1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Muscovite: che cos’è, benefici, dove trovarla e a cosa serve

Muscovite: che cos'è, benefici, dove trovarla e a cosa serve

La muscovite è una specie di silicato facente parte del gruppo delle miche, quale termine designa le miscele isomorfe con cristalli composti da impacchettamenti in strati t-o-t, ovvero tetraedro-ottaedro-tetraedro. 

La sua sfaldatura, alquanto perfetta, fa sì che il minerale possa regalare lamine estremamente sottili, trasparenti e flessibili; la sua lucentezza è vitrea perlacea, nonostante sia posto in miscele isomorfe insieme ad altre miche. Il termine muscovite nasce nella città di Mosca, dove si solleva impiegarlo in quanto sostituto del vetro in alti quantitativi, c’era chi addirittura ne faceva finestre per la propria abitazione.

La muscovite è largamente sviluppata all’interno delle rocce magmatiche intrusive alte in silice come granito, sienite e pegmatite, rocce metamorfiche di basso e medio grado.
Da molti viene definita anche mica bianca mica comune, e la si impiega in quanto materiale isolante per sistemi elettrici, soprattutto tubi a vuoto. I suoi scarti non vanno di certo buttati, anzi, uniti agli oli, danno vita a dei lubrificanti resistenti a temperature alte, visto che risulta essere anche ignifuga. 

Benefici della Muscovite

La muscovite rappresenta una pietra mistica con grande contatto angelico, in quanto capace di incitare alla consapevolezza del proprio sé superiore. Infatti, il minerale se usato in ambito spirituale, e quindi nella divinazione, ci unisce con i più elevati regni spirituali.

Pubblicità
Garcinia Cambogia

Il cristallo permette di stimolare il chakra del cuore, così da “effettuare” viaggi astrali aprendo la porta a visioni psichiche e intuitive; in questo modo avremo la capacità di osservare i difetti dell’umanità e al contempo l’amore incondizionato. Possiamo affermare che è una pietra riflettente che permette di osservare e riconoscere quelli che sono i lati di noi stessi che teniamo più nascosti e stentiamo a riconoscere.

In questo modo ci mette dinanzi ad un’evidenza: odiare nell’altro i medesimi aspetti che non riusciamo a riconoscere in noi stessi. Grazie al cristallo riusciremo finalmente a prenderne consapevolezza e ad accettare queste caratteristiche.
Tra gli ulteriori aiuti che ci giungono dalla pietra abbiamo:

  • Attraverso le griglie energetiche ci permette di individuare zone sismiche, in quanto capace di rilevare le vibrazioni della terra.
  • Permette di alleviare le tensioni fisiche ed allineare corpi sottili e meridiani, regalando un giusto equilibrio.
  • Elimina insicurezza, dubbi e mancanza di tatto.
  • Aiuta tutti coloro che soffrono di disprassia confondendo la destra con la sinistra.
  • Combatte stress nervosismo portando ad un maggiore equilibrio e flessibilità.
  • Permette di guardare al futuro con gioia e apprezzare il passato e tutte le lezioni impartiteci.
  • Permette di cambiare l’immagine che mostriamo al mondo fungendo da sostegno durante i sentimenti più dolorosi.
  • Ci permette di risolvere i problemi regalando maggiore ingegno e portandoci a meglio manifestare pensieri e sentimenti.
  • Migliora l’aspetto generale donando maggiore lucentezza ai capelli, più vivacità nello sguardo e raggiungimento del peso forma.
  • Permette di regolare lo zucchero nel sangue equilibrando la secrezione pancreatica, riducendo la disidratazione e donando senso di pienezza durante i digiuni.
  • Dona molti benefici ai reni, alleviando da insonnia ed allergia, curando inoltre da disturbi da stress e malessere.

Dove si trova la Muscovite?

La muscovite è un minerale molto comune, per cui molto diffuso in molteplici ambienti geologici. E’ molto diffuso nei graniti, pegmatiti granitiche, scisti, gneiss ed ulteriori rocce metamorfiche. Sotto forma di sottili lamine argentee, è possibile trovarne anche in sabbia od arenarie.

Alcune rocce sedimentarie detritiche formatesi attraverso la consumazione delle rocce magmatiche e metamorfiche contengono quantitativi, talvolta elevati di muscovite. All’interno dell’ambiente sedimentario, ad ogni modo, la muscovite non risulta essere stabile, per cui i processi di idrolisi dei silicati vanno a distruggere velocemente il minerale, generando così fillosilicati autigenici stabili, o argille.

Alcuni dei più grandi giacimenti formatisi in seguito a segregazione cumulitica per cristallizzazione frazionata di magmi acidi o nei filoni pegmatitici, hanno sede in Russia, Brasile, USA,India, Pakistan, Svizzera, Austria, Repubblica Ceca e Nuovo Messico.

A cosa serve la Muscovite?

I minerali facente parte del gruppo delle miche risultano essere degli isolanti termici ed elettrici eccellenti; in questo caso la muscovite, la quale viene molto usata nel settore industriale, anche se ad oggi viene sostituita con ulteriori materiali sintetici.

Le miche composte da lamine grandi e trasparenti, vengono in genere applicate in ambito industriale, mentre quelle a foglia sottile vengono adoperate in quanto paralumi, porte per stufe, occhiali di protezione, tubi per lampade ed ulteriori strumenti elettrici, data la sua elevata resistenza al calore. Le lastre vengono invece adoperate per costruire serre, sostituendo così il vetro.

Queste possono essere adoperate anche nella cosmetica decorativa, in quanto, mescolando tra loro questi minerali, ci regalano molte tonalità di colori, così da decorare carte e chincaglieria. Il minerale non è liposolubile ne tanto meno idrosolubile. 

E’ possibile trovare alcuni produttori di dentifrici che utilizzano la mica bianca in polvere, visto il lieve effetto abrasivo, per pulire la superficie dei denti.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.