1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle(1 voti, voto medio: 5,00)
Loading...

Yoga della Risata: che cos’è, come funziona, come si effettua e benefici

Yoga della Risata: che cos'è, come funziona, come si effettua e benefici

Lo yoga risulta essere ad oggi uno degli esercizi orientali, per meditare e rilassarsi, tra i più famosi in tutto il mondo, e si dirama in differenti varianti, ognuna delle quali, possiede un fine a sé. Proprio tra queste possiamo catalogare lo yoga della risata, quale tipologia di movimento e respirazione, che si pone lo scopo di:

  • diffondere allegria,
  • incrementare il senso di benessere interiore,
  • ridurre lo stress.

Che cos’è lo yoga della risata?

Lo yoga della risata nasce a Mumbai, in India, e ad introdurlo è la dottoressa Madan Kataria, nel 1995, con lo scopo primario di far rilasciare una risata liberatoria incitata, accompagnata da ulteriori esercizi che prevedono movimenti e respirazione. La pratica sembrerebbe adatta ad alleviare disturbi fisici, psicologici spirituali.

Risata spontanea ed incitata

Pubblicità
Aloe Ferox Bioness

Coloro che sostengono la pratica dello yoga della risata, abbracciano fortemente il pensiero che una risata incitata, provocata, abbia i medesimi benefici di una risata spontanea, e dovuta quindi a situazioni improvvise.

A sostegno di questa teoria ci sono stati molteplici ricercatori, i quali hanno affermato che non differisca molto una risata indotta da una spontanea, in quanto l’organismo non è capace di distinguerle. Da ciò ne scaturisce che anche i benefici sono gli stessi, per cui, in assenza di situazioni divertenti, si può ridere anche forzatamente, e farlo, significherebbe possedere un’abilità che in pochi hanno.

Come funziona e come si effettua lo yoga della risata

La pratica dello yoga della risata è un’attività che viene generalmente effettuata in gruppo, come ad esempio all’interno di un club workshop, e alla guida c’è un esperto istruttore, che porta avanti tutti i “pazienti”, in un percorso fatto di esercizi dallo scopo di far divertire ridere. Se si riesce ad imparare la tecnica, questa può essere replicata anche quando non si è nel gruppo.

Lezioni di yoga della risata

Lo yoga della risata vede principalmente alcuni semplici esercizi di respirazione, per poi proseguire con applausi e canti, i quali permettono al soggetto di rilassarsi meglio. Vi sono però alcuni istruttori che prediligono iniziare le loro istruzioni facendo battere le mani in maniera ritmica, ai loro pazienti, facendogli intonare contemporaneamente, alcuni suoni che riportino ad una risata, tipo “ho-ho-ho” od “ha-ha-ha”.

Al principio tutta questa serie di esercizi possono apparire come sciocchi, però lo scopo finale è quello di combattere ogni forma di preconcetto o giudizio interno, portando il paziente a lasciar perdere ogni forma di timidezza, fino a non prendere se stessi troppo sul serio.

All’interno delle lezioni ci si può anche improvvisare, proprio come accade a volte all’interno dei teatri, per meglio capire la recitazione di parti positive ed esercizi che prevedono respirazione e meditazione.

Benefici dello yoga della risata

Lo yoga della risata viene praticato proprio perché visto come una scatola ricca di benefici. Possiamo però fare una distinzione tra benefici immediati benefici a lungo termine. Vediamoli insieme.

Benefici immediati

La pratica dello yoga della risata pare che regali immediate reazioni psicologiche positive. Tra queste si annoverano:

  • Risollevamento dell’umore
  • Migliorie nella qualità di vita
  • Migliore gestione di difficoltà giornaliere.

Pare inoltre che lo yoga della risata vada a bloccare gli ormoni dello stress, tipo il cortisolo, permettendone una migliore gestione, mediante la respirazione controllata, quale scopo è quello si assorbire più ossigeno, che andrà poi ad attivare il sistema nervoso parasimpatico, per meglio dire, il sistema che permette all’organismo di rilassarsi naturalmente.

Ulteriore e valida alternativa per controllare lo stress risulta essere l’Eye Yoga.

Benefici a lungo termine

E’ ormai risaputo che una sana risata regali benefici istantanei, anche se i sostenitori della pratica ritengono che ridere regolarmente ogni giorno apporti anche vantaggi a lungo termine, ciò dovuta a dei meccanismi fisiologici che si innescano tra il corpo e la mente.

Quando si ride, il corpo va a rilasciare le endorfine e gli ormoni felici, ovvero dopamina serotonina. La risata permette anche un incremento di energia, permettendo di avere una mente maggiormente positiva. Oltre che a migliorare l’umore, gli effetti permetterebbero anche di:

  • diminuire il senso di dolore
  • ridurre la pressione del sangue
  • rinforzare il sistema immunitario
  • diminuire la depressione

Recenti studi risalenti al 2019, pare che abbiano portato alla luce il fatto che una risata simulata possa ridurre il livello di depressione, per mezzo della semplicità di effettuazione, che rende la pratica fattibile per tutti. Ulteriore fattore portante è la sfera sociale, in quanto il rapportarsi permetterebbe un incremento della connessione, rinforzo delle relazioni e maggiore senso di rilassamento.

Alcune perplessità sullo yoga della risata

Nonostante tutte le idee positive appena viste, non sono da escludere però anche sostenitori contrari, in quanto soggettività ed incongruenze fra studi, rendono difficoltoso capire se lo yoga della risata sia effettivamente benefico per fisico e mente. 

Anche se gli studi al riguardo, per confermare la veridicità delle affermazioni siano ancora in corso, non sono però da abolire le idee che la pratica abbia dei vantaggi, e che molti soggetti che ci si sono sottoposti hanno affermato di sentirsi meglio. Ad ogni modo, lo yoga della risata resta pur sempre un valido modo per divertirsi insieme, scatenarsi, e perché no, apprendere a gioire nuovamente.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.