1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Lecitina e lecitina di soia: che cos’è, come si ottiene, proprietà ed effetti benefici

Lecitina e lecitina di soia: che cos'è, come si ottiene, proprietà ed effetti benefici

La lecitina di soia è un complesso fosfolipide acquisito dalla soia. Contiene vitali minerali come ferro, calcio e fosforo, è quasi nullo il suo contenuto proteico mentre sono particolarmente vigenti acidi grassi e l’acido linoleico. Risulta perfino ricca di omega 3, omega 6 e di sostanze come colina e inositolo.

In cucina la lecitina di soia può essere utilizzata in granuli per insaporire i piatti o sfruttando le sue proprietà emulsionanti, può essere impiegata come addensante per creme, budini e ripieni.

Cos’è la lecitina e come si ottiene

Aloe Ferox Bioness

La lecitina di soia è una sostanza emulsionante originata dalla lavorazione dei fagioli di soia. Si trova nelle piante appartenenti alla famiglia leguminose, nei cereali integrali e nei tuorli delle uova. Viene usata come additivo in diverse altre preparazioni, infatti è ampiamente impiegata in cucina e nell’industria alimentare. Nel campo della chimica, si tratta di un fosfolipide composto da una parte liposolubile e una idrosolubile, dunque capace di tenere assieme sostanze acquose e sostanze grasse, solitamente non miscelabili fra loro.

Questo emulsionante naturale è molto utile per la salute, è dotata di importanti proprietà nutrizionali, determina la rimozione dei grassi nel sangue (soprattutto il colesterolo) e ostacola la loro raccolta sulle pareti delle arterie. La lecitina di soia oltre a ritrovarsi negli alimenti, come la soia in questo caso, è disponibile in commercio anche in compresse, capsule oppure granuli (lecitina di soia granulare) come integratore alimentare.

Effetti e proprietà salutistiche della lecitina

È un elemento particolarmente importante nell’abbassare i valori elevati di colesterolo. Proprio così, la principale proprietà della lecitina di soia è abbassare il colesterolo in eccesso, svolgendo un ruolo preventivo importante nei confronti dell’aterosclerosi.  Difatti, le sue proprietà emulsionanti consentono di favorire il passaggio dei grassi nel sangue sotto forma di emulsione, trasportando il colesterolo verso il fegato dove, per mezzo della bile, viene assorbito oppure viene espulso mediante le feci. Per questo motivo l’aggiunta della lecitina di soia nella propria alimentazione limita di una buona percentuale l’ipercolesterolemia.

Limitando il deposito di grassi nel fegato previene l’insorgere di malattie come l’epatite e la cirrosi.

La lecitina di soia comprende la vitamina E, quindi il composto possiede proprietà antiossidanti capaci di apportare benefici alla vista. Contrasta l’attività dei radicali liberi, inoltre contiene la fosfatidilserina, una sostanza principale della lecitina di soia che migliora la memoria e la capacità di apprendere.

Nei soggetti a dieta la lecitina consente un progresso del metabolismo corporeo, incoraggiando anche le funzioni cerebrali. La mancanza di glutine la presenta appropriata a chi soffre di celiachia.

Grazie alle proprietà dei sui principi attivi, la lecitina di soia attenua i sintomi della menopausa, tenendo sotto controllo gli sbalzi d’umore e le vampate di calore. Inoltre, velocizza la ripartizione dei grassi e si sostiene che sia in grado di rendere più veloce il metabolismo, quindi dato che è un alimento naturale può sostenere il corpo nella perdita di peso senza dover ricorrere a preparati chimici.

La lecitina di soia riduce lo stress, poiché ha proprietà adeguati a ridurre i danni provocati dallo stesso. La lecitina di soia è una sostanza ricca di colina, importante per favorire le funzioni cerebrali grazie agli elevati apporti in essa presente. Questa sostanza è fondamentale per le funzionalità nervose poiché aiuta le capacità mnemoniche e di concentrazione: perciò la lecitina viene spesso consigliata in caso di affaticamento mentale, anche come integratore alimentare in momenti di stanchezza e stress mentale ( soprattutto negli anziani) per riequilibrare il sistema nervoso e fungere da ricostituente.

La lecitina di soia svolge un’azione tensioattiva ed è molto produttiva per la salute di pelle e capelli. Difatti è largamente adoperata nell’industria cosmetica, per produrre shampoo, balsami, creme e per rinvigorire i tessuti.

Assumendo ancora un paio di cucchiaini di lecitina di soia è possibile impedire la formazione dei calcoli biliari.

Consigli: è rilevante verificare che la lecitina non sia derivata da soia geneticamente modificata (OGM), dunque, nel momento in cui si acquista la lecitina, è necessario assicurarsi di ciò e verificare che sia prodotta da soia fermentata. Questo perché recenti studi hanno dimostrato che la soia non fermentata comprende tossine ed estrogeni vegetali che potrebbero provocare danni alla salute.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.