1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Nobile Ottuplice Sentiero: la via verso il Buddhismo

nobile-ottuplice-sentiero-la-via-verso-il-buddhismo

Il Nobile Ottuplice Sentiero, così come le Quattro Nobili verità del buddismo, costituiscono il primo sermone di Buddah Shakymuni, il quale aveva raggiunto il completo risveglio spirituale. L’obiettivo degli insegnamenti di tale dottrina è quello di portare alla liberazione dalla sofferenza di tutti i suoi discepoli.

Secondo l’analisi interpretativa del critico William Chu, tali sentieri posso organizzarsi secondo diversi modelli, in particolare quattro.

Primo modello del Nobile Ottuplice Sentiero

Il primo modello del Nobile Ottuplice Sentiero è basato sullo sviluppo otto sentieri, i quali devono essere perfezionati dall’individuo in maniera contemporanea, attraverso le regole del sistema olistico. Bisogna però fare attenzione: non c’è una sequenza di sentieri da percorrere separatamente, ma un’indicazione del percorso in base a tutte le sfaccettature delle attività quotidiane del singolo, tra cui quelle fisiche, mentali, verbali e spirituali.

Secondo modello del Nobile Ottuplice Sentiero

Aloe Ferox Bioness

Il secondo modello assume una forma a spirale legata al perfezionamento e al raggiungimento di obiettivi superiori, attraverso lo slancio da quelli inferiori. Ci sono tre tipi di perfezionamenti, i quali a loro volta hanno delle sotto-categorie, e sono i seguenti.

Perfezionamento della moralità – della retta parola, retta azione e sussistenza
  • Retta parola: riguarda la responsabilità che abbiamo nella scelta delle parole che utilizziamo. Queste, infatti, non devono nuocere agli altri comunicanti in alcun modo e devono essere utilizzate al meglio, in modo tale da rimandare a significati specifici
  • Retta azione: riguarda le azioni, le quali non devono essere compiute in vista di un ipotetico vantaggio egoistico, ma in modo categorico, per la semplice intenzione di agire moralmente
  • Retta sussistenza: riguarda l’atteggiamento da avere nei confronti delle cose materiali: bisogna vivere in equilibrio con se stessi, senza bisogno di elementi superflui
Perfezionamento della meditazione – del retto sforzo, presenza mentale e concentrazione
  • Retto sforzo: il quale insegna di lasciare andare tutti gli stati e le condizioni che non fanno bene a noi e al nostro spirito, ed accettare quelle situazioni che danno benefici, affidandosi alla fede, anche se apparentemente possono sembrare situazioni negative
  • Retta presenza mentale: il quale insegna di tenere la mente lontano dalla confusione o dalla presenza di elementi negativi
  • Retta concentrazione: il quale insegna ad assumere un adeguato atteggiamento interiore, fino a poter raggiungere la perfetta padronanza di noi stessi durante le pratiche della meditazione o dello Yoga
Perfezionamento della saggezza – retta visione e retta intenzione
  • Retta visione: la quale porta al riconoscimento delle quattro nobili verità, possedendole attraverso una conoscenza mirata
  • Retta intenzione: la quale insegna ad avere compassione per tutti gli esseri viventi

Terzo modello del Nobile Ottuplice Sentiero

Il terzo modello viene anche detto “immediato”, questo perchè permette di raggiungere le quattro verità in maniera istantanea. Esso spinge spinge l’individuo ad andare oltre gli sforzi e tutto ciò che è condizionato per raggiungere l’illuminazione spirituale

Quarto modello del Nobile Ottuplice Sentiero

Il quarto modello prevede una serie di regole e miglioramenti quali devono seguire uno sviluppo lineari, portando l’individuo ad attraversare diverse fasi spirituali, l’una migliore dell’altra, fino ad abbandonare completamente la pratica. Questo modello ha come obiettivo principale quello di liberare l’individuo, il cui mezzo è la pratica spirituale.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.