essere interrotte nei soggetti affetti da sclerosi multipla progressiva e che dunque manifestano un aggravamento della patologia.

Benefici ed effetti collaterali

Durante la primaria ricerca, circa il 22% dei soggetti aventi sclerosi multipla recidivante e che hanno fatto uso di Avonex, ed il 35% dei soggetti che hanno fatto uso di placebo hanno evidenziato un aggravamento dell’handicap nel corso dei 2 anni. La secondaria ricerca non ha attestato nessuna differenziazione di efficienza fra le due dosi.

Mentre la terziaria ricerca ha evidenziato che, fra i soggetti affetti da dcemielinizzazione, coloro che avevano fatto uso di Avonex manifestavano un ridotto pericolo di avere un’ulteriore crisi a differenti di coloro che avevano fatto uso del placebo. Ricerche svolte su soggetti che non superavano i 18 anni di età, è stato evidenziato che codesti soggetti hanno una riduzione dell’eventuali recidive, dato l’utilizzo di Avonex.

Contrariamente gli effetti collaterali maggiormente evidenziati risultano essere malessere alla cervice, sintomatologie connesse a fattori influenzali, stati febbrili, tremori ed eccessiva sudorazione. Codesti effetti collaterali tendono a diminuire durante la terapia. Tale prodotto è assolutamente sconsigliato a soggetti affetti da allergie all’interferone β-naturale, all’albumina e ad ulteriori composti presenti all’interno di Avonex. Soggetti in fase di gestazione non devono assolutamente fare uso di Avonex, previa prescrizione medica, nè tantomeno soggetti affetti da depressione greve.

Approvazioni

L’apporto benefico di Avonex è stato attestato dallo stesso Comitato per i medicinali per uso umano accrescendone il beneficio nei soggetti affetti da sclerosi multipla recidivante ed a soggetti affetti da problemi di demielinizzazione con processi infiammatori attivi. L’attestazione da parte del comitato ne ha conferito la vendita sul mercato. In passato tale prodotto tendeva ad essere prescritto soltanto in casi fondamentali in quanto le statistiche non avevano appoggio totale. Poiché la società ha evidenziato nel corso degli anni ulteriori informazioni, la limitazione ai soli casi essenziali risulta cascata nel 2006.

Nel 1997 la Commissione Europea ha conferito ad Avonex l’attestazione alla vendita sul mercato. Tale attestazione ha ottenuto rinnovamento nel 2002 e poi nel 2007. La società autorizzante la vendita sul mercato è Biogen Idec Limited.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.