1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Carnosina: che cos’è, dove si trova e a cosa serve

Carnosina: che cos'è, dove si trova e a cosa serve

Risultante essere una ridotta proteina avente al suo interno amminoacidi di istidina ed alanina è la carnosina. Quest’ultima presenta una vigorosa padronanza antiossidante, ottimale al fine di salvaguardare le cellule da eventuali danneggiamenti ossidativi.

A cosa serve la Carnosina?

Facilmente rintracciabile all’interno dei tessuti del corpo, specialmente all’interno dei tessuti muscolari, del muscolo cardiaco e del sistema nervoso è la carnosina. Quest’ultima ad oggi risulta sottoposta costantemente a ricerche svolge sugli animali, durante il quale è stato attestato che la carnosina ha caratteristiche benefiche antiossidanti, capaci pertanto di salvaguardare i disturbi causa radiazioni, agevolando pertanto il funzionamento del muscolo cardiaco e guarendo dunque eventuali lesioni.

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Per quanto concerne la salvaguardia cellulare da eventuali danneggiamenti ossidativi, la carnosina, dopo attenti studi, risulta comparabile alla Vitamina E poiché operante funzione similare ai neurotrasmettitori per quanto concerne la regolazione delle funzioni degli enzimi e della chelazione dei metalli.

Pertanto, malgrado questa venga assimilata dal corpo in maniera totale, laddove si svolga attività fisica in maniera costante, tende ad essere disfatta all’interno del flusso sanguigno.

Dove trovare la Carnosina?

La carnosina può essere assimilata mediante il consumo di carni, pollame e pesce. Risulta bastevole somministrare giornalmente dai 50 ai 250 mg di cui carnosina risulta essere dai 100 ai 300 mg.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.